MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2018/2019
codice = DOT1703414




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Rinnovo 
Denominazione del corso a.a. 2017/2018 DATA SCIENCE AND COMPUTATION 
Cambio Titolatura? NO 
Ciclo 34 
Data presunta di inizio del corso 01/11/2018 
Durata prevista 4 ANNI 
Dipartimento/Struttura scientifica proponente Informatica - Scienza e Ingegneria 
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
SI
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: NO 
se altra tipologia:
-
 
se SI, Descrizione tipo bando  
se SI, Esito valutazione  
Il corso fa parte di una Scuola? NO 
Presenza di eventuali curricula? NO 
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata http://www.unibo.it/it/didattica/dottorati/2017-2018/data-science-and-computation 


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. INF/01    %  30,00  INFORMATICA  01/B - INFORMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
2. BIO/10    %  10,00  BIOCHIMICA GENERALE  05/E - BIOCHIMICA E BIOLOGIA MOLECOLARE SPERIMENTALI E CLINICHE 
05 - Scienze biologiche
 
3. CHIM/02    %  10,00  MODELLI E METODOLOGIE PER LE SCIENZE CHIMICHE  03/A - ANALITICO, CHIMICO-FISICO 
03 - Scienze chimiche
 
4. FIS/06    %  10,00  ASTRONOMIA, ASTROFISICA, FISICA DELLA TERRA E DEI PIANETI  02/C - ASTRONOMIA,ASTROFISICA, FISICA DELLA TERRA E DEI PIANETI 
02 - Scienze fisiche
 
5. ING-INF/01    %  10,00  ELETTRONICA  09/E - INGEGNERIA ELETTRICA, ELETTRONICA E MISURE 
09 - Ingegneria industriale e dell'informazione
 
6. MED/03    %  10,00  GENETICA MEDICA  06/A - PATOLOGIA E DIAGNOSTICA DI LABORATORIO 
06 - Scienze mediche
 
7. SECS-P/05    %  10,00  ECONOMETRIA  13/A - ECONOMIA 
13 - Scienze economiche e statistiche
 
8. SPS/07    %  10,00  SOCIOLOGIA GENERALE  14/C - SOCIOLOGIA 
14 - Scienze politiche e sociali
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Questo corso è finalizzato alla formazione di esperti in Data Science e Computation che siano grado di svolgere attività di ricerca universitaria e industriale ad un livello qualitativo che astragga dalle singole componenti accademico-scientifiche sulla base delle quali il Corso si struttura e che sono elencate in una precedente Sezione. In questo senso, ci si aspetta che ogni dottorando durante il corso sia in grado di produrre risultati originali e significativi, in termini di pubblicazioni scientifiche e/o applicazioni innovative, a partire da skills che comunemente caratterizzano la base di partenza dell'ambito Data Science (quali matematica, statistica, informatica, analisi dei dati, scienze computazionali etc ...) specializzandosi tuttavia in una o più aree applicative che includano anche le seguenti: Economia e Marketing, Finanza computazionale e quantitativa; Materiali e Industria 4.0; Genomica e bioinformatica; Medicina personalizzata; Hardware e infrastrutture di calcolo a supporto; Machine learning e deep learning; Fisica e Chimica computazionale; Big Data, Smart Cities & Società.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Il Corso è pensato per fornire una cornice culturale idonea alla formazione di esperti in Data Science in grado poi sia di svolgere attività di ricerca in ambito universitario e industriale, sia di inserirsi a livello professionale in industrie e enti pubblici. I principali sbocchi occupazionali previsti sono: la carriera accademica, l'attività di ricerca presso industrie o enti e infine la gestione in industrie, enti e organizzazioni di problematiche che coinvolgano tematiche inerenti la gestione e l'analisi, anche in senso predittivo, di grandi quantità di dati.


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Università degli Studi di BOLOGNA 
N° di borse finanziate 3 


Tipo di organizzazione

2a) Consorzio
 
con
(indicare i soggetti partecipanti al consorzio/convenzione):
 

Università italiane

Università straniere

enti di ricerca pubblici o privati di alta qualificazione, anche di Paesi diversi

imprese che svolgono attività di ricerca e sviluppo
 
se in consorzio:   Denominazione: Fondazione Golinelli e Politecnico di Milano  Estremi dell'atto di sottoscrizione: 10/11/2016 


Atenei italiani consorziati/convenzionati

Denominazione Dipartimento/ Struttura Consorziato/ Convenzionato Sede di attività formative N° di borse finanziate Rilascio del titolo congiunto/multiplo:
Politecnico di MILANO  Elettronica, Informazione e Bioingegneria  Consorziato  SI  3  SI 


Altri Enti consorziati/convenzionati

n. Denominazione del soggetto Tipologia del soggetto Pubblico/Privato Consorziato/ Convenzionato Paese Sede di attività formative N° di borse finanziate
1. INFN  impresa che svolge attività di ricerca e sviluppo  PUBBLICO  Consorziato  Italia  SI  2 
2. CINECA  impresa che svolge attività di ricerca e sviluppo  PRIVATO  Consorziato  Italia  SI  0 
3. ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA - IIT  ente di ricerca  PRIVATO  Consorziato  Italia  SI  3 
4. FONDAZIONE GOLINELLI  ente di ricerca  PRIVATO  Consorziato  Italia  SI  3 



Informazioni aggiuntive relative ai soli dottorati industriali (art. 11 del DM n. 45/2013)
Informazioni sulla impresa


Impresa: 1 CINECA
Nome dell'istituzione CINECA 
Partecipazione con esito positivo a progetti di ricerca nazionali e internazionali Nome progetto:
Fabbriche delle Future Risorse, Tecnologia, Infrastrutture e Servizi per Simulazioni e Impostazioni
 
Anno:
2016
 
Descrizione:
(max 500 caratteri)
Progetto in collaborazione con 45 enti e centri europei che permetterà alle Piccole e Medie Imprese europee di diventare globalmente più competitive grazie all'uso di servizi di calcolo ad alte prestazioni e simulazioni su un'infrastruttura cloud HPC. Il progetto è finanziato dalla Commissione Europea nel VII Programma Quadro
 
Risultati ottenuti in termini di brevetti depositati negli ultimi 5 anni (2013-2018) Nome brevetto:
(max 500 caratteri)
n.d.
 
Anno:
n.d.
 
Titolo:
(max 250 caratteri)
n.d.
 
Presenza di sezioni aziendali dedicate alla R&S Denominazione Sezione:
n.d.
 
Esperienze nell’ultimo quinquennio di collaborazione in attività di ricerca tra il soggetto proponente e l’impresa e valore aggiunto atteso per il corso di dottorato (informazione facoltativa) (max 1.000 caratteri)
n.d.
 


Impresa: 2 INFN
Nome dell'istituzione INFN 
Partecipazione con esito positivo a progetti di ricerca nazionali e internazionali Nome progetto:
INDIGO – DataCloud
 
Anno:
2015
 
Descrizione:
(max 500 caratteri)
Approvato nell’ambito del programma Horizon 2020 e finanziato dalla CE con 11 milioni, consentirà a 22 istituzioni scientifiche e a 4 grandi aziende degli 11 paesi coinvolti di realizzare un’unica piattaforma cloud condivisa. L’obiettivo è fornire ai ricercatori uno strumento in grado di aumentare le possibilità di accesso a infrastrutture informatiche distribuite in Europa, rispondendo alle esigenze di un ampio spettro di discipline.
 
Risultati ottenuti in termini di brevetti depositati negli ultimi 5 anni (2013-2018) Nome brevetto:
(max 500 caratteri)
n.d.
 
Anno:
n.d.
 
Titolo:
(max 250 caratteri)
n.d.
 
Presenza di sezioni aziendali dedicate alla R&S Denominazione Sezione:
n.d.
 
Esperienze nell’ultimo quinquennio di collaborazione in attività di ricerca tra il soggetto proponente e l’impresa e valore aggiunto atteso per il corso di dottorato (informazione facoltativa) (max 1.000 caratteri)
n.d.
 


Note

(max 1.000 caratteri):
Nessuna nota di rilievo


2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
ROCCETTI  Marco  BOLOGNA  Informatica - Scienza e Ingegneria  Professore Ordinario  01/B1  01 



Curriculum del coordinatore


1. Curriculum del coordinatore

Note biografiche

2000 - oggi, Professore ordinario, Dipartimento di Informatica - Scienza e Ingegneria, Università di Bologna
2017 - oggi, Coordinatore del Corso di Dottorato in Data Science & Computation, Università di Bologna, Polimi, Fondazione Golinelli
2016 - oggi, Associate Dean per le Tecnologie Digitali, BBS, Bologna Business School
2014 - oggi, Membro del Consiglio Scientifico del “Centro Studi per la Storia del Lavoro” della Fondazione della Cassa di Risparmio di Imola
2008- oggi, Membro del Collegio Superiore dell'Istituto di Studi Superiori dell'Università di Bologna
1998 - oggi, Membro del Collegio di Dottorato, Dottorato in Informatica, Università di Bologna
2014 - 2016, Membro del Consiglio Scientifico di "CUP 2000, SpA", Regione Emilia Romagna
2012 - 2015, Membro del Consiglio Scientifico della Scuola di Giornalismo "Ilaria Alpi", Università di Bologna
2012 - 2015, Rappresentante dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna presso il Piano Strategico Metropolitano - Tavolo Innovazione e Sviluppo, Bologna
2011 - 2015, Visiting Scholar, School of Engineering and Applied Sciences, University of California Los Angeles (UCLA)
2011 - 2015, Membro del Comitato Scientifico - Museo di Palazzo Poggi, Università di Bologna
2006 - 08, ViceChair delegato per Europa, Africa e Medio Oriente, Multimedia Technical Committee, IEEE Communications Society
2003 - 08, svariati visiting research appointments, Network Research Laboratory, Computer Science Department, UCLA (Los Angeles)
2001 - 06, Direttore, Master in Communication and Information Technology, Alma Graduate School, Università di Bologna
2001 - 04, Vicedirettore, Dipartimento di Scienze dell'Informazione, Università di Bologna
1998 - 2000, Professore Associato, Dipartimento di Scienze dell'Informazione, Università di Bologna
1995 - 98, Professore Aggiunto, Accademia Militare di Modena
1992 - 98, Ricercatore, Dipartimento di Scienze dell'Informazione, Università di Bologna
1993, Visiting Scientist, International Institute for Computer Science, Berkeley
1990 - 92, Tecnico laureato, Dipartimento di Matematica/Scienze Statistiche, Università di Bologna


Interessi di ricerca

Tecnologie Multimediali e Applicazioni
Tecnologie Digitali per la Salute, i Trasporti e l'Intrattenimento Multimediale
Tecnologie Digitali per Contesti Artistici e Museali
Design Multimediale per Contesti Inclusivi


Premi e riconoscimenti

2006-15, Valutazione in CLASSE A (top 10%) dell'attivita' di ricerca - Nucleo di Valutazione della Ricerca, Universita' di Bologna
2009, Global Learning Impact Awards, BEST PERSONALIZED LEARNING SOLUTION: A new standard passepartout: Implementing IMS AccessForAll and ISO FDIS 24751 Accessibility standards, The IMS Global Learning Consortium
2009, WEB ACCESSIBILITY CHALLENGE DELEGATES AWARD, 6th ACM International Cross-Disciplinary Conference on Web Accessibility - 18th ACM International World Wide Web Conference
2007, BEST PAPER AWARD, 8th Annual GAME-ON Conference
2005, BEST PAPER AWARD,Third annual ACM International Conference on Computer Game Design and Technology
2003, RESEARCH STAR AWARD, Microsoft
2001, BEST PAPER AWARD, IEEE Hawaii International Conference on System Sciences - Software Technology Track


Direzione/CoDirezione di Progetti

Progetto ILocalApp - Incidentally Learning Other Cultures and Languages through an APP, Erasmus Project, 2016
Progetto Augmented Reality for Museums, Second Executive Programme on Scientific and Technical Cooperation between Italy and Turkey, 2012
Progetto MuMu (Multiverso Museale), Istituto dei Beni Culturali dell'Emilia Romagna, direzione, 2012-13, (~ 100.000 euro)
ALTER-NET: Altruism Enabling Resource NETwork, PRIN 2009, Italian Ministry for Research and Education, co-direzione, 2011-13 (~38.000 euro)
DAMASCO: Data Acquisition and MAnagement in a Sensing and COmmunicationg environment, FIRB/Internazionalizzazione, Italian Ministry for Research and Education- co-direzione, 2006-11 (~200000 euro)
Tools and Techniques for Online Entertainment, Ricerca Fondamentale Orientata "EX Quota 60%", University of Bologna - direzione, 2005-07 (~22000 euro)
Opportunistic Networking Technologies for Public Safety Applications, Internazionalizzazione del Sistema Universitario, University of Bologna - direzione, 2006-07 (~22000 euro)
MoMa: a middleware approach to MObile MultimodAl web services, PRIN, Italian Ministry for Research and Education - direzione, 2005-07 (~150000 euro)
Joint Doctorate in Computer Science, University of Bologna and UCLA, INTERLINK, Italian Ministry for Research and Education - direzione, 2002-06 (150000 euro)
Realizzatore di un Dimostratore Software per Attivita' in Contesti Fieristici, Ricerca Commissionata, Private Partner: FIN-MARK, Bologna - co-direzione, 2007 (~50000 euro)
SWIMM: Servizi Web Interattivi e Multimodali per la Mobilita', Piano Telematico Regionale, Iniziativa 1.1, Regione Emilia Romagna - co-direzione, 2005-07 (~180000 euro)
Music on Demand over UMTS Networks, Private Partner: Fondazione Marconi, Bologna - direzione, 1998-2000 (~50.000 euro)


Comitati editoriali di riviste internazionali

ACM Computers in Entertainment, ACM, Associate Editor
Journal of Visual Communication and Image Representation , Elsevier, Associate Editor
Multimedia Tools and Applications, Springer, Associate Editor
Advances in Multimedia, Hindawi Publishing, Associate Editor
International Journal of Digital Multimedia Broadcasting, Hindawi Publishing, Associate Editor
International Journal of Virtual Technology and Multimedia, Inderscience Publishing, Associate Editor
The International Journal of Multimedia Technology (pubblicazioni attualmente interrotte), Associate Editor (2011-14)
The Open Virtual Reality Journal (pubblicazioni attualmente interrotte), Bentham Open, Associate Editor (2009-14)
IEEE Transactions on Multimedia, IEEE, Associate Editor (2006-2009)
E-Letter, Multimedia Technical Committee, IEEE Communications Society, Editor in Chief (2003-07)


Curatore di numeri speciali su riviste internazionali

Journal of Visual Communication and Image Representation , Elsevier, Special Issue on ``Network Technologies for Emerging Broadband Multimedia Services'', February 2010, Guest Co-Editor
Multimedia Tools and Applications, Springer/Kluwer, Special Issue on ``New Achievements in Pervasive and Interactive Multimedia Systems and Applications'', May 2008, Guest Co-Editor
IEEE Communications Magazine, IEEE Communications Society, Special Issue on``Entertainment Everywhere: System and Networking Issues in Emerging Network-Centric Entertainments Systems, Part II, June 2005'', Guest Co-Editor
IEEE Communications Magazine, IEEE Communications Society, Special Issue on``Entertainment Everywhere: System and Networking Issues in Emerging Network-Centric Entertainments Systems, Part I, May 2005'', Guest Co-Editor
Multimedia Tools and Applications, Springer/Kluwer, Special Issue on ``Advances in Consumer Communications and Networking'', Guest Co-Editor


Ex Studenti di dottorato/assegnisti di ricerca

Vittorio Ghini (attualmente professore associato, Universita' di Bologna)
Giovanni Pau (attualmente senior lecturer, University of California Los Angeles)
Stefano Cacciaguerra (attualmente tecnologo senior, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)
Stefano Ferretti (attualmente professore associato, Universita' di Bologna)
Claudio Palazzi (attualmente professore associato, Universita' di Padova)
Matteo Roffilli (attualmente assegnista di ricerca, Universita' di Bologna)
Silvia Mirri (attualmente ricercatore, Universita' di Bologna)
Gustavo Marfia (attualmente ricercatore, Universita' di Bologna)


Ideatore e curatore di convegni internazionali
6th IEEE International Workshop on Digital Entertainment, Networked Virtual Environments, and Creative Technology (Crete, July 2017), Co-Chair
5th IEEE International Workshop on Digital Entertainment, Networked Virtual Environments, and Creative Technology (Messina, June 2016), Co-Chair
12th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Mauii, February 2016), General Co- Chair
11th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Anaheim, February 2015), General Co- Chair
10th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Las Vegas, January 2014), General Co- Chair
9th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (San Jose, July 2013), General Co- Chair
8th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Munich, August 2012), General Co- Chair
4th IEEE International Workshop on Digital Entertainment, Networked Virtual Environments, and Creative Technology (Las Vegas, January 2012), Co-Chair
7th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Hawaii, August 2011), General Co- Chair
3rd IEEE International Workshop on Digital Entertainment, Networked Virtual Environments, and Creative Technology(Las Vegas, January 2011), Co-Chair
6th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Singapore, July 2010), General Co- Chair
1st International IEEE Workshop on Ubiquitous Multimedia Systems and Applications (St Petersburg, Russia), General Chair Chair
5th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Las Vegas, January 2009), General Co- Chair
WCC-2008 First IFIP Entertainment Comptuing Symposium (Milano, September 2008), Symposium Co-Chair
2008 IASTED EuroIMSA Conference (Innsbruck, March 2008), General Chair
4th IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Las Vegas, January 2008), General Co-Chair
2007 GAME-ON Conference (Bologna, November 2007), General Chair
2007 IASTED EuroIMSA Conference (Chamonix, March 2007), General Chair
3rd IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Las Vegas, January 2007), General Co- Chair
2006 IEEE International Symposium on Multimedia (San Diego, December 2006), Program ViceChair
2nd IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Las Vegas, January 2006), General Co- Chair
1st IEEE International Workshop on Networking Issues in Multimedia Entertainment (Dallas, December 2004), General Co-Chair
SCS WMC/International Conference on Simulation and Multimedia in Engineering Education (Orlando, January 2003), General Chair
SCS Euromedia Conference (Modena, April 2002), General Chair
SCS WMC/International Conference on Simulation and Multimedia in Engineering Education (San Antonio, January 2002), General Chair


Ulteriori Incarichi

DEMETRA Formazione (2015-2016), Consulente
ATER Formazione, (2013-2014), Consulente
CNA Innovazione, (2013-14), Consulente
C.U.P. 2000 S.P.A., (2012-13), Consulente
G.D/Coesia, (2010-11), Museo G.D. Consulente
Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, (2010), Archivi Digitali, Membro della Commissione Aggiudicatrice
Qatar National Research Fund, (2009-16), Revisore
National Fund for Scientific and Technological Development of the Chilean Government Commission, (2009), Revisore
Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna, (2008-13), Membro del Comitato Tecnico
Istituto Mario Boella, Politecnico di Torino (2006), Membro del Comitato di Valutazione
Australian Smart Internet Technology Cooperative Research Center (2005), Membro del Comitato di Valutazione
Dutch Ministry of Economic Affairs, Innovative Research Programme (IOP) on Ambient Communications (2003 and 2005), Revisore
Software Technology Foundation (STW), Dutch Funding Agency for IT Research (2004), Revisore


2. Esperienza di coordinamento centrale o di unità di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi negli ultimi 10 anni


Progetto di ricerca nazionale (es. PRIN, FIRB, Fondazioni ecc.)
 
se valorizzato:   Coordinatore locale 

Progetto di ricerca internazionale (es. FP7, ERC, NIH, ecc.)
 
se valorizzato:    

3. Partecipazione a comitati di direzione o di redazione di riviste A/ISI/Scopus

3a. Direzione di riviste, collane editoriali, enciclopedie nell'ultimo decennio

Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  ADVANCES IN MULTIMEDIA  2010   
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  COMPUTERS IN ENTERTAINMENT  2004   
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  IEEE TRANSACTIONS ON MULTIMEDIA  2006  2009 
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  INTERNATIONAL JOURNAL OF DIGITAL MULTIMEDIA BROADCASTING  2008   
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  INTERNATIONAL JOURNAL OF MULTIMEDIA TECHNOLOGY  2011  2014 
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  INTERNATIONAL JOURNAL OF VIRTUAL TECHNOLOGY AND MULTIMEDIA  2008   
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  JOURNAL OF VISUAL COMMUNICATION AND IMAGE REPRESENTATION  2012   
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  MULTIMEDIA TOOLS AND APPLICATIONS  2002   
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  THE OPEN VIRTUAL REALITY JOURNAL  2009  2014 


3b. Partecipazione a comitati di redazione

n. Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine



Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD Stato conferma adesione
1. BENINI   Luca   BOLOGNA  Ingegneria dell'Energia Elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi"  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  09/E3   09   ING-INF/01   ha aderito 
2. BRAMBILLA   Marco   Politecnico di MILANO  Elettronica, Informazione e Bioingegneria  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  09/H1   09   ING-INF/05   ha aderito 
3. CASADIO   Rita   BOLOGNA  Farmacia e Biotecnologie  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  05/E1   05   BIO/10   ha aderito 
4. CAVALLI   Andrea   BOLOGNA  Farmacia e Biotecnologie  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario (L. 240/10)  03/D1   03   CHIM/08   ha aderito 
5. DI SABATINO   Silvana   BOLOGNA  Fisica e Astronomia  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  02/C1   02   FIS/06   ha aderito 
6. GEORGIEV   Iliyan Vladimirov   BOLOGNA  Scienze Economiche  Altro Componente  Professore Associato confermato  13/A5   13   SECS-P/05   ha aderito 
7. ROCCETTI   Marco   BOLOGNA  Informatica - Scienza e Ingegneria  Coordinatore  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
8. SARTORI   Laura   BOLOGNA  Scienze Politiche e Sociali  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  14/C1   14   SPS/07   ha aderito 
9. SERI   Marco   BOLOGNA  Scienze Mediche e Chirurgiche  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  06/A1   06   MED/03   ha aderito 
10. ZERBETTO   Francesco   BOLOGNA  Chimica “Giacomo Ciamician”  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  03/A2   03   CHIM/02   ha aderito 
11. ZOCCOLI   Antonio   BOLOGNA  Fisica e Astronomia  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  02/A1   02   FIS/01   ha aderito 
12. BARESI   Luciano   Politecnico di MILANO  Elettronica, Informazione e Bioingegneria  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario (L. 240/10)  09/H1   09   ING-INF/05   ha aderito 
13. CIARLETTA   Pasquale   Politecnico di MILANO  Matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/A4   01   MAT/07   ha aderito 
14. SCIUTO   Donatella   Politecnico di MILANO  Elettronica, Informazione e Bioingegneria  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  09/H1   09   ING-INF/05   ha aderito 
15. GUGLIELMI   Alessandra   Politecnico di MILANO  Matematica  Altro Componente  Professore Ordinario (L. 240/10)  13/D1   13   SECS-S/01   ha aderito 
16. RESTELLI   Marcello   Politecnico di MILANO  Elettronica, Informazione e Bioingegneria  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  09/H1   09   ING-INF/05   ha aderito 
17. AGASISTI   Tommaso   Politecnico di MILANO  Ingegneria Gestionale  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  09/B3   09   ING-IND/35   ha aderito 
18. ORSENIGO   Carlotta   Politecnico di MILANO  Ingegneria Gestionale  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   ha aderito 


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita N. di Pubblicazioni (*)
1. BONCHI  Francesco  Altro Componente  Altro Ente (no VQR)  ISI FOUNDATION  Italia  Algorithmic Data Analytics Group  Primi ricercatori  BNCFNC73T22H901K  INF/01  01  20 
2. CATTUTO  Ciro  Altro Componente  Altro Ente (no VQR)  ISI FOUNDATION  Italia  Data Science Laboratory  Primi ricercatori  CTTCRI71A26G478D  FIS/02  02  22 
3. DE VIVO  Marco  Altro Componente  Ente di ricerca (VQR)  Istituto Italiano di Tecnologia - IIT  Italia  Molecular Modeling and Drug Discovery Lab  Primi ricercatori  DVVMRC74D03H294V  CHIM/08  03  24 
4. GRANDI  Claudio  Altro Componente  Ente di ricerca (VQR)  Istituto Nazionale di Astrofisica  Italia  INFN - Sezione di Bologna  Primi ricercatori  GRNCLD66R03A944B  FIS/02  02  403 


(*) se è di un settore bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi cinque anni (dal 2013 ad ora) su riviste scientifiche contenute nelle banche dati internazionali “Scopus” e “Web of Science”
(*) se è di un settore non bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi dieci anni (dal 2008 ad ora) in riviste di classe A




Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
Il Dottorato è di nuova istituzione, non esistono alla data attuale dottori di ricerca che abbiano acquisito tale titolo


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Il presente Dottorato in Data Science and Computation è di nuova istituzione. Il primo ciclo è il XXXIII.

3. Eventuali curricula
Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato
La sezione è compilabile solo se nel punto "Corso di Dottorato" si è risposto in maniera affermativa alla domanda "Presenza di eventuali curricula?"


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Sezione non applicabile

4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 40  n.ro insegnamenti: 4  di cui è prevista verifica finale: 4 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale SI  n.ro: 3  di cui è prevista verifica finale: 3 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO     
Cicli seminariali SI 
Soggiorni di ricerca SI  ITALIA- al di fuori delle istituzioni coinvolte
ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte
ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte
 
Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6 


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica UniBo, attraverso il Centro Linguistico di Ateneo, mette a disposizione di tutti i dottorandi piattaforme online per l’apprendimento e il perfezionamento linguistico. Organizza, inoltre, seminari in aula su “Academic Writing” 
Informatica Le attività istituzionali del dottorato in Data Science and Computation evidentemente coprono ampiamente questa tematica, dato che, costituzionalmente, per la natura stessa del dottorato saranno tenuti corsi e seminari di informatica, con particolare riferimento a: analisi e elaborazione di grandi quantità di dati, statistica e matematica computazionale, machine learning e deep learning e molti altri argomenti correlati 
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento UniBo organizza ed eroga corsi sulle opportunità di finanziamento per la ricerca aventi ad oggetto:
- Strumenti a supporto della progettazione
- Panorama dei finanziamenti europei e nazionali
- Finanziamenti per la mobilità internazionale
 
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale UniBo organizza ed eroga corsi su:
- Produzione scientifica, valutazione e comunicazione (che include un modulo dedicato a “Research Integrity”)
- Protezione e valorizzazione della proprietà intellettuale, spin-off e business plan
 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Nessuna nota di rilievo

5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 34° Anagrafe dottorandi (33°) Ciclo 33°
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 14  13  12  
2. Posti coperti da assegni di ricerca   N. 0  0   
3. Posti coperti da contratti di apprendistato   N. 0  0   
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 14  N. 13  N. 12 
4. Eventuali posti senza borsa   N. 0  0   
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere   N. 0  0   
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri   N. 0  0   
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale   N. 0  0   
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)   N. 0  0   
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere   N. 0  0   
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 14  N. 13  N. 12 
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 14  N. 13  N. 12 
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 19.367,00     
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 10,00     
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 30,00     
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 149.855,00     
 


Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali 178.473,60  FFO 2017 
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente 38.835,73  Finanziamento reso disponibile dai Dipartimenti proponenti e concorrenti 
Fondi di ateneo 117.671,40  Importo disponibile a bilancio di Ateneo deliberato dagli Organi Accademici 
Finanziamenti esterni 1.228.262,69  Finanziamento reso disponibile da Politecnico di Milano + Fondazione Golinelli + Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia + Istituto Nazionale di Fisica Nucleare 
Altro    


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Nessuna nota di rilievo

6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   La caratteristica di questo dottorato è quella di essere frutto della collaborazione di otto diversi dipartimenti dell'Alma Mater più due diversi dipartimenti di Polimi. Tutte le attrezzature e i laboratori presso gli otto Dipartimenti dell'Alma Mater e quelli di Polimi sono dunque resi accessibili per condurre le attività dei dottorandi. In particolare il Dipartimento di Informatica (DISI) dell'Alma Mater, offre la disponibilità dei suoi laboratori di ricerca (sedi di Bologna e Cesena) 
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   Il dottorato è frutto della collaborazione di otto diversi dipartimenti dell'Alma Mater più due diversi dipartimenti di Polimi. Conseguentemente, i dottorandi possono avere accesso a tutti i servizi di natura bibliotecaria offerti dagli otto dipartimenti dell'Alma Mater e quelli di Polimi. In particolare, il Dipartimento di Informatica dell'Alma Mater partecipa ai servizi bibliotecari delle biblioteche interdipartimentali di: i) Ingegneria e Architettura e ii) Matematica e Fisica. 
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   Gli otto dipartimenti dell'Alma Mater sonno abbonati, tramite il Sistema Bibliotecario d'Ateneo, a oltre un migliaio di titoli delle principali riviste dei diversi settori scientifici coinvolti. Il solo Dipartimento di Informatica, principale proponente del Dottorato, è abbonato a oltre 100 titoli delle più importanti riviste del settore informatico, i cui titoli è impossibile riportare per mancanza di spazio 
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   I dottorandi possono accedere, tramite il Sistema Bibliotecario d'Ateneo, a tutte le banche dati rese disponibili attraverso di esso, così come anche alle altre risorse disponibili gratuitamente via rete, suddivise negli otto settori scientifico-disciplinari coinvolti. Oltre ovviamente alle risorse informative rappresentate dal patrimonio riviste menzionate al punto precedente 
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   Accesso ai numerosi software, in dotazione agli otto Dipartimenti coinvolti nell'Alma Mater, più i due del Politecnico di Milano. 
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   Sale riunioni/seminari e aule didattiche dipartimentali, disponibili presso i diversi otto dipartimenti dell'Alma Mater e i due di Polimi, resi accessibili previa prenotazione con sistema di prenotazione online 
Altro   Spazi e strutture messi a disposizione dalla Fondazione Golinelli 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
In questo contesto, è opportuno ribadire e fare notare che il coinvolgimento di otto diversi dipartimenti universitari dell'Alma Mater (unitamente a i due di Polimi) garantisce ai dottorandi una estensione e una eterogeneità di risorse disponibili per condurre attività di ricerca, difficilmente raggiungibili in situazioni in cui il Dottorato sia offerto da una unica struttura universitaria

7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: SI, Tutte 
se non tutte, indicare quali:  
Altri requisiti per studenti stranieri: (max 500 caratteri):
Equivalenza titoli esteri a laurea italiana specialistica/magistrale o laurea vecchio ordinamento ai soli fini dell'ammissione al dottorato.
 
Eventuali note (max 500 caratteri):
nessuna nota
 


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova orale
Lingua
Progetto di ricerca
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
NO 
se SI specificare:  


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato SI
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa SI
 
Ore previste: 40 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Nessuna nota di rilievo



Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   NO
 
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   NO   
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   NO   
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   NO
 
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   NO   


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   NO
 
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   NO
 
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0  SI
 
Motivazione:
Il Dottorato in Data Science and Computation affronta i temi e le tecnologie abilitanti del paradigma Industria 4.0, quali: l'economia e la finanza computazionale e quantitativa
i materiali innovativi per l'Industria 4.0,hardware e infrastrutture di calcolo, Machine learning e deep learning, Fisica computazionale, la gestione dei Big Data.
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   SI
 
Motivazione:
Sono fornite borse tramite convezione da parte dei seguenti enti di ricerca.

1) INFN

2) IIT
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   NO   
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   SI
 
Motivazione:
La natura del Corso di Dottorato è interdisciplinare con contributi da otto diversi Dipartimenti dell'Alma mater più due del Politecnico di Milano
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
SI
 
Motivazione:
Il Dottorato in Data Science and Computation è costituzionalmente incentrato sulla caratterizzazione, gestione, analisi e uso di grandi quantità di dato poiché affronta i seguenti temi: Genomica e bioinformatics; Medicina personalizzata; Hardware e infrastrutture di calcolo; Machine learning e deep learning; Fisica computazionale; Big data for Smart Cities
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   NO   
somma degli indicatori (R + X1 + I) almeno pari a 2,8 per ciascuna area   (dato disponibile successivamente alla valutazione di ANVUR)   
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   SI  Motivazione:
Data Science, Computation e Big Data
 


Chiusura proposta e trasmissione: 04/04/2018


.