MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2018/2019
codice = DOT18PK7FK




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Nuova istituzione 
Denominazione del corso a.a. 2018/2019 MATEMATICA E SCIENZE COMPUTAZIONALI 
Ciclo 34 
Data presunta di inizio del corso 01/11/2018 
Durata prevista 3 ANNI 
Dipartimento/Struttura scientifica proponente Matematica e Informatica 
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: NO 
se altra tipologia:
-
 
se SI, Descrizione tipo bando  
se SI, Esito valutazione  
Il corso fa parte di una Scuola? NO 
Presenza di eventuali curricula? SI 
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata http://www.unipa.it/dipartimenti/dimatematicaeinformatica/DR/dottorato-di-ricerca-in-matematica-e-scienze-computazionali/ 


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. MAT/02    %  12,00  GEOMETRIA E ALGEBRA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
2. MAT/03    %  12,00  GEOMETRIA E ALGEBRA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
3. MAT/04    %  3,00  LOGICA MATEMATICA E MATEMATICHE COMPLEMENTARI  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
4. MAT/05    %  20,00  ANALISI MATEMATICA, PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
5. MAT/06    %  3,00  ANALISI MATEMATICA, PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
6. MAT/07    %  18,00  FISICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
7. MAT/08    %  10,00  ANALISI NUMERICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
8. MAT/09    %  4,00  RICERCA OPERATIVA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
9. INF/01    %  18,00  INFORMATICA  01/B - INFORMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Obiettivo primario del Dottorato è la formazione di giovani ricercatori nei settori della Matematica Pura, Applicata e delle Scienze Computazionali, e la creazione di figure professionali che possano trovare sbocco sia nel settore della ricerca universitaria che nell'industria.
Si prevede l'acquisizione di abilità in:
a) ricerca autonoma con risultati scientifici internazionalmente validi e tecnologicamente trasferibili;
b) coordinamento con altri esperti su progetti di ricerca/sviluppo con temi sia strettamente matematici e computazionali multidisciplinari;
c) coordinamento di piccoli team di ricerca e sviluppo in contesto sia accademico che di impresa;
d) comunicazione a livello internazionale di progetti e risultati;
e) valutazione dei risultati e della letteratura scientifica almeno in un settore di specializzazione.
Il programma formativo si articola su tre livelli: frequenza di corsi di lezione (principalmente nei primi due anni) sia di base che sulle
tematiche di ricerca del dottorato; impegno in progetti di ricerca, che consentano di affinare le capacità di ricerca dei dottorandi; stesura
della tesi di dottorato sotto la supervisione dei docenti specializzati nelle aree di ricerca scelte dai dottorandi (il terzo anno). Gli studenti parteciperanno a seminari specialistici, ed avranno la possibilità di effettuare soggiorni di studio presso altre università che hanno dato la loro disponibilità, o di effettuare stages presso imprese, enti pubblici o centri di ricerca.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Lo sbocco occupazionale principale del Dottorato è nel settore della ricerca, sia universitaria che aziendale.
In ambito universitario, i neo dottori parteciperanno a bandi per assegni di ricerca, sia in Italia che all'estero, per
proseguire l'attività di ricerca avviata con il dottorato. Questo è senz'altro lo sbocco occupazionale principale delle
ricerche di carattere più teorico.
La formazione avanzata acquisita durante il dottorato permetterà ai neo dottori di ambire a posti di lavoro presso
aziende ad alta tecnologia, dove le loro competenze di matematica (soprattutto applicata) e computazionale
potranno risultare molto richieste.
L'analisi della situazione occupazionale dei neo dottori che abbiano conseguito il dottorato nelle discipline
matematiche e computazionali che sono alla base della presente proposta (esposta più avanti nella scheda) mostra
che di fatto la maggior parte dei neo dottori trova sbocco immediato in istituzioni di ricerca, sia in Italia che
all'estero


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Università degli Studi di PALERMO 
N° di borse finanziate 3 


Tipo di organizzazione

2b) Convenzione
 
con
(indicare i soggetti partecipanti al consorzio/convenzione):
 

Università italiane

Università straniere

enti di ricerca pubblici o privati di alta qualificazione, anche di Paesi diversi

imprese che svolgono attività di ricerca e sviluppo
 
se in convenzione:   1) data di sottoscrizione: 30/09/2013  numero di cicli di dottorato:4 
(eventuale)      


Atenei italiani consorziati/convenzionati

Denominazione Dipartimento/ Struttura Consorziato/ Convenzionato Sede di attività formative N° di borse finanziate Rilascio del titolo congiunto/multiplo:
Università degli Studi di CATANIA  Matematica e Informatica  Convenzionato  SI  3  SI 
Università degli Studi di MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Convenzionato  SI  3  SI 


Note



2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
LOMBARDO  Maria Carmela  PALERMO  Matematica e Informatica  Professore Associato confermato  01/A4  01 



Curriculum del coordinatore


1. Curriculum del coordinatore

Dati Personali:
Nome: Maria Carmela Lombardo
Data e Luogo di Nascita: 1 Ottobre 1969, Palermo
Codice Fiscale: LMB MCR 69R41 G273H
Recapito lavorativo: Dipartimento di Matematica e Informatica, Via Archirafi 34, 90134 Palermo.
Tel.+39 091 23891083
E-mail: mariacarmela.lombardo@unipa.it


1. Interessi di ricerca e produzione scientifica:

-Limite per viscosità nulla delle equazioni della fluidodinamica;
-Equazioni di Prandtl e loro buona posizione; Boundary layers;
-Limiti idrodinamici per problemi al contorno dell'equazione di Boltzmann;
-Formazione di pattern in sistemi di reazione-diffusione con termini diffusivi nonlineari;
-Biforcazioni di sistemi spazialmente estesi;
-Modellazione matematica e simulazione numerica di sistemi di interesse biomatematico;
-Controllo di sistemi dinamici in regimi caotici



2. Esperienza Professionale e Istruzione:

Posizioni accademiche:
-2005-oggi Professore Associato del Settore Scientifico Disciplinare MAT/07 (Fisica Matematica) presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università degli Studi di Palermo.
-2017 Abilitazione Scientifica Nazionale per le funzioni di Professore Ordinario del Settore Scientifico Disciplinare MAT/07 (Fisica Matematica).
-2001-2004 Ricercatore del Settore Scientifico Disciplinare MAT/07 (Fisica Matematica) presso la Facoltà di Scienze MM. FF. NN. dell'Università degli Studi di Palermo.


Posizioni Post-dottorato:
-2000 Assegno di ricerca di durata biennale su “Stabilità, evoluzione e buona posizione per sistemi dinamici a dimensione infinita” presso il Dipartimento di Matematica dell'Università degli Studi di Palermo.
-2000 Borsa di ricerca annuale Senior dell'Istituto Nazionale di Alta Matematica (INDAM) F. Severi.



Formazione:
-1995-99 Dottorato di Ricerca in Matematica (XI ciclo) presso il consorzio delle Università di Catania, Messina e Palermo. Tesi: "Asymptotic Analysis and Well-Posedness Problems in the Boundary Layer Theory", Advisor: Prof. Marco Sammartino.
-1994 Borsa di studio CNR presso l'Istituto di Astrofisica Spaziale di Frascati (Roma).
-1994 Laurea in Fisica conseguita presso l'Università degli Studi di Palermo con la votazione di 110/110 e lode, discutendo una tesi dal titolo: “L'equazione del trasporto per sistemi iperbolici ed il metodo dello scattering inverso”, relatore: prof. Antonio M.Greco.



3. Attività didattica:

Carico didattico attuale: un insegnamento da 6 CFU nel primo semestre: Sistemi Dinamici- I modulo
presso il CdS triennale in Matematica, due insegnamenti da 6 CFU ciascuno nel secondo semestre: Sistemi Dinamici- II modulo presso il CdS triennale in Matematica e Metodi e Modelli Matematici per le Applicazioni presso la Laurea Magistrale in Matematica.

La Prof.ssa Lombardo ha insegnato diversi corsi a livello universitario (Meccanica razionale, Modelli matematici, Fisica Matematica, Sistemi Dinamici per la Biologia, Statistica) e a livello post-laurea (Teoria matematica della Fluidodinamica nell'ambito del dottorato di ricerca, Modellisstica matematica presso la SISSIS).



4.Attività Scientifica:

4.1 Periodi di ricerca all'estero:
-Agosto - Dicembre 2016 Visiting Professor presso il Department of Mathematics, University of California, Los Angeles, UCLA.
-Settembre - Dicembre 2015 Senior Fellow dell'Institute for Pure and Applied Mathematics (IPAM) di Los Angeles per partecipare al “Long Program - New Directions in Mathematical Approaches for Traffic Flow Management”.
-Agosto 2014- Febbraio 2015 Visiting Professor presso il Department of Mathematics, University of California, Los Angeles, UCLA.
-Febbraio 2002 Visiting Researcher presso presso l'Équipe d'Analyse et de Mathématiques Appliqueés dell'Université de Marne la Vallée, Parigi invitata dai Proff. M.Cannone, O.Coussy e R.Eymar nell'ambito del PROGRAMMA GALILEO 2001-2002.
-1998-1999 Visiting Researcher presso il Department of Mathematics, University of California, Los Angeles (UCLA) invitata dal prof. R.E.Caflisch.



4.2 Incarichi di insegnamento presso Università straniere:
-Incarico dell'insegnamento del corso Math 33B (Multivariate Calculus) presso il Department of Mathematics di UCLA durante il periodo Ottobre-Dicembre (Fall) 2016;
-Incarico dell'insegnamento dell'Upper division course Math 142 (Mathematical Modeling) presso il Department of Mathematics di UCLA durante il periodo Ottobre-Dicembre (Fall) 2014;


4.3 Conferenze su invito:
Si riportano di seguito le relazioni su invito a convegni e workshops:
-Invited talk "Zero-viscosity limit of the Primitive equations", Equazioni alle Derivate Parziali nella Dinamica dei Fluidi, 5-7 Febbraio 2018, Scuola Normale Superiore, Pisa.

-Invited talk "Analytic solutions for the Primitive equations", New Trends in Fluid and Solids Models, 30 Gennaio-1 Febbraio 2018, Salerno.

-Invited talk "Chemotactic models of plaque formation and remyelination in Multiple Sclerosis", School and Research Workshop Mathematical Modeling of Self-Organizations in Medicine, Biology and Ecology: from micro to macro, 18-21 September 2017, Giardini Naxos, Messina.

-Invited talk "Pattern bifurcation analysis close and far from equilibrium in presence of nonlinear diffusion terms", Recent advances in differential equations in life sciences, 11th AIMS International Conference on Dynamical Systems, ifferential Equations, and Applications", 1-5 Luglio 2016, Orlando, Florida (USA).

-Invited talk "Pattern formation close and off-equilibrium in presence of nonlinear diffusion and cross-diffusion terms", "Workshop on complex systems of reaction—diffusion", Université Paris VII - Denis-Diderot, 24-26 Marzo, 2016.

-Invited talk "Vortex Layers of Small Thickness", IPERME11: XIV Incontro Nazionale Problemi di Tipo Iperbolico, Messina, 16 - 18 Febbraio 2011.

-Invited talk "Pattern formation for a system with nonlinear cross and self-diffusion", Assemblea Scientifica GNFM, Montecatini Terme, 11--13 Ottobre 2007.

-Invited talk "Asymptotic Analysis of the Stokes and Navier-Stokes Equations on Bounded Domains", Third Turin Fortnight on Nonlinear Analysis, Torino, 23 Settembre-6 Ottobre 2001.

-Invited talk "The zero viscosity limit of the Stokes equations in a 2-D channel", Stability for Newtonian and non-Newtonian fluids", Oberwolfach, 11-16 Agosto 1997.


4.4 Organizzazione di Convegni:
-Asymptotic Methods in nonlinear Wave Phenomena, Mondello (PA), 5-7 giugno 2006,

- "WASCOM 2009, XV International Conference on Waves and Stability in Continuous Media",
Mondello (Palermo, Italy), 28 Giugno-1 Luglio, 2009

- Organizzazione del Minisimposio "Coherent Structures and Nonlinear Waves" nell'ambito del
Congresso SIMAI 2014, Taormina, Italy, 7-10 Luglio, 2014.


4.5 Commissioni
-Commissione concorso per un posto da Professore Associato SSD MAT/07 Università di Napoli II, 2017
-Commissione per l'ammissione al Dottorato di ricerca in Matematica
XXIV ciclo


4.6 Supervisione di tesi di dottorato:
- Rachele Barresi - ciclo XXVI Data di conseguimento del titolo: Febbraio 2017;
- Valeria Giunta - Consorzio delle Università di Catania, Messina, Palermo - ciclo XXX Data presunta di conseguimento del titolo: Gennaio-Febbraio 2019:
- Gianfranco Rubino - Consorzio delle Università di Catania, Messina, Palermo - ciclo XXXII. Data presunta di conseguimento del titolo: Gennaio-Febbraio 2020.


5. Partecipazione a Progetti di Ricerca e Finanziamenti:
- Vincitrice del bando MIUR-FFABR-“Fondo per il finanziamento delle attività base di ricerca”, 2017.

- Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale Cofinanziato 2005-2007: Nonlinear Propagation and Stability in Thermodynamical Processes of Continuous Media, Coordinatore Nazionale: Prof. Tommaso A. Ruggeri;

- Università di Palermo-Progetti di Ricerca finanziati con fondi di Ateneo (ex quota 60%) 2007: Analisi qualitativa e motodi asintotici per processi evolutivi non lineari, modellizzazione e simulazioni numeriche.

- Progetto di Grid Computing Cometa (COnsorzio Multi Ente per la promozione e l'adozione di Tecnologie di calcolo Avanzato) Pi2S2 per l'Implementazione e lo Sviluppo di una e-Infrastruttura in Sicilia basata sul paradigma della grid;

- Università di Palermo-Progetti di Ricerca finanziati con fondi di Ateneo (ex quota 60\%) 2006: Modelli evolutivi non lineari: analisi qualitativa, metodi asintotici e simulazioni numeriche;

- Università di Palermo-Progetti di Ricerca finanziati con fondi di Ateneo (ex quota 60%) 2005: Analisi qualitativa e simulazioni numeriche applicate a problemi di evoluzione non lineari e metodi asintotici;

- Università di Palermo-Programma di ricerca ordinario (ex 60%) 2004: Metodi asintotici, simulazioni numeriche ed analisi qualitativa di modelli matematici non lineari;

- Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale Cofinanziato 2003-2005: Nonlinear Mathematical Problems of Wave Propagation and Stability in Models of Continuous Media, Coordinatore Nazionale: Prof. Tommaso A. Ruggeri;

- INDAM- Progetto GNFM 2004: Problemi di Diffusione e Controllo di Inquinanti nei Fluidi e nei Porosi;

- INDAM- Progetto GNFM 2003: Analisi qualitativa non lineare per continui dissipativi;

- Università di Palermo-Programma di ricerca ordinario (ex 60%) 2003-2004: Propagazione non lineare, fluidodinamica,modelli matematici di crescita tumorale e di infezioni virali (HIV), Analisi dei derivati finanziari in mercati con volatilita` stocastica ed in presenza di costi di transazione;

- CRUI: Programma di cooperazione Italo-Francese Galileo 2001-2002 "Etude mathématique des modèles de pollution des sols: influence sur le nettoyage des sols de la concentration de produits modifiant la mouillabilité et la viscosité de différetes phases"

-INDAM- Progetto GNFM 2002: Insiemi assorbenti, attrattori e varietà inerziali nella fluidodinamica esterna ed applicazioni alla geofisica;


2. Esperienza di coordinamento centrale o di unità di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi negli ultimi 10 anni


Progetto di ricerca nazionale (es. PRIN, FIRB, Fondazioni ecc.)
 
se valorizzato:    

Progetto di ricerca internazionale (es. FP7, ERC, NIH, ecc.)
 
se valorizzato:    

3. Partecipazione a comitati di direzione o di redazione di riviste A/ISI/Scopus

3a. Direzione di riviste, collane editoriali, enciclopedie nell'ultimo decennio

Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine


3b. Partecipazione a comitati di redazione

n. Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine



Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD In presenza di curricula, indicare l'afferenza Stato conferma adesione
1. LOMBARDO   Maria Carmela   PALERMO  Matematica e Informatica  Coordinatore  Professore Associato confermato  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
2. BARBERA   Elvira   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
3. CRUPI   Marilena   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/A2   01   MAT/02   Matematica Pura...  ha aderito 
4. D'ANNA   Marco   CATANIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/A2   01   MAT/02   Matematica Pura...  ha aderito 
5. FICI   Gabriele   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore a t.d. (art. 24 c.3-b L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Scienze Computaziona...  ha aderito 
6. FIUMARA   Giacomo   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   Scienze Computaziona...  ha aderito 
7. GUARDO   Elena Maria   CATANIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/A2   01   MAT/03   Matematica Pura...  ha aderito 
8. LA MATTINA   Daniela   PALERMO  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/A2   01   MAT/02   Matematica Pura...  ha aderito 
9. OLIVERI   Francesco   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
10. ROMANO   Vittorio   CATANIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
11. RUSSO   Francesco   CATANIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/A2   01   MAT/03   Matematica Pura...  ha aderito 
12. RUSSO   Giovanni   CATANIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A5   01   MAT/08   Matematica Applicata...  ha aderito 
13. SAMMARTINO   Marco Maria Luigi   PALERMO  Innovazione Industriale e Digitale (DIID) - Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
14. SPECIALE   Maria   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
15. TRACINA'   Rita   CATANIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
16. VALENTI   Cesare Fabio   PALERMO  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   Scienze Computaziona...  ha aderito 
17. ANELLO   Giovanni   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
18. BELLA   Angelo   CATANIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A2   01   MAT/03   Matematica Pura...  ha aderito 
19. BONANNO   Gabriele   MESSINA  Ingegneria  Altro Componente  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
20. BOSCARINO   Sebastiano   CATANIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A5   01   MAT/08   Matematica Applicata...  ha aderito 
21. CAMMAROTO   Filippo   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
22. CERRONI   Cinzia   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A1   01   MAT/04   Matematica Pura...  ha aderito 
23. CIRAOLO   Giulio   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
24. CONSOLO   Giancarlo   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
25. DANIELE   Patrizia   CATANIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/A6   01   MAT/09   Matematica Applicata...  ha aderito 
26. DE FILIPPIS   Vincenzo   MESSINA  Ingegneria  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A2   01   MAT/02   Matematica Pura...  ha aderito 
27. DI PIAZZA   Luisa   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
28. GAMBINO   Gaetana   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A4   01   MAT/07   Matematica Applicata...  ha aderito 
29. GIAMBRUNO   Antonino   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A2   01   MAT/02   Matematica Pura...  ha aderito 
30. LO BOSCO   Giosue'   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   Scienze Computaziona...  ha aderito 
31. LO FARO   Giovanni   MESSINA  Scienze Matematiche ed Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A2   01   MAT/03   Matematica Pura...  ha aderito 
32. MARANO   Salvatore Angelo   CATANIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
33. RAGUSA   Maria Alessandra   CATANIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
34. RICCERI   Biagio   CATANIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
35. ROCCHESSO   Davide   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Scienze Computaziona...  ha aderito 
36. SANFILIPPO   Giuseppe   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A3   01   MAT/06   Matematica Pura...  ha aderito 
37. SCIORTINO   Marinella   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   Scienze Computaziona...  ha aderito 
38. TEGOLO   Domenico   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   Scienze Computaziona...  ha aderito 
39. TRAPANI   Camillo   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 
40. VETRO   Calogero   PALERMO  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A3   01   MAT/05   Matematica Pura...  ha aderito 


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita In presenza di curricula, indicare l'afferenza N. di Pubblicazioni (*)


(*) se è di un settore bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi cinque anni (dal 2013 ad ora) su riviste scientifiche contenute nelle banche dati internazionali “Scopus” e “Web of Science”
(*) se è di un settore non bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi dieci anni (dal 2008 ad ora) in riviste di classe A




Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione
1. INSTITUTE DE MATHEMATIQUES DE BORDEAUX  Francia  (max 500 caratteri)
Si tratta principalmente di collaborazione su problemi di di ricerca di comune interesse fra i
dottorandi ed i membri del Collegio Docenti e i professori dell'Università francese
 
2. DEPARTMENT OF MATHEMATICS, UNIVERSITY OF CALIFORNIA, LOS ANGELES  Stati Uniti d'America  (max 500 caratteri)
Si tratta principalmente di collaborazione su problemi di di ricerca di comune interesse fra i
dottorandi ed i membri del Collegio Docenti e i professori dell'Università Americana
 
3. DEPARTMENT OF MATHEMATICS, UNIVERSITY OF MICHIGAN  Stati Uniti d'America  (max 500 caratteri)
La collaborazione consiste principalmente nella possibilità di stage e soggiorni di studenti del
Dottorato presso il Dipartimento di Matematica della University of Michigan, per studi e ricerche
finalizzati alla stesura di una tesi in matematica applicata.
 
4. UNIVERSITA' DI TOLOSA  Francia  (max 500 caratteri)
La collaborazione riguarda lo scambio di studenti fra le università convenzionate e la Università di
Tolosa, per attività di ricerca su tematiche di comune interesse.
 
5. UNIVERSITA' DI CRAIOVA  Romania  (max 500 caratteri)
La collaborazione è finalizzata ad uno scambio di studenti di dottorato fra l'Università di Catania e
l'Università di Craiova, sia per corsi di formazione che per attività di ricerca su tematiche di comune
interesse.
 


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
Il dottorato è in continuità con il Dottorato in Matematica e Scienze Computazionali del Ciclo XXXIII (sedi convenzionate di Catania, Messina e Palermo) che, a sua volta, scaturiva da un precedente dottorato in Matematica e Informatica delle stesse tre sedi convenzionate. Tale Dottorato, a sua volta, nasceva dalla fusione di diversi dottorati in Matematica, informatica e Matematica Applicata presenti precedentemente nelle tre sedi convenzionate.
I primi dottori del presente dottorato sono stati quelli del XXIX ciclo.
Una cinquantina di dottorandi hanno conseguito il titolo negli ultimi tre anni nei vari dottorati che hanno portato alla formazione del presente Dottorato in Matematica e Scienze Computazionali. Quasi metà di essi prosegue l'attività di ricerca con assegni di ricerca o post-doc. Circa un terzo ha trovato impiego in aziende private e pubbliche. Solo una minoranza risulta temporaneamente senza occupazione.


Note


3. Eventuali curricula

Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato



Denominazione Curriculum 1: Matematica Pura

Settore scientifico-disciplinare Settore concorsuale Aree CUN-VQR interessate Peso % di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso
MAT/02  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  17,00 
MAT/03  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  17,00 
MAT/04  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  10,00 
MAT/05  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  26,00 
MAT/06  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  5,00 
MAT/07  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  14,00 
MAT/08  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  6,00 
MAT/09  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  5,00 
Curriculum in collaborazione con:   Nessuna Collaborazione
 
TOTALE        100 



Denominazione Curriculum 2: Matematica Applicata

Settore scientifico-disciplinare Settore concorsuale Aree CUN-VQR interessate Peso % di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso
MAT/02  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  5,00 
MAT/03  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  5,00 
MAT/04  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  3,00 
MAT/05  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  13,00 
MAT/06  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  8,00 
MAT/07  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  20,00 
MAT/08  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  16,00 
MAT/09  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  15,00 
INF/01  01/B - INFORMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  15,00 
Curriculum in collaborazione con:   Nessuna Collaborazione
 
TOTALE        100 



Denominazione Curriculum 3: Scienze Computazionali

Settore scientifico-disciplinare Settore concorsuale Aree CUN-VQR interessate Peso % di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso
INF/01  01/B - INFORMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  50,00 
MAT/06  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  6,00 
MAT/09  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  10,00 
MAT/07  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  7,00 
MAT/08  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  20,00 
MAT/02  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  4,00 
MAT/03  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  3,00 
Curriculum in collaborazione con:   Nessuna Collaborazione
 
TOTALE        100 



Note

(MAX 1.000 caratteri):
Il dottorato è riconducibile al Dottorato in Matematica e Scienze Computazionali, sedi di Catania, Messina e Palermo (XXXIII ciclo), del quale mantiene gli obiettivi formativi e, per la quasi totalità, il Collegio, variandone la sede amministrativa ed il Coordinatore.
Il Dottorato attivato nel precedente ciclo nasceva come evoluzione del Dottorato in Matematica e Informatica (sedi CT-ME-PA cicli XXIX-XXXII) che, a sua volta, era il risultato della fusione di diversi dottorati precedenti, esistenti nelle sedi di CT, ME, PA.
I tre curricula tengono conto della storia dei dottorati siciliani afferenti all'Area 01 e costituiscono tre possibili percorsi, rivolti principalmente all'avviamento alla ricerca. Le tematiche ed i settori scientifico-disciplinari riflettono i settori nei quali è più forte l'attività di ricerca e didattica.
Nessuno dei curricula nasce in collaborazione con industrie ma non è escluso il finanziamento, anche parziale, da parte di industrie o enti di ricerca.

4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 24  n.ro insegnamenti: 6  di cui è prevista verifica finale: 6 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale SI  n.ro: 2  di cui è prevista verifica finale: 2 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO     
Cicli seminariali SI 
Soggiorni di ricerca SI  ITALIA- al di fuori delle istituzioni coinvolte
ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte
ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte
 
Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6 


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica Si presuppone una buona conoscenza della lingua inglese da parte dei dottorandi. Si prevede di organizzare attività seminariali allo scopo di approfondire la conoscenza dell'inglese scientifico. In presenza di dottorandi stranieri i corsi saranno tenuti in inglese. Inoltre corsi e seminari di docenti stranieri saranno in inglese. 
Informatica L'attività di formazione in questo settore è particolarmente sviluppata nel curriculum di scienze computazionali.
I settori informatici sono presenti anche nel curriculum di Matematica Applicata, dove affiancano le materie di carattere modellistico e numerico. Inoltre è previsto almeno un corso di informatica avanzata per tutti i curricula.
 
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento Durante il triennio i dottorandi saranno, ove possibile, direttamente coinvolti in tematiche di ricerca relative a progetti europei in corso di svolgimento. Inoltre parteciperanno alla stesura di nuovi progetti di ricerca, sia nazionali che europei, allo scopo di sensibilizzare i ricercatori al delicato problema del reperimento dei fondi per la ricerca. 
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale Le ricerche svolte nell'ambito del dottorato dovranno produrre una tesi con risultati originali, risultati che saranno anche pubblicati su riviste specialistiche. I prodotti della ricerca verranno opportunamente valorizzati mediante comunicazioni a convegni nazionali ed internazionali. 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Si prevede che i dottorandi seguano cinque corsi il primo anno, tre corsi il secondo anno e che l'ultimo anno sia dedicato alla stesura della tesi.
I CFU indicati si riferiscono solo ai corsi ad hoc organizzati per i dottorandi, e non ai corsi mutuati da corsi di laurea magistrale.
Si prevede che i corsi ad hoc attivati per ciascun ciclo siano ben più di sei, in modo da soddisfare le diverse esigenze formative dei dottorandi dei tre curricula.
I numeri inseriti sono indicativi. Qualora il Collegio lo ritenga utile, il dottorando potrebbe essere invitato a seguire corsi intensivi, summer schools o seminari presso altre Istituzioni, ai fini del completamento della sua formazione.
Informazioni sul Dottorato, sui corsi proposti e sul regolamento didattico interno saranno inseriti nella pagina web del Dottorato:
http://www.unipa.it/dipartimenti/dimatematicaeinformatica/DR/dottorato-di-ricerca-in-matematica-e-scienze-computazionali/

5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 34° Anagrafe dottorandi (33°) Ciclo 33°
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 8  0   
2. Posti coperti da assegni di ricerca   N. 0  0   
3. Posti coperti da contratti di apprendistato   N. 0  0   
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 8  N. 0  N. 0 
4. Eventuali posti senza borsa   N. 0  0   
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere   N. 1  0   
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri   N. 0  0   
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale   N. 0  0   
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)   N. 0  0   
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere   N. 0  0   
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 9  N. 0  N. 0 
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 9  N. 0  N. 0 
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 18.845,76     
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 10,00     
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 50,00     
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 34.522,20     
Eventuali note:
(max 500 caratteri)
Il reale valore della maggiorazione per i soggiorni di studio all'estero sarà calcolata, comunque, sulla base dell'effettivo periodo che in ciascuna annualità sarà svolto dai dottorandi.
Valore Stimato del BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero è calcolato moltiplicando il 50% della borsa mensile lorda a carico del percipiente per 6 mesi per il numero di borse. € 639,30 * 9 * 6 = 34.522,2
 


Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali    
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente   Progetto Europeo Marie Curie MocCompShock 2015-2020, resp. G. Russo 
Fondi di ateneo   2,4 borse al 100% - Fondi FIR di vari membri del CD 
Finanziamenti esterni   0,6 borse finanziata dal CNR
3 Borse UNICT
3 Borse UNIME
 
Altro   Fondi GNAMPA e FFABR di vari membri del CD 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Importo complessivo ModCompShock (quadriennale, scadenza Settembre 2019): unità di Catania 315.408 Euro. Il progetto prevede un contributo di mobilità per l'assegnista/dottorando di 600 Euro al mese (7200 euro per il primo anno).

Ciascun dottorando ha a disposizione un budget medio di circa 3800 Euro da utilizzare durante gli ultimi due anni per diverse finalità inerenti la sua attività di ricerca (partecipazione a scuole e convegni, stage, corsi esterni "ad
hoc", etc.)

6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   Il DMI di Palermo dispone di diversi laboratori di calcolo dotati di numerose postazioni (post) e attrezzati per lo sviluppo di software e progetti di calcolo e analisi numerica (Laboratorio informatico 1 - 20 post Windows, Laboratorio informatico 2 - 12 post Windows, Laboratorio informatico 3 - 25 post Windows).
Ulteriori info: http://www.unipa.it/dipartimenti/dimatematicaeinformatica/struttura/laboratori.html
 
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   La Biblioteca del DMI si estende su una superficie di 355 mq. Si compone di una sala consultazione e lettura di 25 posti e di 3 postazioni informatiche per gli utenti. La Biblioteca possiede un patrimonio librario di circa 17.000 monografie e classificati, in larga parte, secondo la “Mathematics  Subject Classification”.

(http://www.unipa.it/dipartimenti/dimatematicaeinformatica/struttura/biblioteca.html)
Analoghe strutture sono presenti nelle sedi convenzionate di Catania e Messina.
 
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   La Biblioteca del DMI rende disponibili ai propri utenti 19 titoli di riviste attive e 276 abbonamenti cessati e la banca dati Math Sci Net consultabile presso i locali della biblioteca.
La sua raccolta comprende opere di matematica, informatica, statistica, matematica applicata, didattica e storia della matematica.

Analoghe disponibilità sono presenti nelle sedi convenzionate di Catania e Messina.
 
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   Dal DMI di Palermo è possibile accedere a tutte le banche dati della Università di Palermo (https://www.unipa.it/amministrazione/direzionegenerale/sba/settorebibliotecadigitale/cerca-una-risorsa/banche-dati/) e numerose riviste on line di matematica e informatica tramite Sciencedirect (https://www.sciencedirect.com/), nonché alle banche dati sulla ricerca ISI e Scopus.

Analoghi accessi sono consentiti anche presso le sedi convenzionate.
 
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   Oltre ai laboratori didattici, in tutte le sedi convenzionate i dottorandi disporranno di una postazione di lavoro, di un account di posta elettronica del dominio unipa, di accesso wireless ed avranno accesso a tutte le banche dati disponibili dal DMI.
Inoltre, grazie alla licenza Software Total Academy Headcount per MATLAB sottoscritta da UNIPA, i dottorandi potranno ususfruire di uno strumento di calcolo molto potente e apprezzato nell’ambito della della ricerca e dell’industria.
 
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   Il DMI dispone di un cluster HPC con librerie per il calcolo parallelo in ambiente LINUX.

I dottorandi avranno inoltre a disposizione una postazione di lavoro, e potranno usufruire delle attrezzature presenti nel Dipartimento di Matematica e Informatica (stampanti, fotocopiatrici) e servizi di rete.

Analoghe risorse sono disponibili nelle sedi convenzionate.
 
Altro    


Note


7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: SI, Tutte 
se non tutte, indicare quali:  
Altri requisiti per studenti stranieri:  
Eventuali note (max 500 caratteri):
In presenza di studenti stranieri i test di
ammissione saranno presentati anche in
inglese.
 


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova scritta
Prova orale
Lingua
Progetto di ricerca
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
NO 
se SI specificare:  


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato SI
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa SI
 
Ore previste: 24 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Il dottorato è principalmente inteso come un percorso di avviamento alla ricerca. Per tale motivo l'esame di ammissione ha lo scopo di sondare il più possibile la predisposizione dei candidati per tale attività, tenendo conto di prove scritte, orali e titoli.
La conoscenza della lingua inglese è di grande importanza, e laddove ci fossero candidati stranieri i testi della prova scritta sarebbero preparati in inglese.
L'attività principale dei dottorandi riguarda la propria formazione e la ricerca. E' prevista una limitata attività didattica per i dottorandi fino ad un massimo di 9 CFU nell'arco del triennio.



Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   NO
 
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   NO   
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   NO   
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   NO
 
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   ND   


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   NO
 
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   NO
 
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0  NO
 
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   NO
 
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   ND   
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
SI
 
Motivazione:
Alcuni dei settori, soprattutto nelle scienze
computazionali, si occupano di ricerche inerenti le
reti complesse, che presuppongono la manipolazione
l'accesso e la manipolazione di grandi quantità di dati
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   NO   
somma degli indicatori (R + X1 + I) almeno pari a 2,8 per ciascuna area   (dato disponibile successivamente alla valutazione di ANVUR)   
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   NO   


Chiusura proposta e trasmissione: 05/04/2018


.