MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2018/2019
codice = DOT1305451




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Rinnovo 
Denominazione del corso a.a. 2017/2018 MATEMATICA E INFORMATICA 
Cambio Titolatura? NO 
Ciclo 34 
Data presunta di inizio del corso 02/11/2018 
Durata prevista 3 ANNI 
Dipartimento/Struttura scientifica proponente Matematica e Informatica 
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: NO  MSCA - European Training Networks (ETN)
se altra tipologia:
-
 
se SI, Descrizione tipo bando  
se SI, Esito valutazione  
Il corso fa parte di una Scuola? NO 
Presenza di eventuali curricula? NO 
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata https://www.mat.unical.it/phd 


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. INF/01    %  50,00  INFORMATICA  01/B - INFORMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
2. MAT/03    %  6,00  GEOMETRIA E ALGEBRA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
3. MAT/04    %  3,00  LOGICA MATEMATICA E MATEMATICHE COMPLEMENTARI  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
4. MAT/05    %  20,00  ANALISI MATEMATICA, PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
5. MAT/06    %  2,00  ANALISI MATEMATICA, PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
6. MAT/07    %  2,00  FISICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
7. MAT/09    %  15,00  RICERCA OPERATIVA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
8. MAT/02    %  2,00  GEOMETRIA E ALGEBRA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Il Dottorato mira a fornire una conoscenza approfondita degli strumenti essenziali per svolgere attività di ricerca e/o di trasferimento tecnologico in discipline informatiche e matematiche.
Per i dottorandi è prevista una formazione iniziale con corsi di base comuni di informatica e di matematica. Successivamente, sono previsti percorsi formativi definiti sinergicamente tra le due discipline e focalizzati su tematiche di confine, quali la teoria dei grafi, il calcolo combinatorio, la ricerca operativa, e la logica computazionale. In particolare, la logica computazionale con le sue applicazioni all’intelligenza artificiale rappresenta uno dei principali interessi di ricerca del Dipartimento, in cui sono infatti stati conseguiti i risultati più prestigiosi e riconosciuti a livello internazionale. Altri percorsi saranno invece più specialistici. Ad esempio, in ambito matematico, potranno essere orientati su geometria, algebra, analisi matematica. In ambito informatico, invece, i percorsi interesseranno tecniche di rappresentazione della conoscenza, big data, big data analytics, machine learning, deep learning, sistemi di ragionamento automatico, linguaggi di planning e scheduling, linguaggi di specifica per sistemi multiagente, sistemi di programmazione basati sulla logica, tecniche di information extraxtion, e tecniche di ottimizzazione multiobiettivo. Sono previsti, altresì, dei percorsi a caratterizzazione industriale con stage in aziende innovative nel settore ICT.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Il Dottorato di Ricerca in Matematica e Informatica è finalizzato alla formazione di ricercatori e professionisti altamente qualificati in discipline informatiche e matematiche.
I dottori di ricerca si caratterizzeranno come ricercatori in ambito universitario o in Enti di ricerca pubblici e privati o esperti di alto profilo professionale di tipo industriale in aziende private, con speciale enfasi sulla filiera della "smart factory" (industry 4.0) e su tematiche di big data analytics, del knowledge management, della logistica, e dell'intelligenza artificiale. In particolare, i percorsi formativi mirano ad un rapido inserimento nel mercato del lavoro, che oggi è sempre più alla ricerca di figure professionali con una formazione informatica che sappia coniugare competenze specialistiche ad una solida preparazione di base matematica (in particolare per ruoli di alto profilo, per come è anche testimoniato dai dati a disposizione circa la situazione occupazionale dei dottori di ricerca).


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Università della CALABRIA 
N° di borse finanziate 10 


Tipo di organizzazione

1) Singola Università
 


Note

(max 1.000 caratteri):
Nel dettaglio, le attività del Dottorato interessano i seguenti ambiti:
1. Informatica: Knowledge Representation and Reasoning; Big Data Analytics; Data Mining; Machine Learning; Deep Learning.
2. Informatica: Complessità Computazionale. Computational Logics.
3. Informatica: Grid Computing; Modellistica e Simulazione.
4. Algebra: Calcolo Combinatorio.
5. Geometria: Studio di modelli Canonici delle Superfici di tipo generale; Curve Algebriche; Gruppi e Grafi.
6. Matematiche complementari: Storia della Matematica; Curve ed equazioni nel Seicento; Geometria e Geometrie nell'Ottocento.
7. Analisi Matematica: Calcolo delle variazioni; Metodi variazionali in Analisi Nonlineare; Teoria dei punti critici e applicazioni alle Equazioni a derivate parziali non lineari; Geometria degli spazi di Banach.
8. Calcolo delle probabilità e statistica.
9. Fisica matematica.
10. Ricerca Operativa: Modelli e metodi di ottimizzazione per trasporti, produzione e logistica.


2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
LEONE  Nicola  della CALABRIA  Matematica e Informatica  Professore Ordinario  01/B1  01 



Curriculum del coordinatore


1. Curriculum del coordinatore

CURRICULUM VITAE del professor Nicola LEONE
--------------------------------------

1. DATI PERSONALI
- Data e luogo di nascita: 28 Febbraio, 1963, Diamante (Italia).
- Cittadinanza: Italiana
- Affiliazione: Dipartimento di Matematica e Informatica, Università della Calabria, Via P. Bucci, Cubo 30b, 87036 Rende (CS), Italia. Email: leone@unical.it, tel: +39-0984-496433.
- Homepage: http://www.mat.unical.it/~leone/

2. POSIZIONI ATTUALI
• Professore Ordinario di Informatica.
• Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica.
• Direttore dell'Unità di Ricerca CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica) dell'Università della Calabria.
• Direttore dell'Unità di Ricerca dell'INDAM (Istituto Nazionale di Alta Matematica "F. Severi") dell'Università della Calabria.
• Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Matematica e Informatica.

3. POSIZIONI RICOPERTE
• Giugno 1986-Dicembre 1991: Ricercatore presso il CRAI, Rende, Italia.
• Gennaio 1992-Settembre 1995: Ricercatore presso il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche italiano), con sede presso l'istituto ISI-CNR a Rende, Italia.
• Ottobre 1995-Settembre 2000: Professore di Sistemi di Basi di Dati (Database Systems) presso l'Istituto di Sistemi Informativi del Politecnico di Vienna (Vienna University of Technology, TU Vienna), Austria
• Da Ottobre 2000: Professore ordinario di Informatica presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università della Calabria (denominato Dipartimento di Matematica fino a Ottobre 2012).
• Ottobre 2000-Ottobre 2008: Presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Informatica, Triennale e Specialistica, dell'Università della Calabria.
• Da Luglio 2008: Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Matematica e Informatica dell'Università della Calabria.
• Gennaio 2009-Ottobre 2013: Direttore della Scuola di Dottorato in Ingegneria dei Sistemi, Informatica, Matematica e Ricerca Operativa dell'Università della Calabria.
• Novembre 2008-Ottobre 2012: Direttore del Dipartimento di Matematica.
• Da Settembre 2009: Direttore dell'Unità di Ricerca CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica) dell'Università della Calabria.
• Gennaio 2012-Novembre 2013: Delegato del Rettore alla Promozione della Qualità della Didattica.
• Da Ottobre 2014: Direttore dell'Unità di Ricerca dell'INDAM (Istituto Nazionale di Alta Matematica F. Severi) dell'Università della Calabria.
• Da Novembre 2012: Componente del Senato Accademico (rieletto nel 2015).
• Da Novembre 2012: Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica (rieletto nel 2015).

4. SERVIZI PER LA COMUNITÀ SCIENTIFICA
• Presidente del comitato direttivo della International Conference on Logic Programming and Nonmonotonic Reasoning (LPNMR), da Gennaio 2003.
• Membro del Comitato direttivo della Conferenza Europea sulla Logica in Intelligenza Artificiale (JELIA).
• Presidente del Comitato di Programma delle seguenti conferenze internazionali:
--- PADL 2018 - 20th International Symposium on Practical Aspects of Declarative Languages, Los Angeles, California, United States, January 8--13 2018.
--- LBFLR 2017 - International Workshop on Logic-Based Formalisms for Legal
Reasoning}, Rende, Italy, May 18-19, 2017.
--- CILC'10 - 25mo Convegno Italiano di Logica Computazionale, Cosenza, Italia, luglio 2010.
--- LPNMR'05 - 8th International Conference on Logic Programming and Nonmonotonic Reasoning, Calabria, Italia, 5-8 settembre 2005.
--- INFOMIX Workshop on Data Integration, Calabria, Italia, 8 settembre 2005.
--- APPIA-GULP-PRODE'03 - Conferenza Congiunta Italia-Spagna-Portogallo sulla Programmazione Dichiarativa, Reggio Calabria, Italia, settembre 2003.
--- JELIA'02 - Conferenza Europea sulla logica in Intelligenza Artificiale, Italia, 23-26 settembre, 2002.
--- LPNMR'99 - 5th International Conference on Logic Programming and Nonmonotonic Reasoning, El Paso, Texas, USA, 2-4 Dicembre 1999.

• Responsabilità editoriali:
--- Journal of the Theory and Practice of Logic Programming, Cambridge University Press, Area Editor per “Knowledge Representation and Nonmonotonic Reasoning”.
--- Intelligenza Artificiale - The International Journal of the AI*IA, IOS Press, membro dell'Editorial Board.
--- Journal of Artificial Intelligence (AIJ), Curatore (Guest Editor) del numero speciale su Rappresentazione della Conoscenza e Programmazione Logica, Elsevier, Volume 138, N. 1 e 2, giugno 2002.
--- Theory and Practice of Logic Programming (TPLP), Curatore (Guest Editor) dell'edizione speciale per la 25a Conferenza Italiana di Logica Computazionale, 2012.

• Membro di numerosi (oltre 100) comitati di programma di conferenze e workshop nei campi dell'Intelligenza Artificiale e delle Basi di dati, tra cui IJCAI, KR, AAAI, ECAI, ICLP, LPNMR, PODS, ICDT. Per diversi di questi comitati, il servizio è stato reso per un periodo prolungato.
• Recenti comitati (selezione): PODS 2018, FOIKS 2018, KR 2018, ICLP 2018, AI*IA 2017, KR 2016, JELIA 2016, AAAI 2015, IJCAI 2015, AAAI 2014, JELIA 2014, KR 2014, LPNMR 2013, PAI 2013, JELIA 2012, KR 2012, NMR 2012, ICLP 2012, ECAI 2012, 2011, ICLP LPNMR 2011, INAP 2011, KR 2010, JELIA 2010, IJCAI 2009, ICLP 2009, LPNMR 2009, ISWC 2009, ESWC 2009, LPAR 2008, AAAI 2008, KR 2008, NMR 2008, JELIA 2008, ESWC 2008, LID 2008, PADL 2008, ICLP 2007, ESWC 2007, LPNMR 2007, SUM 2007, PODS 2006, RuleML 2006, JELIA 2006, FOIKS 2006.
• Membro del Comitato Direttivo di WASP (Working Group on Answer Set Programming, 2002-2005)
• Membro del Comitato Esecutivo della Associazione Italiana di Programmazione Logica (Gruppo ricercatori e Utenti di Logic Programming, GULP) [2006-2012].
• Attività di revisione per numerosi convegni e riviste, tra cui molte riviste "top", del calibro di ACM Transactions, IEEE Transactions, Artificial Intelligence (AIJ), Journal of Artificial Intelligence Research (Jair).
• Revisore di progetti scientifici nazionali e di molti internazionali, in vari paesi, compresi i programmi UE FP5, FP6, FP7.
• Relatore di più di 20 tesi di dottorato e più di 100 tesi di laurea magistrale su argomenti di Intelligenza Artificiale. Molti ex studenti di Nicola Leone sono ora professori universitari e ricercatori di Intelligenza Artificiale di ottima reputazione. Ad esempio, solo per citarne alcuni, Francesco Calimeri, Simona Perri, Giovanni Grasso, Mario Alviano e Francesco Ricca sono professori associati presso l 'Università della Calabria, mentre Francesco Scarcello è ordinario. Christoph Koch è professore ordinario al Politecnico di Losanna, Wolfgang Faber è professore ordinario all'Università di Klagenfurt, Axel Polleres, già in forza al DERI, è professore ordinario all'Università di Vienna.

5. RELAZIONI SU INVITO (Selezione)
• The 11th Reasoning Web Summer School (RW-2015), Berlin, Germany, July 31 -- August 4, 2015.
• 7th International Conference on Web Reasoning and Rule Systems (RR-2013), Mannheim, Germany, July 27--29, 2013.
• 14th International Workshop on Non-Monotonic Reasoning (NMR 2012),
Rome, Italy, June 8-10, 2012.
• 3th International Workshop on Logic and Search (LaSh 2010), Edinburgh, U.K., July 15, 2010.
• 24th International Conference on Logic Programming (ICLP 2008), December 9-13 2008, Udine, Italy.
• First International Conference on Web Reasoning and Rule Systems (RR'07), Innsbruck (Austria), 7-8 June 2007.
• 9th International Conference on Logic Programming and Nonmonotonic Reasoning (LPNMR'07), Tempe, AZ., US, May 14-17,2007.
• 13th International Conference on Logic for Programming, Artificial Intelligence, and Reasoning (LPAR 2006), Phnom Penh, Cambogia, 13-17 Novembre 2006.
• Second International Summer School in Computational Logic (ISCL 2002), Acquafredda di Maratea (Basilicata, Italy) August 25-30, 2002.
• SEBD'99 - Settimo Convegno Nazionale su Sistemi Evoluti per Basi di Dati,
Villa Olmo Como, 23-25 Giugno 1999 (tutorialist).
• Workshop on Logic Approach to Artificial Intelligence, Washington, D.C., 14-16 Giugno 1999.


6. RICONOSCIMENTI E PREMI
• EurAI Fellow dal 2012 (precedentemente denominato ECCAI Fellow). Questo riconoscimento viene conferito con cadenza biennale dal Comitato di Coordinamento Europeo per l'Intelligenza Artificiale (ECCAI) agli scienziati che hanno fornito contributi particolarmente significativi e prolungati al campo dell'Intelligenza Artificiale in Europa.
• Vincitore del premio Gems of PODS-2016 (San Francisco, USA, June 26-July 1, 2016), per la ricerca su Hypertree Decompositions. Il PODS (ACM Symposium on Principles of Database Systems) è la conferenza piu importante al mondo nel settore delle Basi di Dati e della Database Theory in particolare. Il premio viene attribuito da un comitato scienti fico di altissimo prestigio internazionale alle ricerche ritenute fondamentali per l'evoluzione del settore delle basi di dati e che hanno avuto il maggior impatto sulla comunità scienti ca mondiale. Il comitato di valutazione ha premiato la mia ricerca con la seguente motivazione: "your work on hypertree decomposition, has been very influential in query evaluation, query containment and, more recently, in the context of parallel and distributed algorithms for query evaluation. It is a gem and has been influential to the
database community at large".
• Vincitore del Best Paper Award (Cork, Irlanda, 2015) alla International Conference of Logic Programming (ICLP) -- la più importante conferenza al mondo nel campo della Programmazione Logica -- per le ricerche presentate nell'articolo intitolato Complexity and Compilation of GZ-Aggregates in Answer Set Programming, svolte con il dr. Mario Alviano.
• Vincitore dell'ACM PODS Alberto O. Mendelzon Test-of-Time Award per il 2009. Questo premio viene assegnato ogni anno per l'articolo, tra quelli pubblicati negli atti della conferenza PODS dieci anni prima, che ha avuto il maggiore impatto in termini di ricerca, metodologia, o applicazione nel corso del decennio successivo.
• Vincitore del Best Student Paper Award (Melbourne, Australia, Agosto 2017) alla International Conference of Logic Programming (ICLP) - la più importante conferenza al mondo nel campo della Programmazione Logica - per le ricerche presentate nell'articolo intitolato "Finite model reasoning over existential rules", svolte con Giovanni Amendola e Marco Manna.
• Vincitore del Premio Cedro della Riviera per la Ricerca Scientifica per il 2017.
• Vincitore del Premio Pericle D’Oro per la Ricerca Scientifica per il 2016.
• Vincitore del Premio Internazionale "La Calabria nel mondo" per il 2013.
• Vincitore del premio Galarte-Scienza 2011 - patrocinato dal Presidente della Repubblica Italiana - assegnato ai migliori scienziati calabresi.
• Destinatario di una onorificenza civica, nel 2011 a Diamante, per l'eccellenza delle attività di ricerca.
• Incluso nella lista dei migliori scienziati italiani della Via Academy (www.via-academy.org), che comprende gli scienziati italiani più citati di tutte le discipline.


7. PROGETTI E FINANZIAMENTI (Selezione)

Responsabile di Progetto (Principal Investigator)
• Quinto Programma Quadro UE, Future Emerging Technologies (FET) - Progetto "INFOMIX: Boosting Information Integration" (IST-2001-33570 INFOMIX) 2001-2005. Budget: 1.600.000 Euro.
• INTERLINK 2004-2006 - Progetto di internazionalizzazione Italia-Austria 2007, finanziato dal MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca), Progetto "Sistemi Basati Sulla Logica per la Rappresentazione di Conoscenza: Estensioni e Tecniche di Ottimizzazione". Budget: 82.000 Euro.
• PON 2014/2020 Ministero dello Sviluppo Economico. Progetto "Smarter Solutions in the Big Data World - S2BDW". Budget: 2.628.098 Euro.
• POR CALABRIA 2014/2020. Progetto "DLV Large Scale: un sistema per applicazioni di Intelligenza Artificiale in architetture data-intensive e mobile". Budget: 498.000 Euro.
• PRIN 2006 (Coordinatore Nazionale), finanziato dal MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, "Potenziamento e Applicazioni della Programmazione Logica Disgiuntiva". Budget 84.000 Euro.
• FWF Austrian Science Fund. Nel periodo 1996-2000 due progetti biennali consecutivi finanziati da FWF sul Sistema di Intelligenza Artificiale DLV. (DLV è un sistema allo stato dell'arte per la Answer Set Programming (ASP) e utilizzato in università e centri di ricerca di tutti il mondo e impiegato in applicazioni commerciali di Avanguardia). Budget: ~1.150.000 Euro.
• POR CALABRIA 2007-2013: PIA 2010. Progetto “Knowrex: Un sistema per l’estrazione e la gestione della conoscenza". Budget: 621.618 Euro.
• POR CALABRIA 2007-2013: PIA 2010. Progetto iTravel PLUS “intelligent Touristic Advisor PLUS”. Budget: 524.600 Euro.
• POR CALABRIA 2007-2013 PIA 2008. Progetto “Estensioni e verticalizzazioni del Sistema di Intelligenza Artificiale DLV”. Budget: 439.233 Euro.
• POR CALABRIA 2007-2013 PIA 2008. Progetto iTravel “intelligent Touristic Advisor”. Budget: Euro 434.400,00 Euro.
• PON-01 (Piano Operativo Nazionale) 2011: Progetto di Formazione “Framer" (PON01_02477/F) con Siemens. Budget 390.000 Euro.
• PON-03 (Piano Operativo Nazionale) 2013: Progetto di Formazione "BA2Know Training" (PON03PE_00001_1_F) con Consorzio pubblico-privato SI-LAB Calabria. Budget 374.200 Euro.

Responsabile unità di ricerca (Selezione):
• Agenda digitale D.M. 15/10/2014 Ministero dello Sviluppo Economico (MISE). Progetto "PIU' CULTURA - Paradigmi Innovativi per l’Utilizzo della Cultura". Budget unità: 223.700 Euro.
• PON 2014/2020 Ministero dello Sviluppo Economico (MISE). Progetto “ALCMEONE” - Modelli innovativi di Integrated Care per una piattaforma e-Health. Budget unità: 112.500 Euro.
• PON-03 (Piano Operativo Nazionale) 2013. Progetto di Ricerca "Business Analytics to Know - BA2KNOW” con Consorzio pubblico-privato SI-LAB Calabria. Budget unità: 317.000 Euro.
• POR Calabria 2007-2013, Agenda Strategica Poli di Innovazione. Progetto "THT Talent Hunter Technology. Budget unità: 183.594 Euro.
• Quinto Programma Quadro UE. Progetto "ICONS: Intelligent Content Management System" (IST-2001-32429 ICONS).
• WASP: Gruppo di lavoro sulla Answer Set Programming (IST-2001-37004 WASP), 2002-2005.
• PON-01 (Piano Operativo Nazionale) 2011: Progetto di Ricerca “Frame" con Siemens e Progetto di Ricerca “TETRIS" con ICT-SUD.
• POR CALABRIA 2000-2006 “Ricerca e Sviluppo Tecnologico nelle imprese Regionali”. Progetto Ellade. ELectronic Live ADaptive Learning.


8. SPIN-OFF
Fondatore di 3 aziende spin-off dell'Università della Calabria:
• DLVSystem s.r.l. (Vincitore del concorso Start-Cup Calabria 2010)
• Exeura s.r.l.
• Artemat s.r.l.


9. AREE DI RICERCA E INTERESSI ATTUALI
• Intelligenza Artificiale basata sulla Logica
• Sistemi di basi di dati e basi di dati deduttive
• Programmazione Logica
• Answer Set Programming/Programmazione Logica Disgiuntiva
• Problemi di Soddisfacimento di Vincoli (CSP)
• Rappresentazione della conoscenza e del ragionamento/Ragionamento non monotono
• Algoritmi e complessità computazionale nelle basi di dati e in intelligenza artificiale


10. DATI BIBLIOMETRICI
Oltre 250 articoli; curatore (editor) di 6 libri/edizioni speciali; 11 capitoli di libro; 80 Articoli su rivista; più di 170 articoli a conferenze/workshop (più di 140 a conferenze internazionali). Molti degli articoli su rivista o a conferenza nei forum più importanti (tra cui Artificial Intelligence, JACM, JAIR, JCSS, ACM TODS, ACM TOCL, IEEE TKDE, TCS, TPLP, ...) o alle conferenze principali (IJCAI, AAAI, KR, FOCS, ECAI, LPNMR, ICLP, PODS, ICDT, ...).

- Articoli presenti in DBLP: 250.
- H-Index su Google Scholar: 52.
- Citazioni su Google Scholar: 9600.

Articolo più citato:
N. Leone, G. Pfeifer, W. Faber, T. Eiter, G. Gottlob, S. Perri, F. Scarcello. ”The DLV System for Knowledge Representation and Reasoning” ACM Transactions on Computational Logic, ACM Press, 7(3), July 2006, pp. 499–562.
L'articolo conta 1140 citazioni su Google Scholar (al 10 Marzo 2018), ed è in assoluto l'articolo più citato di sempre nella storia della rivista ACM Transaction on Computational Logic.

11. VALUTAZIONI MINISTERIALI DELLA RICERCA
• VQR 2011-2014: 6 prodotti con valutazione "Eccellente", di cui 2 presentati direttamente e altri 4 presentati dai coautori.
• VQR 2004-2010: 11 prodotti con valutazione "Eccellente", di cui 3 presentati direttamente e altri 8 presentati dai coautori.
• VTR 2001-2003 (CIVR): 4 prodotti con valutazione "Eccellente".


2. Esperienza di coordinamento centrale o di unità di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi negli ultimi 10 anni


Progetto di ricerca nazionale (es. PRIN, FIRB, Fondazioni ecc.)
 
se valorizzato:   Coordinatore nazionale 

Progetto di ricerca internazionale (es. FP7, ERC, NIH, ecc.)
 
se valorizzato:   Coordinatore nazionale 

3. Partecipazione a comitati di direzione o di redazione di riviste A/ISI/Scopus

3a. Direzione di riviste, collane editoriali, enciclopedie nell'ultimo decennio

Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  INTELLIGENZA ARTIFICIALE  2016   
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  THEORY AND PRACTICE OF LOGIC PROGRAMMING  2017   


3b. Partecipazione a comitati di redazione

n. Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine



Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD Stato conferma adesione
1. LEONE   Nicola   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Coordinatore  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
2. TERRACINA   Giorgio   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
3. FABER   Wolfgang   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
4. IANNI   Giovambattista   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
5. RICCA   Francesco   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
6. CALIMERI   Francesco   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
7. PERRI   Simona   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
8. SPATARO   William   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
9. MANNA   Marco   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
10. ALVIANO   Mario   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
11. MUSMANNO   Roberto   della CALABRIA  Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale- DIMEG  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A6   01   MAT/09   ha aderito 
12. GUERRIERO   Francesca   della CALABRIA  Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale- DIMEG  Componente del gruppo dei 16  Professore Straordinario  01/A6   01   MAT/09   ha aderito 
13. CANINO   Annamaria   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   ha aderito 
14. COLAO   Vittorio   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A3   01   MAT/05   ha aderito 
15. DELL'AGLIO   Luca   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/A1   01   MAT/04   ha aderito 
16. FUDULI   Antonio   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  01/A6   01   MAT/09   ha aderito 
17. GALATI   Concettina   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  01/A2   01   MAT/03   ha aderito 
18. GIANFELICE   Michele   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A3   01   MAT/06   ha aderito 
19. INFANTE   Gennaro   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/A3   01   MAT/05   ha aderito 
20. MARINO   Giuseppe   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   ha aderito 
21. MONTORO   Luigi   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A3   01   MAT/05   ha aderito 
22. SCIUNZI   Berardino   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/A3   01   MAT/05   ha aderito 
23. GRECO   Gianluigi   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
24. BERALDI   Patrizia   della CALABRIA  Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale- DIMEG  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/A6   01   MAT/09   ha aderito 
25. GRASSO   Giovanni   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
26. BRUNI   Maria Elena   della CALABRIA  Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale- DIMEG  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A6   01   MAT/09   ha aderito 
27. LAGANA'   Demetrio   della CALABRIA  Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale- DIMEG  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A6   01   MAT/09   ha aderito 
28. NAPOLI   Anna   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/A5   01   MAT/08   ha aderito 
29. DI GREGORIO   Salvatore   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
30. FIONDA   Valeria   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Ricercatore a t.d. (art. 24 c.3-b L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
31. MASCALI   Giovanni   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/A4   01   MAT/07   ha aderito 
32. POLIZZI   Francesco   della CALABRIA  Matematica e Informatica  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A2   01   MAT/03   ha aderito 
33. DI PUGLIA PUGLIESE   Luigi   della CALABRIA  Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale- DIMEG  Altro Componente  Ricercatore a t.d. - t.pieno (art. 24 c.3-a L. 240/10)  01/A6   01   MAT/09   ha aderito 


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita N. di Pubblicazioni (*)
1. EITER  Thomas  Altro Componente  Università straniera  VIENNA UNIVERSITY OF TECHNOLOGY  Austria  Faculty of Informatics  - Institute of Information Systems  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  18 
2. FARINA  Alberto  Altro Componente  Università straniera  UNIVERSIT DE PICARDIE JULES VERNE  Francia  Faculté des Sciences  Professore di Univ.Straniera    MAT/05  01  25 
3. GOTTLOB  Georg  Altro Componente  Università straniera  OXFORD UNIVERSITY  Regno Unito  Department of Computer Science  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  14 
4. PIZZUTI  Clara  Altro Componente  Ente di ricerca (VQR)  Consiglio Nazionale delle Ricerche  Italia  Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni  Primi ricercatori  PZZCLR57M71I114H  INF/01  01  11 
5. SUBRAHMANIAN  V.S.  Altro Componente  Università straniera  UNIVERSITY OF MARYLAND  Stati Uniti d'America  Department of Computer Science  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  23 
6. TRUSZCZYNSKI  Miroslaw  Altro Componente  Università straniera  UNIVERSITY OF KENTUCKY  Stati Uniti d'America  Department of Computer Science  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  8 


(*) se è di un settore bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi cinque anni (dal 2013 ad ora) su riviste scientifiche contenute nelle banche dati internazionali “Scopus” e “Web of Science”
(*) se è di un settore non bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi dieci anni (dal 2008 ad ora) in riviste di classe A




Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione
1. UNIVERSITY OF OXFORD  Regno Unito  (max 500 caratteri)
Ricerche scientifiche congiunte, scambio di dottorandi e docenti.
 
2. VIENNA UNIVERSITY OF TECHNOLOGY  Austria  (max 500 caratteri)
Ricerche scientifiche congiunte, scambio di dottorandi, e tesi in co-tutela.
 
3. AGH - UNIVERSITY OF SCIENCE AND TECHNOLOGY  Polonia  (max 500 caratteri)
Ricerche scientifiche congiunte, scambio di dottorandi, e tesi in co-tutela.
 
4. UNIVERSIDAD AUTONOMA DE MADRID  Spagna  (max 500 caratteri)
Ricerche scientifiche congiunte, scambio di dottorandi, e tesi in co-tutela.
 
5. GRAZ UNIVERSITY OF TECHNOLOGY  Austria  (max 500 caratteri)
Ricerche scientifiche congiunte, scambio di dottorandi, e tesi in co-tutela.
 


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
Tutti i Dottori in Matematica ed Informatica risultano al momento occupati.
Una percentuale leggermente più alta dell’70% ha un assegno di ricerca o è ricercatore nel contesto universitario nazionale ed internazionale ed il rimanente. Circa il 30%, lavora come esperto professionista di alto profilo in industrie o in aziende private interessate nel settore di sistemi informatici, raggiungendo con eccellenza gli obiettivi preparatori e professionistici dei relativi dottorati.
Dalle rilevazioni effettuate dall’Ufficio Statistico dell’UNICAL, risulta che, fin dal primo ciclo attivato, il 100% dei dottori di ricerca ha trovato occupazione entro 3 anni. A pochi mesi dal conseguimento del titolo, la percentuale degli occupati è dell’80%.


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Il Dipartimento di Matematica ed Informatica ha una fitta rete di collaborazioni con aziende del settore dell’ICT. Molti membri del Collegio dei Docenti sono attivi nell’ambito del trasferimento tecnologico, in particolare su tematiche di Big Data e dell’intelligenza artificiale mirate alla realizzazione di sistemi intelligenti con componenti di ragionamento automatico. Alcuni membri hanno costituito iniziative di spin-off (quali EXEURA, DLVSYSTEM, IDUM, e ARTEMAT), che sono all’avanguardia nazionale per quanto concerne soluzioni per la rappresentazione e l’estrazione di conoscenza, e per quanto concerne la formazione basata su simulazioni d’impresa. Il Dipartimento ed i membri del Collegio sono inoltre stati coinvolti in numerosi progetti, a carattere nazionale ed internazionale, con aziende leader in settori dell’informatica. Il dottorato prevede, inoltre, dei profili a caratterizzazione industriale in sinergia con aziende innovative nell'ambito di ICT e Logistica.

3. Eventuali curricula
Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato
La sezione è compilabile solo se nel punto "Corso di Dottorato" si è risposto in maniera affermativa alla domanda "Presenza di eventuali curricula?"


Note


4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 25  n.ro insegnamenti: 8  di cui è prevista verifica finale: 5 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale SI  n.ro: 2  di cui è prevista verifica finale: 2 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO     
Cicli seminariali SI 
Soggiorni di ricerca SI  ITALIA- al di fuori delle istituzioni coinvolte
ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte
ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte
 
Periodo medio previsto (in mesi per studente): 9 


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica Si prevede di organizzare un corso per approfondire la conoscenza dell'inglese scientifico, finalizzato alla scrittura di articoli ed alla presentazione dei risultati della ricerca in ambito di convegni.
Corsi e seminari di docenti stranieri, la cui frequenza è obbligatoria, saranno in inglese. Inoltre, in presenza di dottorandi stranieri, tutti i corsi saranno tenuti in inglese. E’ altresì prassi consolidata che la tesi per l’esame finale sia redatta in lingua inglese.
 
Informatica Uno degli obiettivi formativi fondanti del Dottorato è la formazione di ricercatori e professionisti altamente qualificati nel settore informatico. Anche i dottorandi il cui percorso formativo è orientato alle discipline matematiche sono tenuti a frequentare corsi di base tenuti nell’ambito del settore informatico, eventualmente mutuati dalla Laurea Specialistica in Informatica, sempre incardinata nel Dipartimento di Matematica e Informatica. 
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento Vari membri del Collegio hanno una consolidata esperienza nella gestione e nel coordinamento di progetti nazionali ed internazionali, che trasferiscono nella propria attività di supervisione dei Dottorandi. Molti Dottorandi svolgono le proprie attività nell'ambito di tali progetti, prendendo parte agli incontri tecnico/scientifici ed agli incontri in cui le modalità di gestione e rendicontazione amministrativa del progetto sono divulgati ai docenti e ricercatori. 
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale Membri del Collegio dei Docenti hanno avuto un ruolo significativo nella costituzione di iniziative di spin-off, e lavorano su varie iniziative di ricerca in stretta sinergia con l’incubatore Technest dell’Università della Calabria, mirato all'avvio di imprese a tecnologia avanzata. In tale ambito, sono organizzati cicli di seminari e corsi su tematiche di trasferimento tecnologico, sulla valorizzazione dei risultati della ricerca, e sulla formazione di cultura d’impresa. 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Modalità di formazione.
Gli studenti seguono corsi ed altre attività formative di alta specializzazione, mirati sia al consolidamento e all'ampliamento delle conoscenze di base sia all'avvio alla ricerca. Così come per i cicli precedenti, sono previsti periodi formativi presso Università straniere, Enti e/o Strutture di Ricerca (italiani o stranieri) di durata non superiore a 18 (diciotto) mesi; sono previsti periodi di stages presso Enti e/o Strutture di Ricerca (italiani o stranieri) e presso strutture private, secondo le convenzioni già stipulate o in via di stipula.

Un dottorando deve conseguire almeno 25 crediti prima di accedere all’esame finale per il conseguimento del titolo.
Da 10 a 15 crediti devono essere acquisiti con almeno 5 corsi che prevedano un esame di profitto. Da 10 a 15 crediti dovranno essere acquisiti attraverso Summer school, Seminari, e Corsi senza esame.

5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 34° Anagrafe dottorandi (33°) Ciclo 33°
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 10  9  7  
2. Posti coperti da assegni di ricerca     0   
3. Posti coperti da contratti di apprendistato     0   
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 10  N. 9  N. 7 
4. Eventuali posti senza borsa   N. 1  0  2  
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere     0  1  
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri     0  1  
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale     0   
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)     0   
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere     0   
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 11  N. 9  N. 11 
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 10  N. 9  N. 9 
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 15.343,28     
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 10,00     
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 50,00     
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 76.716,40     
Eventuali note:
(max 500 caratteri)
Il Budget complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero è stato calcolato relativamente ai 10 posti con borsa di Ateneo per un periodo di soggiorno medio di 12 mesi/borsista.
 


Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali    
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente    
Fondi di ateneo   n.10 Borse di Ateneo 
Finanziamenti esterni    
Altro    


Note


6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   Laboratorio di Intelligenza Artificiale.
Laboratorio di Analisi Numerica.
Laboratorio di Advanced Databases.
Laboratorio di Algortmi e Programmazione.
Laboratorio di Advanced ICT Training.
 
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   Biblioteca dell'Università della Calabria (area tecnico-scientifica). 
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   Abbonamenti a riviste sottoscritti dall'Università della Calabria (in particolare, CASPUR). 
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   Banche dati accessibili tramite sottoscrizioni di Ateneo. 
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   Software per linguaggi di intelligenza artificiale (answer set programming), software per l'analisi numerica. 
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   Il Dipartimento allestisce spazi dedicati. Ogni dottorando dispone di un personal computer, ed usufruisce dei servizi di rete del Dipartimento di Matematica e Informatica. 
Altro    


Note


7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: SI, Tutte 
se non tutte, indicare quali:  
Altri requisiti per studenti stranieri: (max 500 caratteri):
Titolo equivalente
 
Eventuali note  


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova scritta
Prova orale
Lingua
Progetto di ricerca
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
SI 
se SI specificare:
Titoli
Prova orale
Lingua
Progetto di ricerca
 


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato SI
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa SI
 
Ore previste: 40 


Note




Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   SI
 
Motivazione:
Negli ultimi 3 cicli, ben 16 studenti hanno usufruito di periodi di mobilità all’estero, con una permanenza media di 6 mesi.
Risultano attualmente iscritti al Dottorato di Ricerca tre studenti che hanno conseguito il titolo d’accesso all’estero. Sempre nei cicli attualmente attivi, sono da segnalarsi studenti che stanno svolgendo la propria tesi di ricerca in co-tutela con Università estere, con la previsione di rilascio di doppio titolo.
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   NO   
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   NO   
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   SI
 
Motivazione:
I dottorandi il cui ambito di interesse ricade nel curriculum in Informatica hanno la possibilità di sviluppare il proprio percorso formativo in collaborazione con importanti Università estere. Si segnala, in particolare, la collaborazione con il Politecnico di Vienna e con l’Università di Oxford, che si estrinseca anche con l’inclusione nel Collegio dei Docenti del Prof. Thomas Eiter (Vienna) e del Prof. Georg Gottlob (Oxford).
Uno studente di informatica del XXX ciclo sosterrà l’esame finale per il conseguimento del titolo con riconoscimento di “Doctor Europaeus”.
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   NO   


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   NO
 
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   NO
 
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0  SI
 
Motivazione:
Tra gli ambiti disciplinari di interesse per il corso, l’Informatica e la Ricerca Operativa caratterizzano in modo sostanziale i percorsi formativi (con un peso pari, rispettivamente, al 50% e al 15%). Le sinergie che si sviluppano tra queste discipline definiscono percorsi formativi naturalmente orientati alle tematiche proprie della filiera della “smart factory” e, in particolare, della “smart production” e degli “smart services”. Le competenze specifiche dei membri del collegio declinano queste tematiche sullo studio di tecniche di big data analytics e di tecniche di estrazione di informazioni e conoscenza, quali data mining, machine learning, e deep learning, nonché sullo studio di paradigmi per l’integrazione efficiente di dati, applicazioni e servizi in una logica di riuso e ottimizzazione aziendale.
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   NO
 
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   NO   
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
SI
 
Motivazione:
Il SSD INF/01 caratterizza in modo consistente (50%) gli ambiti disciplinari degli obiettivi formativi del corso. Al collegio, afferiscono 16 tra professori e ricercatori del settore, le cui attività di ricerca sono legate prevalentemente allo studio di tecniche di rappresentazione ed estrazione della conoscenza e di ragionamento automatico. In questo ambito, il paradigma dei “Big Data” è ormai, da alcuni anni, diventato il riferimento imprescindibile su cui modelli concettuali e concrete applicazioni tecnologiche devono essere sviluppate. Coerentemente, gli obiettivi formativi includono percorsi volti allo studio di tale paradigma, anche interdisciplinarmente con gli approcci propri della Ricerca Operativa, con particolare enfasi alla estrazione e analisi di conoscenza da sorgenti informative eterogenee, mediante tecniche di big data analytics, machine learning e deep learning.
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   NO   
somma degli indicatori (R + X1 + I) almeno pari a 2,8 per ciascuna area   (dato disponibile successivamente alla valutazione di ANVUR)   
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   NO   


Chiusura proposta e trasmissione: 05/04/2018


.