MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2020/2021
codice = DOT19N97BC




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Rinnovo  
Denominazione del corso COMPUTER SCIENCE AND MATHEMATICS  
Cambio Titolatura? NO  
Ciclo 36  
Data presunta di inizio del corso 30/11/2020  
Durata prevista 3 ANNI  
Dipartimento/Struttura scientifica proponente SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE  
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
SI
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: NO  
se altra tipologia:
-
 
se SI, Descrizione tipo bando  
se SI, Esito valutazione  
Il corso fa parte di una Scuola? SI  
se SI quale SCHOOL OF ADVANCED STUDIES (SAS)  
Presenza di eventuali curricula? NO  
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata https://isas.unicam.it/courses  


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. INF/01     %  70,00   INFORMATICA   01/B - INFORMATICA  
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
2. MAT/01     %  6,00   LOGICA MATEMATICA E MATEMATICHE COMPLEMENTARI   01/A - MATEMATICA  
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
3. MAT/07     %  3,00   FISICA MATEMATICA   01/A - MATEMATICA  
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
4. MAT/08     %  3,00   ANALISI NUMERICA   01/A - MATEMATICA  
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
5. MAT/09     %  3,00   RICERCA OPERATIVA   01/A - MATEMATICA  
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
6. FIS/02     %  3,00   FISICA TEORICA DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI   02/A - FISICA DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI  
02 - Scienze fisiche
 
7. SECS-S/06     %  3,00   METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE   13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI  
13a - Scienze economiche e statistiche
 
8. BIO/07     %  3,00   ECOLOGIA   05/C - ECOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
9. BIO/16     %  3,00   ANATOMIA UMANA   05/H - ANATOMIA UMANA E ISTOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
10. ICAR/09     %  3,00   TECNICA DELLE COSTRUZIONI   08/B - INGEGNERIA STRUTTURALE E GEOTECNICA  
08b - Ingegneria civile
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Il Dottorato di Ricerca in Informatica e Matematica mira a formare ricercatori e figure professionali, in grado di produrre, in modo indipendente, contributi significativi sia all'avanzamento della conoscenza che allo sviluppo di applicazioni e tecnologie innovative.
Gli ambiti di ricerca identificati si riferiscono a: Artificial Intelligence and Intelligent Systems, Computing and Mathematics, Cybersecurity, Data Science and Machine Learning, Distributed and Embedded Systems, Process Management, Software and Information System Engineering.
Il dottore di ricerca sarà capace di identificare e comprendere le problematiche relative alla ricerca negli ambiti di riferimento, e di definire piani di indagine e sviluppo in domini applicativi i cui problemi richiedono soluzioni e tecnologie innovative, tra cui la tutela della salute (teleassistenza, telemedicina), la valutazione del rischio e la vulnerabilità sismica.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Il programma di dottorato mira a formare professionisti esperti in grado di inserirsi presso imprese, enti pubblici o privati, enti di ricerca e università dove sia rilevante e necessario lo studio e la gestione di problematiche complesse attraverso l’impiego degli approcci metodologici e degli strumenti dell’informatica e della matematica. La preparazione del dottore di ricerca potrà essere orientata verso l’ambito accademico, seguendo le migliori pratiche internazionali, al fine di svolgere attività di ricerca nelle discipline corrispondenti. Le competenze maturate permetteranno anche di generare innovazione presso aziende tecnologiche e dar vita a start-up e nuove realtà aziendali nel panorama nazionale ed internazionale.


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Università degli Studi di CAMERINO  
N° di borse finanziate 7  
Sede Didattica Camerino  


Tipo di organizzazione

2b) Convenzione
 
con
(indicare i soggetti partecipanti al consorzio/convenzione):
 

Università italiane

Università straniere

enti di ricerca pubblici o privati di alta qualificazione, anche di Paesi diversi

imprese che svolgono attività di ricerca e sviluppo
 
se in convenzione:   1) data di sottoscrizione: 25/03/2019   numero di cicli di dottorato:3  
(eventuale)      


Atenei stranieri consorziati/convenzionati

Denominazione Paese Dipartimento/ Struttura Consorziato/ Convenzionato Sede di attività formative N° di borse finanziate Rilascio del titolo congiunto/multiplo:
LIAOCHENG UNIVERSITY   Cina   School of Mathematical Sciences   Convenzionato   SI   1   NO  


Altri Enti/Imprese consorziati/convenzionati

n. Denominazione del soggetto Tipologia del soggetto Pubblico/Privato Consorziato/ Convenzionato Paese Sede di attività formative N° di borse finanziate Eventuale Istituto (solo se Ente VQR)
1. Suzhou Chien Shiung Institute of Technology   Ente di ricerca (NO VQR)   PUBBLICO   Convenzionato   Cina   SI   1    



Informazioni aggiuntive relative ai soli dottorati in collaborazione (convenzione/consorzio) con Università ed Enti di ricerca esteri (art. 10 del DM n. 45/2013)
Informazioni sulla istituzione estera


Università/Ente: 1 LIAOCHENG UNIVERSITY
Nome dell'istituzione LIAOCHENG UNIVERSITY  
Corsi di dottorato affini attivati nel proprio Paese no  
Accreditamento da parte di un’agenzia nazionale? Non è richiesto accreditamento da parte di un’agenzia nazionale  
se SI, indicare il Nome dell'Agenzia Nazionale  
Eventuali informazioni relative alla posizione dell’istituzione estera nei ranking nazionali e internazionali (max 1.000 caratteri)
L'Università di Liaocheng è una Istituzione pubblica della Repubblica Cinese che si occupa di alta formazione e ricerca.
 
Esperienze nell’ultimo quinquennio di collaborazione tra l’istituzione proponente e quella estera (informazione facoltativa) (max 1.000 caratteri)
Convenzione firmata nell'anno 2018. Ci sono già alcuni studenti di dottorato operanti in seguito alla convenzione, arruolati nel XXXIV ciclo.
 


Università/Ente: 2 Suzhou Chien Shiung Institute of Technology
Nome dell'istituzione Suzhou Chien Shiung Institute of Technology  
Corsi di dottorato affini attivati nel proprio Paese no  
Accreditamento da parte di un’agenzia nazionale? Non è richiesto accreditamento da parte di un’agenzia nazionale  
se SI, indicare il Nome dell'Agenzia Nazionale  
Eventuali informazioni relative alla posizione dell’istituzione estera nei ranking nazionali e internazionali (max 1.000 caratteri)
Suzhou Chien Shiung Institute of Technology è un ente di ricerca della Repubblica Cinese che si occupa di alta formazione e ricerca con molte collaborazioni internazionali.
 
Esperienze nell’ultimo quinquennio di collaborazione tra l’istituzione proponente e quella estera (informazione facoltativa) (max 1.000 caratteri)
Essendo un accordo di nuova istituzione, non esistono ancora esperienze da poter valutare.
 


Note



2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
MERELLI   Emanuela   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Professore Ordinario   01/B1   1  


Curriculum del coordinatore

Emanuela Merelli (San Ginesio, 9 agosto 1960)

Due figli: Costanza, Giovanni


FORMAZIONE E TITOLI DI STUDIO
Laurea in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Pisa
Dottorato di Ricerca in Sistemi Artificiali Intelligenti presso l’Università di Ancona

RUOLO ACCADEMICO
2017 Membro del Senato Accademico di UNICAM.
2015 Professore Ordinario di Informatica presso la Scuola di Scienze e Tecnologie (Chiamata Diretta Art.24, comma 6, DL240/2010 del MIUR)
2010 Delegata alle attività di Mobilità Internazionale in Europea dell'Università di Camerino
2006-2012 Coordinatore della divisione di Informatica della Scuola di Scienze e Tecnologie e Responsabile dei Corsi di Studi in Informatica
2006 Professore Associato di Informatica presso la Scuola di Scienze e Tecnologie dell'Università di Camerino
2001 Ricercatore di Informatica presso la Scuola di Scienze e Tecnologie dell'Università di Camerino
2001-2006 Vice-direttore del Master in BioMedical Image Processing presso l'Università di Camerino

COORDINATAMENTO e PARTECIPAZIONE A DOTTORATI DI RICERCA
XXX, XXXI, XXXII, XXXIII, XXXIV CICLO - Membro del Collegio Docenti e Responsabile del Curriculum in Computer Science del Dottorato in Scienze e Tecnologie presso l'Università di Camerino
XXVI, XXVII, XXVIII, XXIX CICLO - COORDINATORE del Corso di Dottorato in Scienze e Tecnologie (Information Science and Complex Systems, Physics, Earth Science)
XXI, XXI, XXIII, XXIV, XXV, XXVI CICLO - Membro del Collegio Docenti del Dottorato in Information Science and Complex Systems presso l'Università di Camerino
XX CICLO - Membro del Collegio Docenti del Dottorato in Informatica presso l'Università di Firenze

COORDINAMENTO PROGETTI DI RICERCA INT.LI
2012-2015 COORDINATORE DI PROGETTO EUROPEO FP7-FET Proactive, “TOPDRIM: Topology Driven Methods for Modelling Complex Systems” project, GA N. 318121

RESPONSABILE O MEMBRO DI UNITA' DI RICERCA
2020-2023 Partecipa - COST Action on "European Network For Gender Balance in Informatics" IC19122
2014-2020 PI - ERASMU+ KA2 HEI Coop. for Inn, “Data Science Pathways to Re-image Education”, Grant N.2016-1-IT02-KA203-024645,
2013-2015 PI - POR MARCHE FESR 2007-2013, “AALISABETH: “Ambient-Aware LIfeStyle tutoring, Aiming at a BETter Health”
2012-2016 PI - IT Flagship, RITMARE, “Agent-oriented Modelling for Spacial and Temporal Multiscale ... Marine Ecosystem” SP2-WP2-AZ2-UO05
2005-2009 PI - IT MIUR, FIRB, “LITBIO: Interdisciplinary Laboratory of Bioinformatics Technologies”, project
2002-2005 PI - Progetto Strategico MIUR, "Oncology over Internet (O2I), Methodologies, Models, Tech. and Tools for Inf. Extraction and Retrieval"
2015-2017 Partecipa - COST Action on “Reversible Computation: extending horizon of computing” IC1405
2013-2015 Partecipa - Progetto PRIN CINA: Composizionalità, Interazione, Negazione, Autonomicità per la società ICT futura
1984-1986 Partecipa - Progetto OSIRIDE – Progetto Strategico CNR, , coordinato dal Prof. Luciano Lenzini presso il Cnuce di Pisa
2009-2012 Responsabile Scientifico UNICAM - FP6 Network of Excellence - VHP-Noe 2009: Virtual Physiological Human,

RUOLI PROFESSIONALI
2018 Membro dello Steering Committee di ICALP
2017 Membro del Consiglio Direttivo della Associazione Europea di Informatica Teorica (EATCS)
2012 Esperto MIUR per la valutazione dei progetti PRIN, SIR, FIRB
2011 Esperto Valutatore e Revisore per la EC, DG CONNECT Excellence in Science (FET e ERC)
2009 Membro del Gruppo Nazionale per il Calcolo Scientifico (GNCS)
2006 Membro dell'Associazione Italiana di Bioinformatica (BITS)
2006 Valutatore per la Commissione FulBright nell’ambito del Programma US-ITALY

PREMI
2011 FET11 The European Future Technologies Conference and Exhibition. The 3rd Price for the Best Poster: Methodological Bridges for Complex Systems. co-authors: Pietro Lio and Nicola Paoletti. http://www.fet11.eu/awards

BORSE DI STUDIO E RICONOSCIMENTI
2004 Fulbright Scholar at Computer Science Dep. of the University of Oregon, Eugene, USA
1987 Borsa di Studio CNR, Pisa
1985-86 Visiting Scientist Fellowship at IBM, Heidelberg (D)
1984 Borsa di Studio Ing. C. Olivetti S.p.A., Ivrea

DIDATTICA
Algoritmi e Strutture Dati
Distributed Calculus and Coordination
Multi-agent systems modelling
Machine Learning
Big Data Analytics

ORGANIZZAZIONE DI CONFERENZE E SCUOLE
2015 2nd EATCS Young Researchers School on Understanding Complexity and Concurrency through Topology of DATA, 13-22 July, Camerino
2015 TOPDRIM, 1st International Workshop on Topology Driven Methods for Complex Systems, 18 July, Camerino
2014 CS2BiO, 5th International Workshop on Interactions between Computer Science and Biology, Berlin
2013 CS2BIO, 4th International Workshop on Interactions between Computer Science and Biology, Florence
2014 IPCS14, Information Processing and Complex Systems, 18 September, Lucca
2013 IPCS13, Information Processing and Complex Systems, 18 September, Barcelona
2012 IPCS12, Information Processing in Complex Systems, 5 September, Brussels
2010 FBTC’10, 3rd Workshop on From Biology to Concurrency and Back, 28 March, Paphos, Cyprus
2008 FBTC’08, 2nd Workshop on From Biology to Concurrency and Back, 12 July, Reykjavik, Iceland
2007 FBTC’07, 1st Workshop on From Biology to Concurrency and Back, 8 September, Lisbon, Portugal

ATTIVITA' DI REVISIONE PER RIVISTE INTERNAZIONALI
ACM Transaction on Computational Biology and Bioinformatics - Acta Informatics, Springer
Acta Informatica
Applied Mathematics and Computation, Elsevier
Bioinformatics, Oxford Journal
BioEssay, Weley
BioSystems, Elsevier Journal
BMC Bioinformatics
Briefings in Bioinformatics, Oxford Journal
Bulletin of Mathematical Biology
Computer and Industrial Engineering, Elsevier
Data and Knowledge Engineering, Elsevier
IEEE Transaction on Parallel and Distributed Computing - International Journal of Computer Mathematics
International Journal for Production Research
International Journal of Modelling, Identification and Control
International Journal on Software Tools for Technology Transfer, Springer - Journal of Theoretical Biology, Elsevier - Mathematical Society
Neural Computing and Applications, Springer Journal
PLOS, Computational Biology
PLOS ONE
Robotics and Computer-Integrated Manufacturing, Elsevier
Simulation, Modelling Practice and Theory, Elsevier
Theoretical Computer Science, Elsevier
Transactions on Computational Systems Biology, Springer

ATTIVITA' EDITORIALE
Journal of Theoretical Computer Science - Theory of Natural Computing, Elsevier.
-From Computer Science to Biology and Back, vol. 608, (2015)
- Interactions between Computer Science, Complex Systems and Biology, vol. 587, (2015)
- Hybrid Automata and Oscillatory Behaviour in Biological Systems, vol. 411, issue 20, (2010)
- Concurrent Systems Biology: to Nadia Busi (1968-2007), vol. 410, issue 33-34: P.3037-3038, (2009)
Journal of Electronic Proceedings of Theoretical Computer Science
- Proceedings of 5th CS2Bio Workshop Interaction between Computer Science and Biology, vol. 306, (2014) - Proceedings of 4th CS2Bio Workshop Interaction between Computer Science and Biology, vol. 299, (2013) - Proceedings of 2nd FBTC Workshop From Biology To Concurrency and Back, vol. 229, issue 1, (2009)
- Proceedings of 1st FBTC Workshop From Biology To Concurrency and Back, vol. 194, issue 3, (2008)
Springer Proceedings in Complexity Springer
- Proceedings of ECCS 2014, ISBN 978-3-319-29228-1 (2016)
Transaction on Computational Systems Biology, Springer
- Model and Metaphors from Biology to Bioinformatics and Back, vol. 3737 (2005)

CO-FONDATORE DI SPIN-OFF
2010 NGB: New Generation Bioinformatics dellUniversit di Camerino - http://www.engeebee.com
2007 eLios: eLinking on line services S.r.l., Universit di Camerino - http://www.e-lios.eu

SUPERVISIONE DOTTORANDI
XXII ciclo Roberta Alfieri. 2010 Dottore di Ricerca. Titolo tesi: “Modelling Apoptosis with Hybrid Automata”. L’argomento di ricerca è stato svolto in collaborazione con il CNR-ITB Milano, dove attualmente lavora.
XXV ciclo Barbara Thoessen. 2013 Dottore di Ricerca. Titolo tesi: “Automatic Generation of Metadata”. La supervisione è congiunta con il Prof. Knut Heinkelman della School of Business-FHNW (Olten, Switzerland). Attualmente, Barbara è full professor alla FHNW.
XXVI ciclo Nicola Paoletti. 2014 Dottore di Ricerca. Titolo tesi: “Formal Methods for Heirarchical and Multiscale Modelling with Applications to Bone Remodelling”. Dottorato co-finanziato dagli Istituti Ortopedici Rizzoli che co-finanziano la borsa di dottorato. Attualmente, Nicola è research assistant al Department of Computer Science, Oxford University.
XXVI ciclo Pierluigi Penna. 2014 Dottore di Ricerca. Titolo tesi: “Modelling and Simulation of Fishes EcoSystem” in collaborazione con l’Istituto di Scienze Marine, CNR, dove lavora come tecnico scientifico.
XXVIII Matteo Rucco. 2016 Dottore di Ricerca. Titolo tesi: "Topology data analysis for modelling complex systems". La borsa di dottorato è stata cofinanziata dal progetto Eureka in collaborazione con il Gruppo Loccioni, azienda esperta di analisi di dati ambientali. Lavora attualmente come responsabile dell'unità
XXIX Marco Piangerelli. 2017 Dottore di Ricerca. Titolo tesi:"A topological classifier for detecting the emergence of anomalous synchronization in brain activities". La borsa di dottorato è stata cofinanziata dal progetto Eureka in collaborazione con le aziende ATLC e abmedica spa.
XXIX Adane Mamuye. 2017 Dottore di Ricerca. Titolo tesi:"Formal Languages and Data Analysis, the study of RNA Folding". La borsa di dottorato finanziata nel progetto Europeo TOPDRIM.
XXX Michela Quadrini. Dottoranda. Titolo tesi:"Computational Topology and Data Analysis, the study of RNA Shapes". La borsa di dottorato è finanziata con fondi del progetto Europeo TOPDRIM.
XXXII Stefano Maestri. Dottorando nell'ambito dei sistemi biologici e loro formalizzazione (Systems Biology and Formal Methods). La borsa di dottorato è finanziata con fondi del progetto Europeo TOPDRIM.
XXXIV Sahil Imtiyaz. Dottorando nell'ambito dei sistemi complessi e loro formalizzazione algebrica. La borsa di dottorato è finanziata con fondi del progetto Europeo TOPDRIM.

ATTIVITA' DI RICERCA
L'attività di ricerca inizia con lo studio dei linguaggi di specifica per sistemi distribuiti e concorrenti, le reti di bancomat distribuite geograficamente, e prosegue con lo sviluppo di strumenti per la verifica di proprietà di continuazione (live) e correttezza (safe) dei processi di comunicazione tra nodi della rete, la progettazione euristiche per algoritmi di scheduling a garanzia di un'alta performance delle transazioni. L'interesse per la bioinformatica si coniuga con quello dei multiagent systems, viene progettato BioAgent, un modello basato su agenti mobili, entità autonome capaci di comunicare e prender decisioni muovendosi in uno spazio interconnesso. BioAgent viene utilizzato per modellare sistemi biologici, sistemi complessi le cui entità sono processi autonomi intergenti. La costruzione di molti modelli (ossidazione dei carboidrati, ciclo cellulare, rimodellamento osseo), di linguaggi formali (Shape, Bioshape), di tool di analisi (BOSL) ha permesso di verificare che un approccio top-down - utile nel mondo degli artefatti, come il bancomat, dove la conoscenza delle componenti e delle interazioni tra le componenti è completa e nota a priori - sian inefficace per analizzare sistemi complessi naturali dove la conoscenza è quasi sempre parziale. Recentemente, la sfida imposta dai Big Data ha capovolto l'interesse, piuttosto che definire linguaggi per modellare sistemi, si progettano nuovi metodi per scoprire linguaggi capaci di descriva modelli comportamentali nascosti nella mole di dati “osservazioni di sistemi interagenti in un ambiente limitato" che permettano di analizzare in quale fase il sistema si trovi in un particiolare istante e come potrebbe evolverà nell’osservazione successiva. L’idea è di dar forma alle osservazioni derivando dai dati lo “shape calculus” più idoneo - non basato sulla geometria euclidea, ma metric free. Nel progetto TOPDRIM è stato definito un nuovo modello di calcolo S[B] formato da due livelli entangled, globale e locale, caratterizzato da una informazione globale che caratterizza il contesto dove il calcolo avviene, e da una informazione locale stabilisce i passi della computazione; in caso di non computabilità, il modello permette ai due livelli di evolvere verso una "funzione" calcolabile, l'informazione globale definisce un nuovo contesto e quella locale si auto-organizzazione consistentemente. La formalizzazione di questo nuovo modello di calcolo è sostenuta dalla teoria dei campi topologica sullo spazio dei dati, tanto difficile quanto intrigante.



Qualificazione scientifica del coordinatore

1. avere diretto per almeno un triennio comitati editoriali o di redazione di riviste scientifiche di classe A (per i settori non bibliometrici) o presenti nelle banche dati WoS e Scopus (per i settori bibliometrici) NO    
2. avere svolto il coordinamento centrale di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi SI   descrizione: (max (1.000 caratteri)
Coordinatore del progetto europeo EC FP7, FET Proactive, “TOPDRIM: Topology Driven Methods for Modelling Complex Systems” project, GA N. 318121, (2012-2015). Consorzio composto sette unità di ricerca di cui sei università straniere (AIx_Marseilles-F, Open_University-UK, Syddansk-D, Universiteit van Amsterdam-NL) e un ente di ricerca italiano (ISI-IT) oltre l'unità di ricerca dell'Università di Camerino

Coordina le attività del gruppo di ricerca di Sistemi Complessi e Scienza dei Dati presso la Sezione di Informatica della Scuola di Scienze e Tecnologie dell'Università di Camerino. Il gruppo afferisce anche al laboratorio CINI Big Data. Il grupppo di ricerca è costituito soprattutto da assegnisti e dottorandi attivi sui progetti di ricerca nazionali e interbnazionali di cui è stata titolare come descritto nel curriculum. Tra cui un progetto FIRB e un FET-Proactive.
 
3. avere partecipato per almeno un triennio al Collegio dei docenti di un Dottorato di ricerca SI   descrizione: (max (1.000 caratteri)
Membro del collegio docenti del Corso di Dottorato in Science and Technology, International School of Advanced Studies dell'Università di Camerino nei Cicli XXX, XXXI, XXXII, XXXIII, XXXIV

COORDINATORE del Corso di Dottorato in Scienze e Tecnologie (Information Science and Complex Systems, Physics, Earth Science) dell'Università di Camerino nei Cicli XXVI, XXVII, XXVIII.

Membro del collegio docenti del Corso di Dottorato in Information Science and Complex Systems, International School of Advanced Studies dell'Università di Camerino, nei Cicli XXI, XXII, XXIII, XXIV, XXV, XXVI

Membro del collegio docenti del Corso di Dottorato in Informatica dell'Università di Firenze nel Ciclo XXI
 


Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD Stato conferma adesione
1. MERELLI   Emanuela   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Coordinatore   Professore Ordinario   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
2. CORRADINI   Flavio   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
3. LORETI   Michele   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
4. MOSTARDA   Leonardo   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
5. POLINI   Andrea   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
6. RE   Barbara   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
7. TESEI   Luca   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
8. TIEZZI   Francesco   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
9. L'INNOCENTE   Sonia   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   01/A1   01 - Scienze matematiche e informatiche   MAT/01   ha aderito  
10. TOFFALORI   Carlo   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario   01/A1   01 - Scienze matematiche e informatiche   MAT/01   ha aderito  
11. LUCHERONI   Carlo   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Altro Componente   Ricercatore confermato   13/D4   13a - Scienze economiche e statistiche   SECS-S/06   ha aderito  
12. BISTARELLI   Stefano   PERUGIA   MATEMATICA E INFORMATICA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato confermato   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
13. SANTINI   Francesco   PERUGIA   MATEMATICA E INFORMATICA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
14. ALDINI   Alessandro   Urbino Carlo Bo   Scienze Pure e Applicate (DiSPeA)   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
15. FIORAVANTI   Fabio   CHIETI-PESCARA   Economia   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
16. CULMONE   Rosario   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Altro Componente   Ricercatore confermato   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
17. BODEI   Chiara   PISA   INFORMATICA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato confermato   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
18. GORI   Roberta   PISA   INFORMATICA   Altro Componente   Ricercatore confermato   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
19. LEVI   Francesca   PISA   INFORMATICA   Altro Componente   Professore Associato confermato   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
20. ISOLA   Stefano   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Altro Componente   Professore Ordinario   01/A4   01 - Scienze matematiche e informatiche   MAT/07   ha aderito  
21. BONCHI   Filippo   PISA   INFORMATICA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato confermato   01/B1   01 - Scienze matematiche e informatiche   INF/01   ha aderito  
22. AMENTA   Francesco   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE DEL FARMACO E DEI PRODOTTI DELLA SALUTE   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario   05/H1   05 - Scienze biologiche   BIO/16   ha aderito  
23. PUCCIARELLI   Sandra   CAMERINO   SCUOLA DI BIOSCIENZE E MEDICINA VETERINARIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/C1   05 - Scienze biologiche   BIO/07   ha aderito  
24. DALL'ASTA   Andrea   CAMERINO   SCUOLA DI ARCHITETTURA E DESIGN   Altro Componente   Professore Ordinario   08/B3   08b - Ingegneria civile   ICAR/09   ha aderito  
25. DE LEONE   Renato   CAMERINO   SCUOLA DI SCIENZE E TECNOLOGIE   Altro Componente   Professore Ordinario   01/A6   01 - Scienze matematiche e informatiche   MAT/09   ha aderito  


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita N. di Pubblicazioni (*)
1. ALBERT   Elvira   Comp. gruppo dei 16   Università straniera   Universidad Complutense de Madrid   Spagna   Departamento de Sistemas Informáticos y Programación   Professore di Univ.Straniera     INF/01   01   13  
2. BOLAND   John   Comp. gruppo dei 16   Università straniera   University of South Australia   Australia   School of Information technology and Mathematical Science   Professore di Univ.Straniera     MAT/08   01   52  
3. LA ROSA   Marcello   Comp. gruppo dei 16   Università straniera   University of Melbourne   Australia   School of Computing and Information Systems   Professore di Univ.Straniera   LRSMCL80R23B429A   INF/01   01   18  
4. LLUCH LAFUENTE   Alberto   Altro Componente   Università straniera   Technical University of Denmark   Danimarca   Department of Applied Mathematics and Computer Science   Professore di Univ.Straniera   LLCLRT76D13Z131U   INF/01   01   12  
5. PETTINI   Marco   Comp. gruppo dei 16   Università straniera   Aix Marseilles   Francia   Centre de Physique Théorique   Professore di Univ.Straniera   PTTMRC55C02D612G   FIS/02   02   13  
6. RAIMONDI   FRANCO   Altro Componente   Università straniera   Middlessex Univesrity   Regno Unito   Computer Science   Professore di Univ.Straniera     INF/01   01   13  
7. SILVA   Alexandra   Altro Componente   Università straniera   University College London.   Regno Unito   Computer Science   Professore di Univ.Straniera     INF/01   01   13  
8. SOBOCINSKI   Pawel   Altro Componente   Università straniera   Tallinna Tehnikaülikoo   Estonia   Laboratory for Compositional Systems and Methods   Professore di Univ.Straniera     INF/01   01   7  


(*) numero di prodotti scientifici pubblicati dotati di ISBN/ISMN/ISSN o indicizzati su WoS o Scopus negli ultimi cinque anni


Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione
1. AIX MARSEILLES UNIVERSITY   Francia   (max 500 caratteri)
Collaborazione con il Gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Marco Pettini per lo studio di nuovi modelli computazionali ispirati da modelli molecolari.
Partecipazione congiunta al progetto Europeo FP7-FET TOPDRIM, GA N. 318121.
Convenzione per il rilascio multiplo (Double Phd) del titolo di dottore di ricerca e per la co-supevisione.
 
2. UNIVERSITY OF MURCIA   Spagna   (max 500 caratteri)
Double Phd - co-supevisione
 
3. TECHNICAL UNIVERSITY OF DENMARK   Danimarca   (max 500 caratteri)
Collaborazione con il Gruppo di ricerca Coordinato dal Prof. Alberto Lluch Lafuente per lo studio di sistemi di verifica quantitativa
 


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
Corso di dottorato di nuova istituzione, attualmente al secondo anno. Non ci sono ancora dottori di ricerca con titolo.


Note



3. Eventuali curricula
Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato
La sezione è compilabile solo se nel punto "Corso di Dottorato" si è risposto in maniera affermativa alla domanda "Presenza di eventuali curricula?"


Note


4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 50   n.ro insegnamenti: 6   di cui è prevista verifica finale: 6  
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale SI   n.ro: 9   di cui è prevista verifica finale: 9  
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO      
Cicli seminariali SI  
Soggiorni di ricerca (ITALIA - al di fuori delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6  
Soggiorni di ricerca (ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6  
Soggiorni di ricerca (ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6  


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica La SAS favorisce l’acquisizione e lo sviluppo delle competenze linguistiche incentivando la partecipazione dei dottorandi a corsi finalizzati al conseguimento delle certificazioni linguistiche in inglese, francese e tedesco, organizzati dall’Università,e tenuti da docenti di madre lingua e di elevata qualificazione professionale. Promuove inoltre la partecipazione dei dottorandi stranieri a corsi di lingua italiana, anche per favorire una loro migliore integrazione nel nostro Paese  
Informatica I dottorandi sono incentivati a partecipare a corsi specialistici su tematiche di Cyber Security, Machine Learning, Iot, ed a migliorare le competenze informatiche attraverso la partecipazione a Summer School. La SAS promuove azioni di sviluppo dell'Open Science e FAIRData e cura la realizzazione di corsi finalizzati allo sviluppo, al mantenimento ed alla implementazione da parte dei dottorandi di pagine web, blog personali etc. per finalità di studio e di ricerca di lavoro.  
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento I dottorandi sono incentivati a partecipare a seminari e corsi sui principali programmi europei di finanziamento della ricerca, organizzati dall'Ateneo e dall’APRE. Nell'ambito della settimane di formazione trasversale della SAS sono chiamati esperti ad educare sui meccanismi di attrazione dei fondi, valorizzazione della ricerca, marketing e business planning, leadership, gestione del capitale umano, risorse lavorative e ricerca, analisi e risoluzione di problemi complessi, team working, etc.  
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale La SAS cura la realizzazione di corsi, tenuti da esperti di comprovata esperienza; 1) valorizzazione e protezione della proprietà intellettuale 2)scrittura di lavori scientifici in inglese per stimolare la pubblicazione su riviste scientifiche internazionali 3)seminari intensivi sulla comunicazione scientifica sia per un pubblico specialistico che non specialistico. La SAS cura la formazione sulle strategie dell'Open Sciences europee (http://web.unicam.it/sgq/hrs/index_eventi_2018.htm)  


Note

(MAX 1.000 caratteri):
I corsi per l’acquisizione delle competenze trasversali sono erogati annualmente in inglese. Le attività di formazione interdisciplinare sono volte al perfezionamento linguistico e informatico, gestione della ricerca e della conoscenza dei sistemi di ricerca europei ed internazionali, valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale. Essi sono articolati nei settori Research management and project funding, Communication skills, Methodological skills, con la finalità di fornire ai dottori di ricerca strumenti più efficaci per una migliore interazione con il mondo del lavoro extra-accademico.

5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 36° Anagrafe dottorandi (35°) Ciclo 35° (Tabella POSTI)
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 6   9   6 (6) (6)  
2. Posti coperti da assegni di ricerca   N. 0   0    
3. Posti coperti da contratti di apprendistato   N. 0   0    
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 6   N. 9   6 (6)  
4. Eventuali posti senza borsa   N. 2   3   2 (2) (2)  
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere   N. 1   0   1 (1) (1)  
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri   N. 2   0   1 (1) (1)  
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale   N. 0   1    
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)   N. 0   0    
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere   N. 0   0    
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 11   N. 13   10 (10)  
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 9   N. 10   8 (8)  
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 15.343,28      
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 10,00      
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 50,00      
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)



Nota: il budget complessivamente a disposizione del corso per soggiorni all’estero è calcolato considerando la percentuale di maggiorazione della borsa, il numero di mesi all’estero, il numero di anni del corso e il numero di studenti con borsa.
 
Euro: 23.123,09      
Eventuali note:
(max 500 caratteri)
Il bando di concorso di dottorato di ricerca è emesso come Scuola di dottorato di Ateneo (SAS) e non prevede posti riservati a studenti stranieri ma è aperto a tutti, sia studenti euopei, sia internazionali e contempla una procedura di selezione uguale per tutti i candidati. tale procedura non discrimina o scoraggia la partecipazione di candidati residenti all'estero o in industrie. Al termine della selezione la percentuale di dottorandi stranieri ammessi è mediamente del 30%.
 

Attenzione: i dati di questa sezione relativi agli iscritti al ciclo precedente vengono aggiornati utilizzando le informazioni inserite nella piattaforma ANS/PL fino al giorno della chiusura della scheda anagrafe .

Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali   Fondo Post-Laurea  
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente   Progetti Prin  
Fondi di ateneo   Budget per la mobilità, tasse dei dottorandi non borsisti, Fondi di funzionamento dottorato richiesti dall'Ateneo a Enti esterni in Convenzione, 5 per mille  
Finanziamenti esterni   Fondi Regione Marche (Progetto EUREKA), Fondi ricerca Docenti, Fondi provenienti da enti pubblici e privati, Cofinanziamenti aziende  
Altro    


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Il bando di concorso di dottorato di ricerca è emesso come Scuola di dottorato di Ateneo (SAS) è aperto a tutti, sia studenti europei, sia internazionali e contempla una procedura di selezione uguale per tutti i candidati. Al termine della selezione la percentuale di dottorandi stranieri ammessi è mediamente del 30%.

6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   DATA SCIENCE LAB: metodi algebrici e computazionale per l'analisi di sistemi complessi bio-inspired.
PROCESSES AND SERVICES LAB: linguaggi e tecniche per la modellazione e analisi di sistemi inf. basati su processi e servizi.
QUANTITATIVE ANALYSIS LAB: metodologie e strumenti per l’analisi quantitativa e di sicurezza, di sistemi distribuiti e autonomici.
SW FOR SYSTEMS AND INDUSTRIES LAB: metodologie e strumenti per la verifica della correttezza e l'analisi delle prestazioni di sistemi embedded
 
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   Biblioteca di Scienze. La Biblioteca deriva dall'accorpamento delle biblioteche già presenti presso i Dipartimenti di Biologia, Fisica, Matematica e Informatica, Medicina Sperimentale, Scienze della Terra, Scienze Morfologiche. Dalle pagine web della biblioteca si può tra l’altro: accedere al sistema integrato per la ricerca bibliografica c@m.search; navigare fra numerose banche dati; usufruire del servizio di reference elettronico per ricerche e informazioni bibliografiche.  
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   I dottorandi possono avvalersi della biblioteca di Scienze, che possiede 50.000 volumi e offre l’accesso a 13 banche dati specialistiche (WOK WebOfKnowledge, Mathscinet, Scopus, Journal of citation report, Google Scholar, Primo) e a 8.000 annate di periodici. Le collezioni bibliografiche coprono i settori della matematica, fisica, informatica, scienze della terra.  
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   ACMa-association computer machinery
Data NASA- global topographic data
IEEE
Integrate ocean Drilling Program- global geomagnetic filed data, IODP Expedition
Jstor
Nera (cineca)
 
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   Ogni edificio dove si svolgono attività di ricerca è dotato di aule computer con numerose postazioni tutte collegate in rete.
l corso di dottorato promuove il ricorso a software di raccolta, organizzazione e citazione di materiale bibliografico. I dottorandi potranno usufruire dei software per l'analisi dei dati e la modellazione di sistemi sviluppati dai docenti del Collegio e di quelli disponibili presso gli enti di ricerca con i quali sono in atto collaborazioni.
 
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   Il Polo Informatico ofrre studi per i dottorando (20 postazioni) e il Computing Lab accogli quattro laboratori dove si sviluppano e testano strumenti computazioni per l'analisi, la verifica e la modellizzazione di sistemi distribuiti, autonomi e complessi.  
Altro    


Note


7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: NO, non Tutte  
se non tutte, indicare quali:
LM-17 Fisica
LM-18 Informatica
LM-21 Ingegneria biomedica
LM-22 Ingegneria chimica
LM-23 Ingegneria civile
LM-25 Ingegneria dell'automazione
LM-26 Ingegneria della sicurezza
LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni
LM-29 Ingegneria elettronica
LM-30 Ingegneria energetica e nucleare
LM-31 Ingegneria gestionale
LM-32 Ingegneria informatica
LM-35 Ingegneria per l'ambiente e il territorio
LM-40 Matematica
LM-66 Sicurezza informatica
LM-78 Scienze filosofiche
LM-82 Scienze statistiche
23/S (specialistiche in informatica)
26/S (specialistiche in ingegneria biomedica)
28/S (specialistiche in ingegneria civile)
29/S (specialistiche in ingegneria dell'automazione)
30/S (specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni)
32/S (specialistiche in ingegneria elettronica)
33/S (specialistiche in ingegneria energetica e nucleare)
34/S (specialistiche in ingegneria gestionale)
35/S (specialistiche in ingegneria informatica)
38/S (specialistiche in ingegneria per l'ambiente e il territorio)
45/S (specialistiche in matematica)
50/S (specialistiche in modellistica matematico-fisica per l'ingegneria)
 
Altri requisiti per studenti stranieri: (max 500 caratteri):
Equivalenza di titoli esteri a laurea itraliana vecchio ordinamento o laurea magistrale/specialistica nuovo ordinamento.
 
Eventuali note  


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova orale
Lingua
Progetto di ricerca
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
NO  
se SI specificare:  


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato SI
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa SI
 
Ore previste: 40  


Note




Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   SI
 
Motivazione:
Accordi bilaterali con l'Universsità di Marsiglia e l'Università di Mursia per cotutela e Double PhD
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   NO    
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   NO    
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   nd
 
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   NO    


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   NO
 
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   SI
 
Motivazione:
In convenzione con Regione Marche e imprese (Borse Eureka) che hanno al proprio interno unità che svolgono attività di ricerca e sviluppo.
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0   SI
 
Motivazione:
DATA SCIENCE- Il laboratorio è descritto nella Sezione 6.

Con l'unità di ricerca del Gruppo LOCCIONI è attivo il progetto
ERASMU+ KA2 HEI Coop. for Inn, “Data Science Pathways to Re-image Education”, Grant N.2016-1-IT02-KA203-024645. (2014-2020)

Con l'unità di ricerca dell'azienda Filippetti sono stati realizzati e sono attivi:
- Progetto OCP “Open City Platform”, MIUR - Smart Cities and Communities D.D. 391/Ric del 5 luglio 2012 (2014 - 2017). IIl progetto Open City Platform intende ricercare, sviluppare e sperimentare nuove soluzioni tecnologiche open, interoperabili e utilizzabili on-demand nell’ambito del Cloud Computing.
- Progetto S.A.F.E. “Sustainable design of anti-seismic furniture as smart live-saving systems during an earthquake”, MIUR - DD 13 July 2017, n. 1735 (2018 - 2021). Tra gli altri il progetto riguarda lo studio, la progettazione, e e la realizzazione di prototipi di un sistema di pre-allertamento, localizzazione e monitoraggio a seguito di eventi sismici
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   SI
 
Motivazione:
Esistono due convenzioni con Universtà starniere come descritto nelle Sezione 2.

In particolare con Prof. Marco Pettini dell'Universitò di AIX Marseilles
da molti anni collaboriamo sia in progetti europei che nella cotutela di dottorandi impegnati su temi interdisciplinari come lo studio di nuovi modelli computazionali ispirati dal comportamebnto delle molecole come RNA e le proteine.
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   NO    
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   SI
 
Motivazione:
Int. School of Advanced Studies
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
SI
 
Motivazione:
Dall'esperienza maturata nel progetto europeo DA.Re (http://dare-project.eu) è stato costituito un laboratorio Data Science che offre borse di dottorato per lo studio di nuove metodologie di analisi di Big Data ed sue applicazioni a sistemi di Intelligenza Artificiale.
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   NO    
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   SI   Motivazione:
Il Dottorato di ricerca affronta la grande tematica dell'avanzamento delle tecnologie informatiche, della simulazione matematica e delle loro applicazioni nell'ambito dello sviluppo dell'intelligenza artificiale.
 


Chiusura proposta e trasmissione: 27/05/2020


.