MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2020/2021
codice = DOT13C7354




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Rinnovo  
Denominazione del corso MEDICINA SPERIMENTALE E TRASLAZIONALE  
Cambio Titolatura? NO  
Ciclo 36  
Data presunta di inizio del corso 01/11/2020  
Durata prevista 3 ANNI  
Dipartimento/Struttura scientifica proponente Medicina e Chirurgia  
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: SI   Altra tipologia
se altra tipologia:
MSCA - European Training Networks (ETN)
 
se SI, Descrizione tipo bando PROGRAMMA H2020 DELLA COMMISSIONE EUROPEA (CONTRATTO MSCA-ETN-2019-861316)  
se SI, Esito valutazione FINANZIATO PROGETTO NEUROTRANSMITTER TRANSPORTERS: FROM SINGLE MOLECULES TO HUMAN PATHOLOGIES" FUNDED BY THE EUROPEAN COMMISSION (GRANT AGREEMENT N.860954)  
Il corso fa parte di una Scuola? SI  
se SI quale SCUOLA DI DOTTORATO DELL'UNIVERSITA' DELL'INSUBRIA  
Presenza di eventuali curricula? NO  
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata https://www.uninsubria.it/la-didattica/dottorati-di-ricerca  


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. BIO/09     %  8,00   FISIOLOGIA   05/D - FISIOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
2. BIO/10     %  8,00   BIOCHIMICA GENERALE   05/E - BIOCHIMICA E BIOLOGIA MOLECOLARE SPERIMENTALI E CLINICHE  
05 - Scienze biologiche
 
3. BIO/11     %  8,00   BIOLOGIA MOLECOLARE   05/E - BIOCHIMICA E BIOLOGIA MOLECOLARE SPERIMENTALI E CLINICHE  
05 - Scienze biologiche
 
4. BIO/14     %  8,00   FARMACOLOGIA, FARMACOLOGIA CLINICA E FARMACOGNOSIA   05/G - SCIENZE FARMACOLOGICHE SPERIMENTALI E CLINICHE  
05 - Scienze biologiche
 
5. BIO/18     %  7,00   GENETICA   05/I - GENETICA E MICROBIOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
6. MED/03     %  8,00   GENETICA MEDICA   06/A - PATOLOGIA E DIAGNOSTICA DI LABORATORIO  
06 - Scienze mediche
 
7. MED/04     %  8,00   PATOLOGIA GENERALE E PATOLOGIA CLINICA   06/A - PATOLOGIA E DIAGNOSTICA DI LABORATORIO  
06 - Scienze mediche
 
8. MED/08     %  8,00   ANATOMIA PATOLOGICA   06/A - PATOLOGIA E DIAGNOSTICA DI LABORATORIO  
06 - Scienze mediche
 
9. MED/11     %  8,00   MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE E MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO   06/D - CLINICA MEDICA SPECIALISTICA  
06 - Scienze mediche
 
10. MED/13     %  8,00   ENDOCRINOLOGIA, NEFROLOGIA E SCIENZE DELLA ALIMENTAZIONE E DEL BENESSERE   06/D - CLINICA MEDICA SPECIALISTICA  
06 - Scienze mediche
 
11. MED/17     %  7,00   MALATTIE CUTANEE, MALATTIE INFETTIVE E MALATTIE DELL'APPARATO DIGERENTE   06/D - CLINICA MEDICA SPECIALISTICA  
06 - Scienze mediche
 
12. MED/33     %  7,00   MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE E MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA   06/F - CLINICA CHIRURGICA INTEGRATA  
06 - Scienze mediche
 
13. MED/40     %  7,00   GINECOLOGIA E OSTETRICIA   06/H - CLINICA GINECOLOGICA  
06 - Scienze mediche
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Il Corso di Dottorato è organizzato per consentire ai Dottorandi di:
• eseguire in prima persona un progetto di ricerca complesso; il progetto dovrà essere selezionato tra quelli proposti dai Docenti del Corso di Dottorato;
• acquisire procedure sperimentali adeguate a risolvere i problemi della ricerca prescelta;
• integrare la propria preparazione frequentando per 6-18 mesi presso una Istituzione straniera di alta qualificazione;
• saper interpretare i dati ottenuti, saperli presentare a congressi scientifici, saperli organizzare per la preparazione di una pubblicazione scientifica;
• preparare e presentare la propria tesi finale di Dottorato.
Al termine del processo formativo, il Dottore di Ricerca in “Medicina Sperimentale e Traslazionale” sarà qualificato per inserirsi nel mondo Accademico e Sanitario, in Enti di Ricerca pubblici e privati, nell’Industria.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Il programma di Dottorato è organizzato per rendere i Dottorandi capaci di:
• eseguire personalmente progetti di ricerca nel settore prescelto;
• acquisire la capacità di identificare i problemi importanti e di impostare adeguati approcci sperimentali per risolverli con una prospettiva traslazionale;
• integrare la preparazione teorica e pratica lavorando da 6 a 18 mesi presso Istituzioni straniere;
• interpretare i dati ottenuti, discuterli nell’ambito della letteratura scientifica, preparare presentazioni a congressi e pubblicazioni scientifiche;
• preparare la propria tesi finale di Dottorato e le pubblicazioni scientifiche relative.
Obiettivo è quello di promuovere l’internazionalizzazione attraverso esperienze all'estero e la partecipazione a progetti di ricerca internazionali. In queste occasioni i Dottorandi dovranno confrontarsi con la comunità scientifica presentando e discutendo il proprio lavoro. Potranno così arricchire il proprio bagaglio scientifico e stabilire contatti idonei al proprio inserimento professionale una volta ottenuto il Titolo.
Al termine del processo formativo, il Dottore di Ricerca in “Medicina Sperimentale e Traslazionale” sarà qualificato per inserirsi nel mondo Accademico e Sanitario, in Enti di Ricerca pubblici e privati e nell’Industria. I settori di studio proposti rappresentano ciò che permette a questo Dottorato di “formare ricercatori in grado di svolgere ricerca innovativa con un livello adeguato di specializzazione".


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Università degli Studi INSUBRIA Varese-Como  
N° di borse finanziate 8  
Sede Didattica Varese  


Tipo di organizzazione

1) Singola Università
 


Note

(max 1.000 caratteri):
I diversi temi affrontati dai Docenti del Dottorato (Fisiopatologia, Immunità e Infezioni, Neuroscienze, Oncologia, Anatomia Patologica) si integrano nella finalità di trasferire alla pratica clinica i risultati della ricerca di base (Translational Medicine). I dottorandi lavoreranno in un ambiente interdisciplinare nel quale collaborano ricercatori di base e specialisti clinici.
Il percorso formativo dei Dottorandi si svolgerà con la collaborazione, in qualità di Tutor scientifico/didattico, anche dei Ricercatori dell’Università degli Studi dell’Insubria:
Dr.ssa Lia Forti, FIS/07
Dr.ssa Marina Protasoni, BIO/16
Dr.ssa Marcella Reguzzoni, BIO/17


2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
NEGRINI   Daniela   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Professore Ordinario   05/D1   5  


Curriculum del coordinatore

1957 – Nata a Milano, il 19 Marzo
1982 – Laurea in Scienze Biologiche
1988 – Ricercatore di Fisiologia Umana presso l’Istituto di Fisiologia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Milano
1998-2001 – Professore Associato di Fisiologia Umana, Istituto di Fisiologia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Milano
Dal 2001 – Professore Ordinario di Fisiologia, Università degli Studi dell’Insubria, Varese
2007- 2010 – Vice Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali e Cliniche, Università degli Studi dell’Insubria, Varese
2008-2016 - Coordinatore del Dottorato in Fisiologia Sperimentale e Clinica, Università degli Studi dell’Insubria, Varese
Dal 2017 - Coordinatore del Dottorato in Medicina Sperimentale e Traslazionale, Università degli Studi dell’Insubria, Varese
2017-2019 - Presidente del Corso di Laurea Triennale in Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia, Università degli Studi dell’Insubria, Varese
Dal 2019 - Direttore della Scuola di Dottorato dell'Università degli Studi dell'Insubria
Dal 2018 - Componente eletto del Collegio dei Professori Ordinari della Società Italiana di Fisiologia
Dal 2020 - Componente della Commissione AiQua del CdS di Medicina e Chirurgia
Dal 2020 - Componente della Commissione Didattica di Ateneo
Dal 2020 - Componente della Commissione Etica di Ateneo

Campi di ricerca:

- meccanica respiratoria
- fisiologia e fisiopatologia del tessuto interstiziale polmonare
- microcircolo polmonare
- fisiologia e fisiopatologia delle cavità sierose
- biofisica degli scambi di liquido e solute attraverso le membrane biologiche
- fisiologia del sistema linfatico iniziale

Affiliazione alle Società scientifiche:

Società Italiana di Fisiologia, American Physiological Society, Microcirculatory Society, International Union of Physiological Sciences, European Physiological Society, European Society of Anesthesiology.

Revisore scientifico delle riviste internazionali:

Journal of Physiology, London; Journal of Applied Physiology, American Journal of Physiology, Microcirculation, Kidney International, European Journal of Applied Physiology and Occupational Physiology, Acta Physiologica, F1000-Medicine.

Seminari tenuti nelle seguenti Università:

Columbia University, Mc Gill University, University of South Alabama, University of Bergen, Università degli Studi di Udine, Louisiana State University, Texas A&M University, Northwestern University, Marquette University, University of Illinois, Centre Médical Universitaire, Imperial College at St. Mary's, Ecole Politecnique Federale de Lausanne (EPFL), Università degli Studi di Brescia, Università degli Studi di Bologna, Università di Chieti, Mc Gill University, oltre a numerosi seminari in Atenei italiani (Roma la Sapienza, Roma Tor Vergata, Bologna, Genova, Verona, Udine, Brescia)


Componente delle commissioni scientifiche:

1994-95: Commissione per la Ricerca Scientifica, Facoltà di Medicina e Chirurgia , Università di Milano
1994-1997: Life Science Working Group, European Space Agency
Dal 2006 al 2009 – Commissione per la Ricerca Scientifica di Ateneo, Università degli Studi dell’Insubria, Varese
2014 - Commissione SIR-MIUR
Dal 2010- Commissario in Concorsi locali per PO, PA e ricercatori presso vari Atenei Italiani

Altre attività scientifiche :

1994-1997: Responsabile scientifico del progetto di fisiologia respiratoria condotto nel corso della missione aereospaziale EUROMIR '95 Space Mission, progetto congiunto della Agenzia Spaziale Europa e dell’Agenzia Spaziale Russa (RPO-ENERGIA).
2006- Vincitrice di un Premio Research Award Grant 2006-07 alla Ricerca Scientifica da parte della Società Europea di Anestesiologia per un progetto dal titolo “Effects of mechanical ventilation at different levels of positive end-expiratory pressures and hyperoxic gas mixtures on pulmonary extracellular lung matrix in normal anesthetized rats”.


Invitata in qualità di relatore ai Congressi Internazionali

- Milano-Medicina '90: 8th International Meeting on New Trends in Medicine. Title: "Physiology of mesothelia", 1990.
- Milano-Medicina '90: 8th International Meeting on New Trends in Medicine. Title: "Pulmonary microcirculation", 1990.
- Milano-Medicina '93: 11th International Meeting of New Trend in Medicine. Title: "Pulmonary interstitium and respiratory function", 1993.
- XXXII Congress of the International Union of Physiological Sciences (I.U.P.S.), Glasgow (1993). Symposium: "Interstitium, connective tissue and lymphatics". Title: "Integration of the capillary, interstitial and lymphatic function in the pleural space".
- Annual Fall Meeting of the Biomedical Engeneering Society, Tempe, Arizona, 1994. Session: Pulmonary Mechanics. Title: "Permselectivity of the pleural mesothelia".
- First Congress of the Federation of European Physiological Society, Maastrict, 1995. Symposium: "Transendothelial solute and water transport". Title: "Interstitial pressure and matrix structure".
- Annual Fall Meeting of the Biomedical Engineering Society. Boston, 1995. Session: Pulmonary Circulation Session. Title: "Interaction between pleural liquid turnover and the systemic and pulmonary microvascular exchanges".
- New Perspectives in Microvascular Fluid Exchanges, a Hundred Years after Starling, Broadway, Worcestershire, 1996. Session: Fluid exchange with transcellular compartments. Title: "Water and solute fluxes in the pleural compartments". Invited by Welcome Trust.
- XXXIII Congress of the International Union of Physiological Sciences (I.U.P.S.), St. Petersburg (1997). Symposium "From Molecules to Humans". Invited by the International Union of Physiological Sciences.
- First Conference: “Acute Respiratory Distress Syndrome: Cellular and Molecular Mechanisms and Clinical Management”. Corfù, 1997, sponsored by the North Atlantic Treaty Organization (NATO) Scientific Affairs Division. Title: “Role of matrix macromolecules in controlling lung fluid balance: transition from a dry tissue to edema”. Invited by NATO.
- 22nd Meeting of the European Society for Microcirculation. Exeter, 2002
- Gordon Research Conferences “Molecular Mechanisms of Lymphatic Function, Ventura CA, 2004
- World Congress of Biomechanics, Munich, 2006
- BMES Biomedical Engineering Society Meeting, Chicago, 2006
- Research Gordon Conference on "Molecular Mechanism in Lymphatic", Ventura, CA, 2008
- Research Gordon Conference on "Molecular Mechanism in Lymphatic", Il Ciocco, Lucca, 2014

Chairman di sezioni scientifiche nei Simposi:
- "Pleural Physiology: Biomechanics and Transport", Fall Meeting Biomedical Engineering Society, Tempe, 1994.
- “ Pulmonary mechanics “ - Fall Meeting of the Biomedical Engineering Society, Chicago, Illinois, 2006.
- “Lymphatic Functional Biology: New Insights I, and II, European Society for Microcirculation, Budapest, 2008

Autrice di più di 200 pubblicazioni in riviste scientifiche di settore e dei seguenti capitoli di libri:

1. NEGRINI, D. Integration of the capillary, interstitial and lymphatic function in the pleural space. In: "Interstitium, Connective Tissue and Lymphatics", Portland Press Ltd, London, Chapt. 20; pag. 283-299, 1995.
2. MISEROCCHI, G. and D. NEGRINI. Pleural space: pressures and fluid dynamics. In: "THE LUNG: Scientific Foundations" (second edition). Edited by: J.B.West, R.Crystal, E.Weibel, P.Barnes, L. Berger, Raven Press, New York, Vol 1, Chapt. 88, pp. 1217-1226, 1997.
3. NEGRINI, D. Intravital microscopy: surface lung vessels and interstitial pressure. In: “Methods in Pulmonary Research “. Edited by S.Uhlig and A.R.Taylor. Chapter 10, pp.251-274, 1998.
4. NEGRINI, D. Role of matrix macromolecules in controlling lung fluid balance: transition from a dry tissue to edema. In: “Acute Respiratory Distress Syndrome: Cellular and Molecular Mechanisms and Clinical Management. Edited by S. Matalon and J.I. Sznajder, Plenum Press, New York, and NATO Scientific Affairs Division, pp. 65-68, 1998.
5. PASSI, A., R. ALBERTINI, G. DE LUCA, G. MISEROCCHI and D. NEGRINI. Proteoglycans in pulmonary edema. In: Proceedings of European Training Program in Microseparation Techniques, ECOSEP 1, Promoted by European Union, Patrasso, pp. 426-440, 1998.
6. NEGRINI, D. and G. MISEROCCHI. Pulmonary interstitial fluid balance. In: Gravity and the Lung. Lessons from Microgravity. Edited by G.K. Prisk, M. Paiva, JB. West. Marcel Dekker , Inc. , New York, pp. 255-270, 2001.
7. NEGRINI, D. G.DE LUCA, A.PASSI and G.MISEROCCHI. Matrix proteoglycans in development of pulmonary edema. In : Proteoglycans in lung disease. Ed. by HG Garg, P.J. Roughley and C.A.Hales. Marcel Dekker , Inc. pp, 143-168, 2003.

Curatrice dei testi:
- J.B. West, A.Lucks. Fisiologia Respiratoria. L'essenziale. Piccin Editore, Padova, 2014
- W.Owens - Guida alla Ventilazione meccanica. Piccin Editore, Padova, 2018
- Fisiologia Umana - Poletto Editore, 2014



Qualificazione scientifica del coordinatore

1. avere diretto per almeno un triennio comitati editoriali o di redazione di riviste scientifiche di classe A (per i settori non bibliometrici) o presenti nelle banche dati WoS e Scopus (per i settori bibliometrici) NO    
2. avere svolto il coordinamento centrale di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi SI   descrizione: (max (1.000 caratteri)
Ha coordinato i seguenti progetti di ricerca competitivi:
- TMR-EU dal 1998 al 2003 (coordinatore nazionale)
- COFIN 2003
- COFIN 2005
- Research award - European Society of Anesthesiology 2006-2009
 
3. avere partecipato per almeno un triennio al Collegio dei docenti di un Dottorato di ricerca SI   descrizione: (max (1.000 caratteri)
1998-2001 Componente collegio Dottorato Fisiologia - Università degli Studi di Milano
2005-2008 Componente collegio Dottorato di Medicina Sperimentale e Oncologia dell'Università degli Studi dell'Insubria
2008-2016 Coordinatore del Dottorato in Fisiologia Sperimentale e Clinica, Università degli Studi dell'Insubria
dal 2017 - Coordinatore del Dottorato in Medicina Sperimentale e Traslazionale, Università degli Studi dell'Insubria
Dal 2020 - Direttore della Scuola di Dottorato, Università degli Studi dell'Insubria
 


Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD Stato conferma adesione
1. BARTALENA   Luigi   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario   06/D2   06 - Scienze mediche   MED/13   ha aderito  
2. NEGRINI   Daniela   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Coordinatore   Professore Ordinario   05/D1   05 - Scienze biologiche   BIO/09   ha aderito  
3. SESSA   Fausto   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario   06/A4   06 - Scienze mediche   MED/08   ha aderito  
4. ACQUATI   Francesco   INSUBRIA   Biotecnologie e Scienze della Vita   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato confermato   05/I1   05 - Scienze biologiche   BIO/18   ha aderito  
5. FASANO   Mauro   INSUBRIA   Scienza e Alta Tecnologia   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato confermato   05/E1   05 - Scienze biologiche   BIO/10   ha aderito  
6. GHEZZI   Fabio   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario (L. 240/10)   06/H1   06 - Scienze mediche   MED/40   ha aderito  
7. SURACE   Michele Francesco   INSUBRIA   Biotecnologie e Scienze della Vita   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato confermato   06/F4   06 - Scienze mediche   MED/33   ha aderito  
8. BOSSI   Elena   INSUBRIA   Biotecnologie e Scienze della Vita   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/D1   05 - Scienze biologiche   BIO/09   ha aderito  
9. DE PONTI   Roberto   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   06/D1   06 - Scienze mediche   MED/11   ha aderito  
10. FURLAN   Daniela   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   06/N1   06 - Scienze mediche   MED/46   ha aderito  
11. KILSTRUP-NIELSEN   Charlotte   INSUBRIA   Biotecnologie e Scienze della Vita   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/E2   05 - Scienze biologiche   BIO/11   ha aderito  
12. MORIONDO   Andrea   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/D1   05 - Scienze biologiche   BIO/09   ha aderito  
13. PIANTANIDA   Eliana Angela Rosa   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   06/D2   06 - Scienze mediche   MED/13   ha aderito  
14. RUBINO   Tiziana   INSUBRIA   Biotecnologie e Scienze della Vita   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/G1   05 - Scienze biologiche   BIO/14   ha aderito  
15. SERATI   Maurizio   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   06/H1   06 - Scienze mediche   MED/40   ha aderito  
16. TANDA   Maria Laura Piera   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   06/D2   06 - Scienze mediche   MED/13   ha aderito  
17. UCCELLA   Silvia   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   06/A4   06 - Scienze mediche   MED/08   ha aderito  
18. GROSSI   Paolo Antonio   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario   06/D4   06 - Scienze mediche   MED/17   ha aderito  
19. ALBERIO   Tiziana   INSUBRIA   Scienza e Alta Tecnologia   Altro Componente   Ricercatore a t.d. - t.pieno (art. 24 c.3-b L. 240/10)   05/E1   05 - Scienze biologiche   BIO/10   ha aderito  
20. PORTA   Giovanni   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato confermato   06/A1   06 - Scienze mediche   MED/03   ha aderito  
21. FORLANI   Greta   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Altro Componente   Ricercatore a t.d. - t.pieno (art. 24 c.3-b L. 240/10)   06/A2   06 - Scienze mediche   MED/04   ha aderito  
22. BONAPACE   Ian Marc   INSUBRIA   Biotecnologie e Scienze della Vita   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/F1   05 - Scienze biologiche   BIO/13   ha aderito  
23. GIARONI   Cristina   INSUBRIA   Medicina e Chirurgia   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/G1   05 - Scienze biologiche   BIO/14   ha aderito  
24. ROSETI   Cristina   INSUBRIA   Biotecnologie e Scienze della Vita   Altro Componente   Ricercatore a t.d. - t.pieno (art. 24 c.3-b L. 240/10)   05/D1   05 - Scienze biologiche   BIO/09   ha aderito  


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita N. di Pubblicazioni (*)
1. ACCOLLA   Roberto   Altro Componente   Altro Ente (no VQR)   Università degli Studi dell'Insubria - Professore Senior   Italia   Medicina e Chirurgia   Esperti di cui all’art. 6, c.4   CCLRRT49P26A494Q   MED/04   06   23  


(*) numero di prodotti scientifici pubblicati dotati di ISBN/ISMN/ISSN o indicizzati su WoS o Scopus negli ultimi cinque anni


Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione
1. CARDIOCENTRO, LUGANO, CANTON TICINO, SVIZZERA (TIZIANO MOCCETTI, MD)CH INSTITUTE OF PHYSIOLOGY, UNIVERSITY OF ZURICH, ZURICH, SVIZZERA (PROF. IAN FORSTER)CH ISTITUTO DI RICERCA IN BIOMEDICINA, BELLINZONA, SVIZZERA (ANTONIO LANZAVECCHIA, MD)CH ISTITUTO ONCOLOGICO DELLA SVIZZERA ITALIANA, BELLINZONA, SVIZZERA (FRANCO CAVALLI, MD)CH LUDWIG INSTITUTE FOR CANCER RESEARCH, UNIVERSITY OF LAUSANNE, SWITZERLAND (PEDRO ROMERO, MD)   Svizzera   (max 500 caratteri)
Seminari, periodi di studio/ricerca dei dottorandi
 
2. HARVARD UNIVERSITY MEDICAL CENTER, BOSTON   Stati Uniti d'America   (max 500 caratteri)
Seminari, periodi di studio/ricerca dei dottorandi
 
3. DEPARTMENT OF PHARMACOLOGY, UNIVERSITY OF CAMBRIDGE, CAMBRIDGE, UK (PROF. PETER MCNAUGHTON)UK INSTITUTE OF MEDICAL AND CARDIOVASCULAR SCIENCES, GLASGOW UNIVERSITY, GLASGOW, UK (JOHN MCMURRAY, MD, PHD)   Regno Unito   (max 500 caratteri)
Seminari, periodi di studio/ricerca dei dottorandi
 
4. BIOMEDICAL ENGINEERING DEPARTMENT, MASSACHUSETTS INSTITUTE OF TECHNOLOGY, CAMBRIGE, MA, USA (RICHARD J. COHEN, MD, PHD)USA DEPARTMENT OF CANCER GENETICS,   Stati Uniti d'America   (max 500 caratteri)
Seminari, periodi di studio/ricerca dei dottorandi
 
5. DEPARTMENT OF BIOPHYSICS, UNIVERSITY OF REGENSBURG (GERMAN UNIVERSITÄT REGENSBURG)   Germania   (max 500 caratteri)
Seminari, periodi di studio/ricerca dei dottorandi
 


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
- Research Technology Expert, permanent position, Immunodiagnostic Group
Diasorin S.p.A., Gerenzano
- un contratto a tempo indeterminato dal 2019 dalla ditta Abich Srl di Verbania
- Post-Doctoral Fellow, Unit of Viral Evolution and Trasmission, Ospedale San Raffaele, Milano
- Post.Doctoral Fellow, Divisione di Immunologia, Trapianti e Malattie Infettive, Ospedale San Raffaele, Milano
- un Post Doc (Researcher II) presso Gastrointestinal Biology Research Group, Department of Surgery, University of Alabama at Birmingham USA
- un frequentatore Volontario Laboratorio di Fisiologia cellulare e Molecolare DBSV- Università dell’Insubria
- un ricercatore universitario presso Università di Pavia e convenzione come dirigente medico presso Policlinico San Matteo Pavia Fondazione IRCCS
- un contratto Co.Co.Co presso Istituto Auxologico Nazionale (MI)
- un contratto a tempo determinato come medico oncologo presso IEO Milano
- un docente con supplenza annuale presso Liceo Scientifico di Venaria Reale (TO)
- un contratto post-doc presso l'Università di Regina, Canada.
- un contratto post-doc in Svizzera all'IRB di Bellinzona.


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Foreign Institutions for training of PhD students:
- Medical University of Wien, Institute of Pharmacology
- Toronto General Hospital
- Centre Universitaire Hopitalier Vaudoise, Losanna
- Wellcome Centre for Human Genetics, Oxford
- Università della Svizzera Italiana, Istituto di Ricerca Biomedica, Bellinzona
- Istituto Oncologico della Svizzera Italiana, Bellinzona
- Ludwig Institute for Cancer Research, University of Lausanne
- Institute of Virology, University of Tampere, Tampere, Finlandia
- Department of Biochemistry and Molecular Biology, Hadassah Medical School, Jerusalem
- Università Vita e Salute, Ospedale San Raffaele, Milano
- Istituto di Neuroscienze, CNR, Milano
- Eidgenössische Technische Hochschule Zürich
- Erasmus Medical College, Rotterdam
- Institute of Systems Biology, Seattle
- Institut NeuroMyoGène, Université Claude Bernard Lyon
- Institute of Human Virology, University of Maryland, Baltimore
- National Cancer Institute NIH, Bethesda


3. Eventuali curricula
Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato
La sezione è compilabile solo se nel punto "Corso di Dottorato" si è risposto in maniera affermativa alla domanda "Presenza di eventuali curricula?"


Note

(MAX 2.000 caratteri):
Non sono previsti Curricula.

4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 6   n.ro insegnamenti: 16   di cui è prevista verifica finale: 0  
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale NO      
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO      
Cicli seminariali SI  
Soggiorni di ricerca (ITALIA - al di fuori delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 3  
Soggiorni di ricerca (ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 3  
Soggiorni di ricerca (ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 3  


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica Corso di “Inglese nella comunicazione scientifica” tenuto da Docenti dell'Ateneo nell'ambito della Scuola di Dottorato.
Acquisizione del livello B2 di conoscenza della lingua inglese e relativa certificazione (con copertura spese da parte dell'ateneo)
 
Informatica Corso “Basi di Statistica” tenuto da Docenti dell'Ateneo nell'ambito della Scuola di Dottorato
Corso “Basi di bioinformatica” tenuto da Docenti dell'Ateneo nell'ambito della Scuola di Dottorato
 
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento Corso “Sicurezza in laboratorio” tenuto da Docenti dell'Ateneo nell'ambito della Scuola di Dottorato
Corso “Sistema internazionale della ricerca biomedica” tenuto da Docenti dell'Ateneo nell'ambito della Scuola di Dottorato
 
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale "Innovation camp for Insubria PhD students - A deep dive into innovation and execution". Percorso di alta formazione imprenditoriale ed accelerazione specificamente disegnato per la valorizzazione della ricerca accademica
(https://www.uninsubria.it/sites/default/files/Documenti_Ricerca/InnovationCamp.pdf)
Corso “Etica della ricerca e proprietà intellettuale”
Corso “Preparazione di una pubblicazione scientifica"
 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
CORSI A FREQUENZA OBBLIGATORIA
- Biosicurezza in laboratorio
- Basi di Statistica bioinformatica
- Giornata OPBA (Organismo per il Benessere Animale) Insubria
SU INDICAZIONE DEI TUTORS:
- Giornata Giovanna Tosi - Recenti acquisizioni in Oncologia e malattie infettive
- minicorso (6-8 ore) sull’uso della risonanza paramagnetica elettronica nell’ambito di proteine di membrana, metalloproteine e pigmenti respiratori (Prof. Fraser MacMillan, East Anglia University)
- minicorso (6-8 ore) sui virus oncolitici come nuovo orizzonte nella lotta contro i tumori (Dr. Antonio Marchini, Cancer Institute di Heidelberg)
- Seminario sui trasportatori di nucleosidi (Prof. Marçal Pastor Anglada, University of Barcelona).
- Giornata sul cervello nell'ambito della "Brain Week"

5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 36° Anagrafe dottorandi (35°) Ciclo 35° (Tabella POSTI)
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 7   7   7 (7) (7)  
2. Posti coperti da assegni di ricerca     0    
3. Posti coperti da contratti di apprendistato     0    
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 7   N. 7   7 (7)  
4. Eventuali posti senza borsa   N. 2   2   2 (2) (2)  
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere     0    
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri     0    
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale   N. 1   0    
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)     0    
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere     0    
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 10   N. 9   9 (9)  
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 8   N. 7   7 (7)  
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 15.343,28      
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 10,00      
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 50,00      
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)



Nota: il budget complessivamente a disposizione del corso per soggiorni all’estero è calcolato considerando la percentuale di maggiorazione della borsa, il numero di mesi all’estero, il numero di anni del corso e il numero di studenti con borsa.
 
Euro: 53.701,48      
Eventuali note:
(max 500 caratteri)
Il budget complessivo per il soggiorno all'estero è una previsione, verrà poi erogato l'importo per l'effettivo soggiorno all'estero del dottorando, con una maggiorazione del 50% della borsa per tutta la durata del soggiorno, fino ad un massimo di 18 mesi.
 

Attenzione: i dati di questa sezione relativi agli iscritti al ciclo precedente vengono aggiornati utilizzando le informazioni inserite nella piattaforma ANS/PL fino al giorno della chiusura della scheda anagrafe .

Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali   Cofinanziamento borse di studio  
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente   Horizon 2020 - Research and Innovation Framework Programme- MSCA-ITN-ETN
Call: H2020-MSCA-ITN-2019 (Marie Skodowska-Curie Innovative Training Networks)
 
Fondi di ateneo   Borse di studio; budget per l'attività di ricerca;
dotazione scuola di dottorato per attività seminariale e di formazione; fondi per l’internazionalizzazione
 
Finanziamenti esterni    
Altro    


Note

(MAX 1.000 caratteri):
I seminari e le riunioni si terranno sia in presenza che con l’ausilio di mezzi telematici. L'Ateneo si è dotato di strumenti telematici (Microsoft Teams) per didattica/riunioni e seminari che consentono collegamenti anche a distanza tra le varie sedi dei laboratori e delle strutture didattiche del Dottorato (Varese Via Dunant, Varese-Monte Generoso, Varese-ASL, Varese- Ospedali, Laboratori di Busto Arsizio) incluse le sedi nei due Ospedali Convenzionati (Ospedale di Circolo e Ospedale Del Ponte).

6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   LABORATORI E REPARTI CLINICI DISPONIBILI PER LA FORMAZIONE DEI DOTTORANDI: ANATOMIA PATOLOGICA, ANATOMIA UMANA, CARDIOLOGIA, ENDOCRINOLOGIA E DIABETOLOGIA, FISIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA, GENETICA, GINECOLOGIA E OSTETRICIA, IMMUNOLOGIA, MALATTIE INFETTIVE, NEUROSCIENZE, ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA, PATOLOGIA GENERALE  
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   Aule, biblioteche, spazi comuni e servizi dei Dipartimenti di afferenza dei Docenti del Dottorato e della Scuola di Dottorato  
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   Tutti gli abbonamenti cartacei e informatici in possesso di Uninsubria e del Sistema Bibliotecario Lombardo.  
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   Public Scientific Databases (genomica, proteomica, fisiologia, neurofisiologia, patologia, fisiopatologia, cardiologia, neuroscienze, biomateriali, farmacologia, endocrinologia, ginecologia,immunologia, malattie infettive, oncologia).  
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   Computer facilities dei Dipartimenti di afferenza dei Docenti del Dottorato - inclusi servizi di bioinformatica, analisi d'immagine, elettrofisiologia, biostatistica.  
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   Tutte le risorse strumentali e informatiche disponibili presso i Laboratori e Reparti Clinici di: ANATOMIA PATOLOGICA, ANATOMIA UMANA, CARDIOLOGIA, ENDOCRINOLOGIA E DIABETOLOGIA, FISIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA, GENETICA, GINECOLOGIA E OSTETRICIA, IMMUNOLOGIA, MALATTIE INFETTIVE, NEUROSCIENZE, ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA, PATOLOGIA GENERALE  
Altro   L'elenco dettagliato delle strumentazioni disponibili è presente nella scheda del Dottorato depositata presso l'Università dell'Insubria.  


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Attività clinica dei Docenti del Dottorato:

ANATOMIA PATOLOGICA: circa 60000 prestazioni specialistiche/anno; CARDIOLOGIA:oltre 50000 prestazioni specialistiche/anno; ENDOCRINOLOGIA E DIABETOLOGIA: 30000 visite+ecografie+biopsie+indagini specialistiche/anno. FISIOPATOLOGIA-GENETICA - GINECOLOGIA E OSTETRICIA - MALATTIE INFETTIVE: 2500 pazienti con infezioni severe; follow-up della maggior coorte di trapianti in pazienti HIV-positivi; consulti per pazienti infetti ospedalizzati; prevenzione ed epidemiologia di infezioni ospedaliere; inserito nel National Transplantation Program.
ORTOPEDIA: Staff e strumentazioni per trattamento terziario in Ortopedia e Traumatologia. Chirurgia altamente specialistica.

7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: NO, non Tutte  
se non tutte, indicare quali:
LM-6 Biologia
LM-7 Biotecnologie agrarie
LM-8 Biotecnologie industriali
LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche
LM-13 Farmacia e farmacia industriale
LM-41 Medicina e chirurgia
6/S (specialistiche in biologia)
7/S (specialistiche in biotecnologie agrarie)
8/S (specialistiche in biotecnologie industriali)
9/S (specialistiche in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche)
14/S (specialistiche in farmacia e farmacia industriale)
46/S (specialistiche in medicina e chirurgia)
 
Altri requisiti per studenti stranieri: (max 500 caratteri):
Foreign candidates must be in possession of a degree equivalent to an Italian University degree in a biomedical field (minimum duration of Courses: five years: MSc, MD, VMD, DDS degrees). For Italian candidates, the University degree is termed "Laurea Specialistica".
 
Eventuali note (max 500 caratteri):
Possono accedere al dottorato i laureati in Medicina e Chirurgia, Scienze Biologiche, Biotecnologie, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche
 


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova orale
Lingua
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
NO  
se SI specificare:  


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato NO
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa NO
 
 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Preliminary applications for foreign students must include: 1) CV, 2) University degree(s) certificate showing the examinations taken and the marks awarded, and 3) letter of recommendation of a senior investigator testifying the candidate’s attitude for research in the relevant field. The letter must be forwarded directly from the senior investigator to the Ph.D. course coordinator through the dedicated website, 4) thesis and publications. Applicants will be invited to an interview (discussion of CV, previous scientific experience, topic of their own thesis for the University degree, presentations at scientific meetings and publications). Interviews will be held at the University of Insubria or via IT contact at the local Embassy or Consulate.
Housing: Fellows will be given assistance in finding local accommodation.
PhD students may integrate their training at foreign Institutions (6-18 months stages), upon indication of their Ph.D. tutor.



Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   NO
 
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   SI    
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   NO    
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   NO
 
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   NO    


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   NO
 
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   NO
 
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0   NO
 
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   NO
 
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   NO    
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   SI
 
Motivazione:
Le tematiche di ricerca sviluppate nell'ambito del Dottorato di Medicina Sperimentale e Traslazionale riguardano sia aspetti molecolari, cellulari e biofisici tipici della ricerca avanzata di base quanto aspetti più applicativi tipici della ricerca medica applicata. Pertanto, necessita obbligatoriamente di spiccata interdisciplinarità nella realizzazione degli obiettivi scientifico/didattici che il Corso si propone di raggiungere.
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
NO
 
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   SI    
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   NO    


Chiusura proposta e trasmissione: 25/05/2020


.