MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2020/2021
codice = DOT13GFICX




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Rinnovo  
Denominazione del corso BIOLOGIA  
Cambio Titolatura? NO  
Ciclo 36  
Data presunta di inizio del corso 01/11/2020  
Durata prevista 3 ANNI  
Dipartimento/Struttura scientifica proponente BIOLOGIA  
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: NO  
se altra tipologia:
-
 
se SI, Descrizione tipo bando  
se SI, Esito valutazione  
Il corso fa parte di una Scuola? NO  
Presenza di eventuali curricula? NO  
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata http://didattica.biologia.unipi.it/dottorato-biologia.html  


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. BIO/01     %  6,82   BOTANICA   05/A - BIOLOGIA VEGETALE  
05 - Scienze biologiche
 
2. BIO/02     %  4,54   BOTANICA   05/A - BIOLOGIA VEGETALE  
05 - Scienze biologiche
 
3. BIO/03     %  2,27   BOTANICA   05/A - BIOLOGIA VEGETALE  
05 - Scienze biologiche
 
4. BIO/04     %  11,36   FISIOLOGIA VEGETALE   05/A - BIOLOGIA VEGETALE  
05 - Scienze biologiche
 
5. BIO/05     %  22,73   ZOOLOGIA E ANTROPOLOGIA   05/B - BIOLOGIA ANIMALE E ANTROPOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
6. BIO/06     %  15,94   ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIA   05/B - BIOLOGIA ANIMALE E ANTROPOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
7. BIO/07     %  9,09   ECOLOGIA   05/C - ECOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
8. BIO/08     %  6,82   ZOOLOGIA E ANTROPOLOGIA   05/B - BIOLOGIA ANIMALE E ANTROPOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
9. BIO/09     %  4,54   FISIOLOGIA   05/D - FISIOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
10. MED/42     %  4,54   IGIENE GENERALE E APPLICATA, SCIENZE INFERMIERISTICHE E STATISTICA MEDICA   06/M - SANITA’ PUBBLICA  
06 - Scienze mediche
 
11. BIO/11     %  2,27   BIOLOGIA MOLECOLARE   05/E - BIOCHIMICA E BIOLOGIA MOLECOLARE SPERIMENTALI E CLINICHE  
05 - Scienze biologiche
 
12. BIO/18     %  4,54   GENETICA   05/I - GENETICA E MICROBIOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
13. BIO/19     %  4,54   MICROBIOLOGIA   05/I - GENETICA E MICROBIOLOGIA  
05 - Scienze biologiche
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Il Dottorato in Biologia intende promuovere e sostenere la frequenza di giovani laureati, selezionati sulla base di criteri di merito, a dottorati di ricerca di livello internazionale, al fine di sviluppare l’alta qualificazione nel campo biologico, così da favorire l’inserimento nel mercato del lavoro. Il presente progetto intende inoltre favorire le interazioni fra i centri di ricerca, universitari e non, con i vari gruppi di interesse nel settore delle Scienze Biologiche, rappresentati dall’industria e dal settore pubblico. Obiettivi specifici del Dottorato in Biologia sono: i) alta qualificazione, ii) internazionalità, iii) valorizzazione delle eccellenze, iv) e collegamento tra alta formazione/mondo della ricerca e mondo del lavoro pubblico e privato.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Il Corso di Dottorato è costituito in seno al Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa che raggruppa una gamma di discipline che studiano la vita di organismi a tutti i livelli di complessità dalle interazioni tra le molecole biologiche a livello cellulare alle interazioni tra gli esseri viventi nei diversi ecosistemi. Gli organismi, le cellule, le molecole e le loro associazioni interattive intra- ed inter-specifiche, oltre che i rapporti tra questi livelli di organizzazione biologica e l’ambiente, rappresentano il campo di indagine caratterizzante le discipline oggetto di studio.
Il Corso di Dottorato di Ricerca in Biologia è finalizzato, anche attraverso l’incentivazione della possibilità per i dottorandi di trascorrere periodi di lavoro e di studio all’estero, alla formazione di figure professionali specializzate di alto livello di qualificazione per l’inserimento nel mondo della ricerca scientifica accademica ed industriale. Possibilità di inserimento professionale dei dottori di ricerca sono date dalla possibilità di operare su specifiche problematiche di R&S in gruppi pubblici e privati attivi nei diversi campi della Ricerca Biologica che spazia dalle ricerche Biotecnologiche su sistemi animali e vegetali, alle attività di monitoraggio ambientale e del disinquinamento e gestione dei rifiuti.


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Università di PISA  
N° di borse finanziate 11  
Sede Didattica Pisa  


Tipo di organizzazione

1) Singola Università
 


Note

(max 1.000 caratteri):
Accordi con Atenei/Istituzioni estere disponibili all’indirizzo http://accordi-internazionali.cineca.it/accordi.php?continenti=%25&paesi=%25&univ_stran=%25&univ_ita=24&anni=%25&btnSubmit=Cerca
- Università Nova Lisbona per il conseguimento del titolo di Doctor Europaeus
- Accordo con China Scholarship Council per l’iscrizione ai dottorati dell’Università di Pisa;
- Accordo con Beijing per la mobilità dei dottorandi
- Accordo con WASEDA University per programmi di co-tutela di tesi


2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
PASQUALETTI   Massimo   PISA   BIOLOGIA   Professore Ordinario (L. 240/10)   05/B2   5  


Curriculum del coordinatore

POSIZIONE ATTUALE ED INCARICHI ACCADEMICI

-Professore ordinario di Anatomia Comparata e Citologia (settore scientifico disciplinare BIO/06, “Anatomia comparata e citologia”, settore concorsuale 05/B2); Dipartimento di Biologia, Università di Pisa.
-Coordinatore del Corso di Dottorato in Biologia - Università di Pisa.
-Presidente del Consiglio Aggregato del Corso di Laurea in Biotecnologie e del Corso di Laurea Magistrale congiunta con la Scuola Sant’Anna in Biotecnologie Molecolari
-Titolare del corso di “Biologia Cellulare” (6 CFU Corso di Laurea Triennale in Biotecnologie) e del corso “Transgenic models and molecular methods for Neurosciences” (6 CFU Corso di Laurea Magistrale congiunta con la Scuola Sant’Anna in Biotecnologie Molecolari e del Corso di Laurea Magistrale in collaborazione con la Scuola Normale Superiore in “Neuroscience”) Università di Pisa.
-Membro dell’Organismo preposto per il benessere animale (OPBA) dell’Università di Pisa.
-Affiliato al Centro di Ricerca “Center for Neuro Science & Cognitive Systems” (CNCS) di Rovereto, Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia
-Membro dell’associazione “Gruppo Embriologico Italiano” (GEI)
-Membro dell’associazione “International Society for Serotonin Research”
-Membro dell’organizzazione ”Society for Neuroscience”


FORMAZIONE

-3 maggio 1999: Dottorato di Ricerca in “Biologia Molecolare e Biofisica della Cellula e dello Sviluppo”, Università di Pisa, (menzione: “brillante”).
-9 marzo 1995: Laurea in Scienze Biologiche (110/110 cum laude), Università di Pisa.


TAPPE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

- Settembre 2007 – Ottobre 2015: Professore associato di Anatomia Comparata e Citologia (settore scientifico disciplinare BIO/06) in seguito a chiamata diretta autorizzata dal MIUR legge 230/05 (art. 1, c. 9).
-Novembre 2002 – Settembre 2007: Professore a contratto presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, Università di Pisa nell’ambito dell’operazione “Rientro dei cervelli del Ministero Italiano dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca”. Temi dell’attività di ricerca: i) “Sviluppo e neurobiologia del rombencefalo dei vertebrati”, ii) “La serotonina come molecola segnale nello sviluppo del sistema nervoso nei mammiferi”.
-Novembre 2001 - Dicembre 2001: Collaboratore scientifico invitato presso il Department of Physiology, Università di Oslo (Norvegia). Titolo del progetto: "Analisi dello sviluppo dei neuroni precerebellari e vestibolari nel rombencefalo di animali wt e mutanti per il gene Hoxa2". Supervisore: Prof. J.C. Glover.
-Maggio 1999 – Ottobre 2002: Collaboratore scientifico post-dottorato presso l'Institut de Gènètique et de Biologie Molèculaire et Cellulaire (IGBMC), Strasburgo, Francia. Titolo del progetto: "Analisi funzionale del ruolo dei geni Hox durante lo sviluppo cranio-facciale e del rombencefalo dei vertebrati". Supervisore Prof. F.M. Rijli
-Maggio 1997 - Maggio 1999: Collaboratore scientifico (studente di dottorato) presso l'Institut de Gènètique et de Biologie Molèculaire et Cellulaire (IGBMC), Strasburgo, Francia. Titolo del progetto: "Clonaggio e caratterizzazione funzionale del gene XHoxa2 durante lo sviluppo di Xenopus laevis mediante un approccio di guadagno di funzione". Supervisore Dott. F.M. Rijli.
-Maggio 1996: Collaboratore scientifico invitato (studente di dottorato) presso l'Institut de Gènètique et de Biologie Molèculaire et Cellulaire (IGBMC), Strasburgo, Francia. Titolo del progetto: "Clonaggio ed analisi funzionale di una opsina encefalica di Podarcis". Supervisore Prof. P. Sassone-Corsi.
-Novembre 1995 - Maggio 1997: Studente di dottorato presso i Laboratori di Biologia Cellulare e dello Sviluppo, Università di Pisa. Titolo del progetto: "Clonaggio ed analisi funzionale di una opsina encefalica di Podarcis". Supervisore Prof.ssa I. Nardi.
-Ottobre 1992 - Marzo 1995: Internato di Tesi presso i Laboratori di Biologia Cellulare e dello Sviluppo, Università di Pisa. Titolo del progetto: "Analisi dell'espressione genica dei recettori per la serotonina nel cervello umano post mortem". Supervisore Prof.ssa I. Nardi.


CONSEGUIMENTO DI FINANZIAMENTI PER ATTIVITA’ SCIENTIFICA E DI RICERCA

-Settembre 2016 - Agosto 2018: Neurobiological basis of connectivity deficits in autism. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Pilot Awards - Simons Foundation Autism Research Initiative. Durata: 24 mesi. Ruolo ricoperto: Responsabile unità di ricerca.
-Settembre 2016 - Agosto 2019: Ruolo della serotonina nelle discinesie indotte da L-DOPA. Adult hippocampal neurogenesis and depression. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Progetti ordinari di Ricerca Finalizzata 2013 – Ministero della sanità. Durata: 36 mesi. Ruolo ricoperto: Responsabile unità di ricerca.
-Novembre 2012 - Ottobre 2014: Impiego di cellule staminali esprimenti proteine fluorescenti per l'ottimizzazione della generazione di neuroni serotoninergici. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: POR CRO FSE 2007-2013 Asse IV per il finanziamento di progetti congiunti di alta formazione - Regione Toscana. Durata: 24 mesi. Ruolo ricoperto: Responsabile scientifico.
-Dicembre 2010 - Novembre 2013: Generazione di linee di cellule staminali esprimenti proteine fluorescenti come sensori di differenziamento cellulare per la caratterizzazione della biocompatibilità di materiali nanostrutturati. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Programma Regionale in Materia di Salute 2009 - Regione Toscana. Durata: 36 mesi. Ruolo ricoperto: Coordinatore del progetto.
-Ottobre 2010 - Settembre 2013: Production of hESCs for the study of human serotonergic neurons in health and disease. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Stem Cell Research Program - The Research Council of Norway. Durata: 36 mesi. Ruolo ricoperto: Responsabile unità di ricerca.
-Febbraio 2010 - Settembre 2012: Modelli murini per lo studio delle basi neuroanatomiche dei disordini dello spettro autistico e lo sviluppo di nuove terapie comportamentali. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: PRIN 2008 - MIUR. Durata: 30 mesi. Ruolo ricoperto: Coordinatore nazionale del progetto.
-Novembre 2008 - Ottobre 2010: espansione di triplette gcg nel gene ARX in pazienti con sindrome di West (sindrome degli spasmi infantili): generazione di un modello animale per l'analisi morfo/funzionale e studio clinico per la correlazione genotipo-fenotipo. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Orphan_0108 - Toscana Life Sciences Foundation (TLS), sito web: http://www.toscanalifesciences.org. Durata: 24 mesi. Ruolo ricoperto: Coordinatore progetto.
-Gennaio 2007 - Dicembre 2010: Functional genomics and neurobiology of epilepsy: a basis for new therapeutic strategies. Acronimo: EPICURE, progetto numero LSH-037315. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Comunità Europea: "Integrated Project - VI Programma Quadro". Durata: 48 mesi. Ruolo ricoperto: PI in veste di subcontractor.
-Luglio 2007 - Giugno 2009: Espansione delle tripletta gcg nel gene arx e distonia progressiva infantile. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Ricerca finalizzata - Ministero Italiano della Salute. Durata: 24 mesi. Ruolo ricoperto: Responsabile unità di ricerca.
-Gennaio 2005 - Dicembre 2005: Role of the gene Hoxa2 in the development of rhombencefalic serotonergic neurons. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Programma Galileo - Università Italo-Francese, MIUR e Ministero degli Affari Esteri. Durata: 12 mesi. Ruolo ricoperto: Coordinatore progetto.
-Novembre 2002 - Settembre 07: Serotonin as a signaling molecule in brain development. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: Programma “Rientro dei cervelli” - MIUR. Durata: 58 mesi. Ruolo ricoperto: Coordinatore progetto.


ATTIVITA' DI REFEREE PER LE SEGUENTI RIVISTE SCIENTIFICHE

Biological Psychiatry - Molecular Neurobiology - Translational Psychiatry – Scientific Reports - International Journal of Developmental Neuroscience - PLoS One - Mechanism of Development - ACS Chemical Neuroscience - Neurobiology of Disease - Frontiers in Cellular Neuroscience - BMC Psychiatry - Journal of Neural Transmission - Gene - Brain Research Bulletin - Epilepsia - Molecular Brain Research - BioMed Research International.


BORSE DI STUDIO E PREMI

-Marzo 16: presentazione in qualità di "invited speaker", 2012 Annual Retreat Meeting Max Delbruck Center for Molecular Medicine”, Berlin, Germany
-Ottobre 15: presentazione in qualità di "invited speaker", The XVI Congress for the Italian Society for Neuroscience (SINS), Cagliari, Italy
-Giugno 15: presentazione in qualità di "invited speaker", The Dutch Neuroscience Meeting 2015, Lunteren, The Netherlands
-Febbraio 14: National Scientific Habilitation “Abilitazione” as Full Professor in Comparative Anatomy and Cytology (05/B2)
-Gennaio 12: presentazione in qualità di "invited speaker", 2012 Annual Retreat Meeting Max Delbruck Center for Molecular Medicine”, Berlin, Germany
-Ottobre 11: presentazione in qualità di "invited speaker", “8th Annual Norwegian Stem Cell Meeting 2011”, Oslo, Norway
-Giugno 2007: Premio per la migliore presentazione orale al “53° Congresso GEI”, Catania, Italia.
-Giugno 2003: Finanziamento ottenuto per la partecipazione al corso “Molecular embryology of the mouse”, Cold Spring Harbor, NY, US. Conferito da Cold Spring Harbor Laboratory.
-Novembre 2001 - Dicembre 2001: ANALISI DELLO SVILUPPO DEI NEURONI PRECEBELLARI E VESTIBOLARI NEL ROMBENCEFALO DI TOPI NORMALI E MUTANTI PER IL GENE HOXA2. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: “EMBO Short term fellowship” - Organizzazione Europea per la Biologia Molecolare (EMBO). Supervisore del progetto: Prof. Joel C. Glover – Dipartimento di Fisiologia, Università di Oslo, Norvegia.
-Settembre 2000 - Agosto 2002: COINVOLGIMENTO FUNZIONALE DEI GENI HOX NELLO SVILUPPO ROMBENCEFALICO E CRANIOFACCIALE DEI VERTEBRATI. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: “Marie Curie Individual Fellowship - Quality of Life and Management of Living Resources” - Comunità Europea. Supervisore del progetto: Prof. F.M. Rijli - IGBMC - Strasburgo, Francia.
-Gennaio 1999 - Dicembre 1999: Borsa di studio “post-doc” IGBMC Strasburgo. Conferita dall’organizzazione “Association pour la Recherche sur le Cancer” (ARC), Francia.
-Luglio 1998 - Gennaio 1999: DISTRIBUZIONE DEI NEURONI SEROTONONIERGICI ED ANALISI DELL’ESPRESSIONE DEI RECETTORI SEROTONINERGICI DURANTE LO SVILUPPO DI TOPI MUTANTI PER IL GENE HOXA2. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: “Marie Curie Individual Fellowship, PhD Program - Quality of Life and Management of Living Resources” - Comunità Europea. Supervisore del progetto: Prof. P. Chambon - IGBMC - Strasburgo, Francia.
-Gennaio 1998 - Marzo 1998: CLONAGGIO E CARATTERIZZAZIONE FUNZIONALE DEL GENE HOXA2 NELLO SVILUPPO DI XENOPUS LAEVIS: UN APPROCCIO DI GUADAGNO DI FUNZIONE INDUCIBILE. Programma di finanziamento ed Ente erogatore: “EMBO Short term fellowship” - Organizzazione Europea per la Biologia Molecolare (EMBO). Supervisore del progetto: Prof. F.M. Rijli - IGBMC - Strasburgo, Francia.
-Gennaio 1998 - Marzo 1998: Borsa di studio “EMBO Short term fellowship” IGBMC Strasburgo, Francia. Conferita dalla European Molecular Biology Organization (EMBO).
-Dicembre 1996: Premio per il miglior poster al V congresso Italiano "Young Researchers in Neuroscience" Pisa, Italia.
-Maggio 1995: Finanziamento per la partecipazione all’“8th Sardinian Conference on Neuroscience”, Villasimius, Cagliari. Conferita dal Comitato Scientifico Organizzatore.
-Novembre 1995 – Ottobre 1998: Borsa di studio della durata di 3 anni per il Dottorato di Ricerca in “Biologia Molecolare e Biofisica della Cellula e dello Sviluppo” (XI ciclo) dell’Università di Pisa. Conferita dal MIUR.


ATTIVITA’ DI TUTORAGGIO:

RELATORE TESI DI LAUREA:
-Sara Migliarini (Scienze Biologiche, Univ. Pisa). Laurea conseguita ad Ottobre 2004, votazione: 110/110 cum laude
-Paola Casini (Scienze Biologiche, Univ. Pisa). Laurea conseguita ad Ottobre 2004, votazione: 110/110 cum laude
-Elisa Lari (Scienze Biologiche Univ. Pisa). Laurea conseguita a Marzo 2005, votazione: 110/110
-Giulia Pacini (Scienze Biologiche, Univ. Pisa). Laurea conseguita a Maggio 2006, votazione: 110/110 cum laude
-Barbara Pelosi (Scienze e Tecnologie Biomolecolari, Univ. Pisa). Laurea conseguita ad Ottobre 2008, votazione: 110/110 cum laude
-Francesca Macchi (Scienze e Tecnologie Biomolecolari, Univ. Pisa). Laurea conseguita a Dicembre 2008, votazione: 110/110 cum laude
-Laura Pancrazi (Scienze e Tecnologie Biomolecolari, Univ. Pisa). Laurea conseguita a Dicembre 2008, votazione: 110/110 cum laude
-Attilio Marino (Biologia applicata alla biomedicina, curriculum Neurobiologico, Univ. Pisa). Laurea conseguita a Maggio 2012, votazione: 110/110 cum laude
-Giacomo Maddaloni (Biotecnologie Molecolari e Industriali, Univ. Pisa). Laurea conseguita a Ottobre 2013, votazione: 110/110 cum laude
-Marta Pratelli (Biologia Molecolare e Cellulare, Univ. Pisa). Laurea conseguita a Ottobre 2013, votazione: 110/110 cum laude
-Federica Fermani (Biotecnologie Molecolari e Industriali, Univ. Pisa). Laurea conseguita a Marzo 2015, votazione: 110/110 cum laude
-Serena Nazzi (Biotecnologie Molecolari, Univ. Pisa). Laurea conseguita a Ottobre 2018, votazione: 110/110 cum laude

TUTORE TESI DI DOTTORATO:
-Gennaio 2005 – Dicembre 2007: Sara Migliarini. Dottorato in Biotecnologie Molecolari, Università di Pisa (Titolo conseguito a marzo 2008).
-Gennaio 2007 – Dicembre 2009: Giulia Pacini. Dottorato in Biotecnologie Molecolari, Università di Pisa (Titolo conseguito a marzo 2010).
-Gennaio 2009 – Dicembre 2011: Barbara Pelosi. Dottorato in Biotecnologie Molecolari, Università di Pisa (Titolo conseguito a aprile 2012).
-Novembre 2012 - Ottobre 2017: Alice Bertero. Dottorato in Biologia, Università di Pisa (Titolo conseguito a marzo 2017).
-Novembre 2012 - Ottobre 2017: Andrea Giorgi. Dottorato in Biologia, Università di Pisa (Titolo conseguito a marzo 2017).
-Novembre 2013 - Ottobre 2017: Giacomo Maddaloni. Dottorato in Biologia, Università di Pisa (Titolo conseguito a marzo 2017).
-Novembre 2013 - Ottobre 2017: Marta Pratelli. Dottorato in Biologia, Università di Pisa (Titolo conseguito a marzo 2017).
-Novembre 2015 - Presente: Noemi Barsotti. Dottorato in Biologia, Università di Pisa.
-Novembre 2016 - Presente: Annemarie Boonstra. Dottorato in Biologia, Università di Pisa.
-Novembre 2017 - Presente: Serena Nazzi. Dottorato in Biologia, Università di Pisa.



Qualificazione scientifica del coordinatore

1. avere diretto per almeno un triennio comitati editoriali o di redazione di riviste scientifiche di classe A (per i settori non bibliometrici) o presenti nelle banche dati WoS e Scopus (per i settori bibliometrici) NO    
2. avere svolto il coordinamento centrale di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi SI   descrizione: (max (1.000 caratteri)
PROGETTI NAZIONALI DI RICERCA
Nov 08 - Apr11: Ente erogatore finanziamento: Toscana Life Sciences Foundation (TLS), web: http://www.toscanalifesciences.org. Programma: Orphan_0108 - Partecipazione: Coordinatore Progetto.
Mar 10 - Feb 12: Ente erogatore finanziamento: MIUR. Programma: PRIN 2008. Coordinatore nazionale.
Dic 10 - Nov 13: Ente erogatore finanziamento: Regione Toscana. Programma: Programma Regionale in Materia di Salute 2009. Coordinatore progetto.
Set 16 - Ago 19: – Ente erogatore finanziamento: Ministero Italiano della Salute. Programma: Progetti ordinari di Ricerca Finalizzata 2013. Responsabile Unità di Ricerca.
PROGETTI INTERNAZIONALI DI RICERCA
Gen 07 - Dic 10: Ente erogatore finanziamento: Comunità Europea. Programma: "Integrated Project - VI Programma Quadro". Responsabile Unità di Ricerca.
Set 16 - Ago 18: Ente erogatore finanziamento: Simons Foundation Autism Research Initiative SFARI. Programma: Pilot Awards. Unità di Ricerca
 
3. avere partecipato per almeno un triennio al Collegio dei docenti di un Dottorato di ricerca SI   descrizione: (max (1.000 caratteri)
2012- presente: membro in qualità di coordinatore del corso di Dottorato in Biologia, Università di Pisa
 


Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD Stato conferma adesione
1. BENEDETTI CECCHI   Lisandro   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario (L. 240/10)   05/C1   05 - Scienze biologiche   BIO/07   ha aderito  
2. CARDUCCI   Annalaura   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario (L. 240/10)   06/M1   06 - Scienze mediche   MED/42   ha aderito  
3. FOKIN   Sergey   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato confermato   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
4. LARDICCI   Claudio   PISA   SCIENZE DELLA TERRA   Altro Componente   Professore Associato confermato   05/C1   05 - Scienze biologiche   BIO/07   ha aderito  
5. PASQUALETTI   Massimo   PISA   BIOLOGIA   Coordinatore   Professore Ordinario (L. 240/10)   05/B2   05 - Scienze biologiche   BIO/06   ha aderito  
6. BARBANERA   Filippo   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
7. BULLERI   Fabio   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/C1   05 - Scienze biologiche   BIO/07   ha aderito  
8. CICCARELLI   Daniela   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Ricercatore confermato   05/A1   05 - Scienze biologiche   BIO/03   ha aderito  
9. DI GIUSEPPE   Graziano   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
10. FONTANINI   Debora   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/A2   05 - Scienze biologiche   BIO/04   ha aderito  
11. GAGLIARDO   Anna   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
12. PERUZZI   Lorenzo   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/A1   05 - Scienze biologiche   BIO/02   ha aderito  
13. PETRONI   Giulio   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario (L. 240/10)   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
14. RAFFA   Vittoria   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/E2   05 - Scienze biologiche   BIO/11   ha aderito  
15. RUFFINI CASTIGLIONE   Monica   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/A1   05 - Scienze biologiche   BIO/01   ha aderito  
16. SORCE   Carlo   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/A2   05 - Scienze biologiche   BIO/04   ha aderito  
17. TOFANELLI   Sergio   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/08   ha aderito  
18. VANNINI   Claudia   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
19. VERANI   Marco   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   06/M1   06 - Scienze mediche   MED/42   ha aderito  
20. CASINI   Giovanni   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/D1   05 - Scienze biologiche   BIO/09   ha aderito  
21. TAVANTI   Arianna   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/I2   05 - Scienze biologiche   BIO/19   ha aderito  
22. CAMPA   Daniele   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/I1   05 - Scienze biologiche   BIO/18   ha aderito  
23. LICAUSI   Francesco   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/A2   05 - Scienze biologiche   BIO/04   ha aderito  
24. MASSOLO   Alessandro   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
25. SANITA' DI TOPPI   Luigi   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Ordinario (L. 240/10)   05/A1   05 - Scienze biologiche   BIO/01   ha aderito  
26. CAMMALLERI   Maurizio   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/D1   05 - Scienze biologiche   BIO/09   ha aderito  
27. BEDINI   Gianni   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/A1   05 - Scienze biologiche   BIO/02   ha aderito  
28. BOSCHIAN   Giovanni   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato confermato   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/08   ha aderito  
29. SPANO'   Carmelina   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/A2   05 - Scienze biologiche   BIO/04   ha aderito  
30. ANDREUCCI   Andrea   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/A1   05 - Scienze biologiche   BIO/01   ha aderito  
31. PALAGI   Elisabetta   PISA   BIOLOGIA   Componente del gruppo dei 16   Professore Associato (L. 240/10)   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
32. BOTTAI   Daria   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/I2   05 - Scienze biologiche   BIO/19   ha aderito  
33. ANDREAZZOLI   Massimiliano   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato confermato   05/B2   05 - Scienze biologiche   BIO/06   ha aderito  
34. AZZARELLI   Roberta   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore a t.d. - t.pieno (art. 24 c.3-b L. 240/10)   05/B2   05 - Scienze biologiche   BIO/06   ha aderito  
35. BORELLO   Ugo   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/B2   05 - Scienze biologiche   BIO/06   ha aderito  
36. CASALE   Paolo   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
37. CASTELLI   Alberto   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Ordinario   05/C1   05 - Scienze biologiche   BIO/07   ha aderito  
38. DI MAMBRO   Riccardo   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/A2   05 - Scienze biologiche   BIO/04   ha aderito  
39. FERRARO   Elisabetta   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore a t.d. - t.pieno (art. 24 c.3-b L. 240/10)   05/B2   05 - Scienze biologiche   BIO/06   ha aderito  
40. GIOVANNONI   Roberto   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/I1   05 - Scienze biologiche   BIO/18   ha aderito  
41. GIUNCHI   Dimitri   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Ricercatore confermato   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/05   ha aderito  
42. MARCHI   Damiano   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/B1   05 - Scienze biologiche   BIO/08   ha aderito  
43. ONORATI   Marco   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/B2   05 - Scienze biologiche   BIO/06   ha aderito  
44. ORI   Michela   PISA   BIOLOGIA   Altro Componente   Professore Associato (L. 240/10)   05/B2   05 - Scienze biologiche   BIO/06   ha aderito  


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita N. di Pubblicazioni (*)
1. BERTOCCHINI   Federica   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSITY OF CANTABRIA   Spagna   Institute of Biomedicine & Biotechnology of Cantabria   Professore di Univ.Straniera   BRTFRC67T69G687Z   BIO/06   05   14  
2. BONADONNA   Francesco   Altro Componente   Ente di ricerca (VQR)   Consiglio Nazionale delle Ricerche   Francia   Centre D'Ecologie Fonctionelle & Evolutive, Montpellie   Dirigenti di ricerca   BNDFNC65M27H501U   BIO/05   05   31  
3. BRAMANTI   Lorenzo   Altro Componente   Ente di ricerca (VQR)   Consiglio Nazionale delle Ricerche   Francia   Laboratoire d'Ecogéochimie des Environnements Benthiques (LECOB)   Primi ricercatori   BRMLNZ73M05F023B   BIO/07   05   26  
4. CANZIAN   FEDERICO   Altro Componente   Altro Ente (no VQR)   German Cancer Research Center   Germania   Departmen of Genomic Epidemiology   Dirigenti di ricerca   CNZFRC68M13F205Y   BIO/18   05   108  
5. GIANGRANDE   Angela   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSIT DE STRASBOURG   Francia   Institut de Génétique et de Biologie Moléculaire et Cellulaire (IGBMC)   Dirigenti di ricerca   GNGNGL59A61A662H   BIO/18   05   20  
6. GIORGI   Federico   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSITA' DI CAMBRIDGE   Regno Unito   Cancer Research UK   Professore di Univ.Straniera   GRGFRC82S30A944D   BIO/11   05   14  
7. LAPIDUS   Alla   Altro Componente   Università straniera   SAINT PETERSBURG STATE UNIVERSITY   Federazione Russa   Department of Cytology and Histology · Centre for Algorithmic Biotechnology   Professore di Univ.Straniera   LPDLLA57D63Z154Q   BIO/11   05   85  
8. LEVIN   David Bernard   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSITY OF MANITOBA   Canada   Biosystems Engineering   Professore di Univ.Straniera   LVNDDB54P06Z401V   BIO/11   05   25  
9. MARIANI   Jessica   Altro Componente   Università straniera   YALE UNIVERSITY   Stati Uniti d'America   Yale School of Medicine   Professore di Univ.Straniera   MRNJSC78S64A818N   BIO/06   05   7  
10. MUSIANI   Marco   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSITY OF CALGARY   Canada   Dept. of Biological Sciences   Professore di Univ.Straniera   MSNMRC70H15H501Q   BIO/07   05   26  
11. QUATTROCCHIO   Francesca M   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSITY OF AMSTERDAM   Paesi Bassi   Department of Plant Development and (Epi) Genetics   Professore di Univ.Straniera   QTTFNC60C62F952D   BIO/01   05   11  
12. RIJLI   Filippo Maria   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSITY OF BASEL   Svizzera   Friedrich Miescher Institute   Professore di Univ.Straniera   RJLFPP61E02H037Y   BIO/06   05   27  
13. SALA   CLAUDIA   Altro Componente   Università straniera   Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL)   Svizzera   Faculté des Sciences de la Vie, Global Health Institute   Ricercatore di Univ.Straniera   SLACLD75T68E507Y   BIO/19   05   40  
14. SCHRALLHAMMER   Martina   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSITAT FREIBURG IM BREISGAU   Germania   Dipartimento di Microbiologia   Professore di Univ.Straniera   SCHMTN80S55Z112U   BIO/19   05   13  
15. VALENZANO   Dario Riccardo   Altro Componente   Università straniera   UNIVERSITY OF COLOGNE   Germania   Max-Planck-Institut für Biologie des Alterns   Primi ricercatori   VLNDRC77T09A662J   BIO/09   05   14  


(*) numero di prodotti scientifici pubblicati dotati di ISBN/ISMN/ISSN o indicizzati su WoS o Scopus negli ultimi cinque anni


Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione
1. YALE UNIVERSITY   Stati Uniti d'America   (max 500 caratteri)
Interscambio di reagenti/materiali/finanziamenti, beneficiario dott Marco Onorati, membro del collegio dei docenti del dottorato in Biologia e con un “appointment” di visiting scientist presso la Yale University
 
2. GERMAN CANCER RESEARCH CENTER, HEIDELBERG   Germania   (max 500 caratteri)
Progetto in collaborazione con interscambio di reagenti/materiali relativo a “Genetica e farmacogenetica del tumore pancreatico”. Dottorandi del nostro corso (es Angelica Macauda, Manuel Gentiluomo) hanno trascorso periodi di ricerca nelle strutture tedesche
 
3. MASSACHUSETTS INSTITUTE OF TECHNOLOGY (MIT)   Stati Uniti d'America   (max 500 caratteri)
progetti di ricerca in collaborazione finanziati da bandi di Ateneo (si veda https://www.unipi.it/index.php/finanziamenti-di-ateneo/itemlist/category/332-mit-unipi-project)
 
4. UNIVERSITÀ DI HOHENHEIM, STOCCARDA   Germania   (max 500 caratteri)
dottorandi del nostro corso (es. Matilde Martini) hanno trascorso periodi di ricerca nelle strutture tedesche per progetti in collaborazione
 
5. UNIVERSITY OF CALGARY   Canada   (max 500 caratteri)
Interscambio di reagenti/materiali/finanziamenti per un progetto relativo a “Parassitosi da Echinococcus multilocularis", beneficiario prof Alessandro Massolo, membro del collegio dei docenti del dottorato in Biologia
 


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
Di seguito i risultati delle 42 interviste effettuate da AlmaLaurea su una popolazione di 52 Dottori di ricerca dell’Area delle Scienze della vita:
33 dottori sono occupati sotto forma di: Autonomo 15,2%; Tempo indeterminato 30,3%; Borsa post-doc, di studio o di ricerca 15,2%; Assegno di ricerca 18,2%; Non standard 18,2%; Parasubordinato 0%; Altro autonomo 0%; Senza contratto 5,6%
Nel settore Pubblico 71,9% Privati 28,1% Non profit 0%
Occupati nel ramo Istruzione e ricerca: Università 100% Istituto di ricerca 0% Altro ente o azienda 0%
Svolgimento di attività di ricerca nel proprio lavoro: In misura elevata 46,9% In misura ridotta 40,6% Per niente 12,5%
Retribuzione media: Uomini 2.546 Donne 1.849


Note



3. Eventuali curricula
Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato
La sezione è compilabile solo se nel punto "Corso di Dottorato" si è risposto in maniera affermativa alla domanda "Presenza di eventuali curricula?"


Note


4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 6   n.ro insegnamenti: 3   di cui è prevista verifica finale: 3  
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale SI   n.ro: 6   di cui è prevista verifica finale: 0  
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO   n.ro: 0   di cui è prevista verifica finale: 0  
Cicli seminariali SI  
Soggiorni di ricerca (ITALIA - al di fuori delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6  
Soggiorni di ricerca (ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6  
Soggiorni di ricerca (ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte) SI     Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6  


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica English for research publication and presentation purposes c/o CLI per dottorandi del I anno per acquisizione della consapevolezza di strutture linguistiche per scrittura e pubblicazione di articoli scientifici in inglese e di abilità linguistiche necessarie in contesti accademici internazi. Fornisce conoscenze su “soft skills”, lavoro in team, pensiero critico, capacità sociali, creatività, comunicazione interpersonale, adattabilità e flessibilità richieste nel mondo accademica e del lavoro.  
Informatica Seminari di cultura digitale  
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento PhD+ Valorizzazione della ricerca Innovazione e Spirito imprenditoriale: promozione spirito imprenditoriale e innovazione ContaminationLab: cultura imprenditoriale (self-entrepreneurship); focus prodotti di ricerca e opportunità di mob.internaz Promuovere prodotti della ricerca: tipologie e finalità dei prodotti; indicatori bibliometrici citazioni bibliografiche, database citazionali. Statistica e causalità: aspetti teorici-applicativi inferenza causale, analisi dati sperimentali-osservazionali  
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale 1. Disponibilità di un ufficio di Trasferimento Tecnologico
2. PhD+: Valorizzazione della ricerca, Innovazione e Spirito imprenditoriale (vedi sopra)
3. Prodotti della ricerca: diffusione e valorizzazione (vedi sopra)
4. Personal Branding: valorizzazione delle competenze
5. Gender issues: sviluppo di competenze professionali, orientamento (al genere) della ricerca e ruolo nei programmi di finanziamento europei
 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Le attività didattiche trasversali per i dottorandi sono dettagliate all’indirizzo http://dottorato.unipi.it/index.php/it/dottorandi/item/493.html#blo5

5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 36° Anagrafe dottorandi (35°) Ciclo 35° (Tabella POSTI)
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 10   8   6 (7) (7)  
2. Posti coperti da assegni di ricerca   N. 0   0    
3. Posti coperti da contratti di apprendistato   N. 0   0    
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 10   N. 8   6 (7)  
4. Eventuali posti senza borsa   N. 3   1    
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere   N. 1   0   1 (1) (1)  
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri   N. 0   0    
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale   N. 0   0    
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)   N. 0   0    
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere   N. 0   0    
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 14   N. 9   7 (8)  
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 11   N. 8   7 (8)  
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 15.343,28      
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 10,00      
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 50,00      
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)



Nota: il budget complessivamente a disposizione del corso per soggiorni all’estero è calcolato considerando la percentuale di maggiorazione della borsa, il numero di mesi all’estero, il numero di anni del corso e il numero di studenti con borsa.
 
Euro: 126.582,00      
Eventuali note:
(max 500 caratteri)
Art.11 regolamento UNIPI ammessi senza borsa in sovrannumero: borsisti in specifici programmi di mobilità internaz. previa verifica congruità tema di ricerca/tematiche corso; borsisti di Stati esteri previa verifica preparazione scientifica, esperienza pregressa; assegnisti di ricerca; dipendenti pubblici; candidati con rapporto formalizzato con enti convenzionati con UNIPI.
 

Attenzione: i dati di questa sezione relativi agli iscritti al ciclo precedente vengono aggiornati utilizzando le informazioni inserite nella piattaforma ANS/PL fino al giorno della chiusura della scheda anagrafe .

Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali   Borse di dottorato  
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente   Eventuali borse di dottorato finanziate dal Dipartimenti sede amm/va del dottorato; 10% per i soli posti senza borsa (dal II anno)  
Fondi di ateneo   Borse di dottorato; maggiorazione estero 50%; incremento del 10% dal II anno per borsisti; multifondo di Ateneo messo a disposizione del dipartimento sede del corso  
Finanziamenti esterni   Eventuali borse comprensive di maggiorazione estero del 50% e dell’incremento del 10% dal II anno  
Altro    


Note


6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   infrastrutture e strumentazioni disponibili al Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa garantiscono agli studenti la ricerca sia di laboratorio sia di campo e includono: laboratori di biologia molecolare e cellulare, genetica, tassonomia, ecologia animale-vegetale, centro di microscopia elettronica, Orto Botanico, stabulari per pesci, anfibi, roditori, facility per generazione topi transgenici, aule studio ed i laboratori didattici  
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   Il patrimonio librario: 1268706 volumi,inseriti nel catalogo online di Ateneo,ricercabili e interrogabili da utenti in qualunque momento e da qualunque postazione interna ed esterna all’Ateneo.Copre tutte le aree tematiche dell'offerta didattica, per Scienze matematiche, fisiche e della natura 97.854 volumi.Il suddetto patrimonio, collocato in 15 biblioteche dislocate, è pressoché interamente accessibile a scaffale aperto e quindi direttamente consultabile dagli utenti e disponibile al prestito  
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   Il patrimonio di riviste di ambito disciplinare specifico ammonta a 28395 titoli, di cui 1596 abbonamenti in corso, per un numero totale di 503442 annate.Tutte le riviste sono presenti nel catalogo nazionale dei periodici ACNP, consultabili e ricercabili online in qualunque momento e da qualunque postazione, sia interna che esterna all’Università.La copertura tematica per le aree disciplinari offerte:per Scienze matematiche, fisiche e della natura 54.211 titoli,di cui 118 attivi e 110858 annate  
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   In aggiunta alle riviste di specifico ambito disciplinare è disponibile l’accesso a livello campus a numerose banche dati bibliografiche e full text, a collezioni di ebook e a pacchetti di riviste elettroniche.
Le risorse online ammontano a oltre 50.000 titoli, prevalentemente raccolti in pacchetti editoriali, di contenuto specialistico e multidisciplinare N.15 banche dati di carattere specialistico (vedi campo Note).
 
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   Il Dipartimento di Biologia dispone di una ricca rete informatica dotando i dottorandi delle risorse hardware e software necessarie per lo svolgimento delle attività di ricerca previste. Sono inoltre disponibili i servizi del sistema bibliotecario di Ateneo.
SciFinder Scholar
 
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   Accesso libero a tutti gli spazi e le risorse delle strutture del corso tra cui il Polo 3 Area Scienze Naturali del Sistema informatico Dipartimentale che organizza, gestisce ed eroga i servizi informatici e di rete deputati al supporto anche delle attività della didattica e della ricerca dei dipartimenti di riferimento.
Spazi accessibili alle biblioteche per i dottorandi dell’area disciplinare di Scienze matematiche, fisiche e della natura: 340 posti
 
Altro   Contratti multidisciplinari dei editori scientifici internazionali: Brill, De Gruyter,Cambridge University Press Journals; JSTOR; Nature; Oxford University Press Journals; Science; Science Direct; SpringerLink; Taylor & Francis Journals; Wiley Online Journals.
Banche dati bibliografiche; Web of Knowledge, Scopus per ricerche bibliografiche e valutazione della ricerca.
 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Le banche dati, il cui contenuto è di interesse prevalente per Scienze matematiche,fisiche e della natura sono:
1 ACM
2 ACS (American Chemical Society)
3 AIP (American Institute of Physics)
4 Allen Press Journals
5 American Society of Plant Biologists (ASPB)
6 APS (American Physical Society)
7 Chemspider
8 Ecological Society of America Journals Online
9 EDP Sciences
10 Geological Society of America
11 IEL
12 MathSciNet
13 Schweizerbart and Borntraeger science
14 SciFinder
15 The Lyell Collection

7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: SI, Tutte  
se non tutte, indicare quali:  
Altri requisiti per studenti stranieri:  
Eventuali note  


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova orale
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
NO  
se SI specificare:  


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato SI
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa SI
 
Ore previste: 40  


Note




Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   NO
 
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   NO    
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   SI    
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   NO
 
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   NO    


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   NO
 
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   NO
 
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0   NO
 
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   NO
 
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   NO    
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
NO
 
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   NO    
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   NO    


Chiusura proposta e trasmissione: 19/05/2020


.