MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2018/2019
codice = DOT13Y5H4B




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Rinnovo 
Denominazione del corso a.a. 2017/2018 MATEMATICA, INFORMATICA, STATISTICA 
Cambio Titolatura? NO 
Ciclo 34 
Data presunta di inizio del corso 01/11/2018 
Durata prevista 3 ANNI 
Dipartimento/Struttura scientifica proponente Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI) 
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: SI 
se altra tipologia:
-
 
se SI, Descrizione tipo bando PARTNER (CON 20 ALTRI DOTTORATI ITALIANI IN MATEMATICA) NELLA PARTECIPAZIONE AL BANDO EUROPEO PER BORSE PER DOTTORANDI STRANIERI: INDAM-DP-COFUND-2015 
se SI, Esito valutazione FINANZIATO 1.569.600,00 EURO 
Il corso fa parte di una Scuola? NO 
Presenza di eventuali curricula? SI 
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata http://www.dimai.unifi.it/vp-26-dottorati.html 


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. MAT/01    %  7,00  LOGICA MATEMATICA E MATEMATICHE COMPLEMENTARI  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
2. MAT/02    %  7,00  GEOMETRIA E ALGEBRA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
3. MAT/03    %  7,00  GEOMETRIA E ALGEBRA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
4. MAT/05    %  7,00  ANALISI MATEMATICA, PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
5. MAT/06    %  7,00  ANALISI MATEMATICA, PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
6. MAT/07    %  7,00  FISICA MATEMATICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
7. MAT/08    %  7,00  ANALISI NUMERICA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
8. MAT/09    %  1,00  RICERCA OPERATIVA  01/A - MATEMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
9. INF/01    %  25,00  INFORMATICA  01/B - INFORMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
10. SECS-S/01    %  5,00  STATISTICA  13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI 
13 - Scienze economiche e statistiche
 
11. SECS-S/03    %  4,00  STATISTICA ECONOMICA  13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI 
13 - Scienze economiche e statistiche
 
12. SECS-S/04    %  4,00  DEMOGRAFIA E STATISTICA SOCIALE  13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI 
13 - Scienze economiche e statistiche
 
13. SECS-S/05    %  4,00  DEMOGRAFIA E STATISTICA SOCIALE  13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI 
13 - Scienze economiche e statistiche
 
14. MED/01    %  4,00  IGIENE GENERALE E APPLICATA, SCIENZE INFERMIERISTICHE E STATISTICA MEDICA  06/M - SANITA’ PUBBLICA 
06 - Scienze mediche
 
15. SECS-P/05    %  4,00  ECONOMETRIA  13/A - ECONOMIA 
13 - Scienze economiche e statistiche
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Il Dottorato di ricerca in Matematica, Informatica, Statistica ha come scopo quello di contribuire a completare e approfondire la cultura scientifica interdisciplinare dei Dottorandi e soprattutto quello di avviarli alla ricerca attraverso la preparazione e la discussione di una tesi di dottorato. L'obiettivo è la formazione di ricercatori che abbiano una profonda conoscenza degli aspetti teorici delle discipline ambito del dottorato e che allo stesso tempo sviluppino una buona sensibilità verso gli aspetti applicativi e tecnologici. Questo garantirà la possibilità di inserimento dei dottori, oltre che nelle Università e negli Enti di Ricerca pubblici, anche nei centri di ricerca delle industrie nonché nella pubblica amministrazione e nel terziario avanzato. I Dottorandi seguono corsi e sostengono esami nei primi semestri del corso, e partecipano a seminari di ricerca avanzata nell'area della tesi del Dottorato. Il Dottorato è articolato in tre curricula; le principali connessioni scientifiche che raccordano i curricula riguardano: il machine learning; il formal theorem proving; il calcolo simbolico; la teoria dei linguaggi formali; la combinatoria; il Data Mining ; la statistica algebrica; la teoria dei grafi e delle indipendenze condizionate; modelli per sistemi probabilistici e stocastici.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

In base alle notizie in nostro possesso sui Dottori di Ricerca dei precedenti corsi di dottorato in Matematica, in Informatica e in Statistica Applicata, si prevedono i seguenti tipi di sbocchi:
28%: Posizioni permanenti in Università
27%: Titolari di assegni di ricerca
10%: Insegnanti nelle scuole secondarie
14%: Impieghi nel privato
7%: Posizione non stabile presso Università
8%; Carriera universitaria all'estero
6%: Altro


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Università degli Studi di FIRENZE 
N° di borse finanziate 6 


Tipo di organizzazione

2a) Consorzio
 
con
(indicare i soggetti partecipanti al consorzio/convenzione):
 

Università italiane

Università straniere

enti di ricerca pubblici o privati di alta qualificazione, anche di Paesi diversi

imprese che svolgono attività di ricerca e sviluppo
 
se in consorzio:   Denominazione: CIAFM - Consorzio Interuniversitario per l'Alta Formazione in Matematica  Estremi dell'atto di sottoscrizione: Repertorio n. 68751, registrato il 15.04.2004 


Atenei italiani consorziati/convenzionati

Denominazione Dipartimento/ Struttura Consorziato/ Convenzionato Sede di attività formative N° di borse finanziate Rilascio del titolo congiunto/multiplo:
Università degli Studi di PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Consorziato  SI  3  SI 


Altri Enti consorziati/convenzionati

n. Denominazione del soggetto Tipologia del soggetto Pubblico/Privato Consorziato/ Convenzionato Paese Sede di attività formative N° di borse finanziate
1. ISTITUTO NAZIONALE DI ALTA MATEMATICA "F.SEVERI" ROMA  ente di ricerca  PUBBLICO  Consorziato  Italia  SI  2 


Note

(max 1.000 caratteri):
Dipartimento proponente: Dip. di Matematica e Informatica "Ulisse Dini" (Sede del Corso), Università di Firenze;

Dipartimenti concorrenti:
- Dip. di Statistica, Informatica, Applicazioni "G. Parenti”, Università di Firenze;
- Dip. di Matematica e Informatica, Università di Perugia;
Partecipano al Dottorato anche i Dipartimenti di Economia, di Ingegneria e di Scienze Politiche dell’Università di Perugia.


2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
SALANI  Paolo  FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/A3  01 



Curriculum del coordinatore


1. Curriculum del coordinatore

Nato a Firenze il 3 dicembre 1968, residente a Firenze in Viale A. Volta n. 145.

Dal 1 novembre 2017, Professore Ordinario (MAT/05 - Analisi Matematica) presso il Dipartimento di Matematica e Informatica ”U. Dini”, Università di Firenze.

TITOLI DI STUDIO E PRECEDENTE ATTIVITA’ LAVORATIVA

16/7/1993 Laurea in Matematica presso l’Università di Firenze, voto 110 e lode. Tesi: ”Studio della dispersione di un tracciante radioattivo nel flusso sanguigno”; relatore prof. A. Fasano.

10/7/1998 Dottorato di Ricerca in Matematica (Università di Firenze). Titolo della tesi: ”Equazioni Hessiane e k-convessità”; relatore prof. Stefano Campi.

Vincitore di un concorso pubblico per Tecnico-Programmatore presso l’Azienda Ospedaliera ”Meyer” di Firenze. Dal 20/1/1998 al 31/8/2000 in servizio presso il Sistema Informativo dell’A.O. ”Meyer”. Attività svolta: responsabile dei flussi informativi tra ospedale e Regione Toscana relativi alle prestazioni specialistiche ambulatoriali, gestione di database relazionali, creazione e gestione del sito web e del sistema di posta elettronica dell’AO, progettazione e realizzazione di applicazioni Java. Mi sono dimesso da tale incarico per prendere servizio come Ricercatore presso l’Università di Firenze.

Dal 1/9/2000 al 22/12/2011 Ricercatore presso il Dipartimento di Matematica ”U. Dini” dell’Università di Firenze, SSD MAT/05 - Analisi Matematica.

Dal 23/12/2011 al 31/10/2017 Professore Associato (MAT/05 - Analisi Matematica) presso il Dipartimento di Matematica e Informatica ”U. Dini”, Università di Firenze.

BORSE DI STUDIO

Nell’A.A. 1992/1993 ho usufruito di una delle 20 borse di studio per laureandi del C.N.R., bando n. 209.01.57 del 13/7/92.

Vincitore di una borsa di Ricerca Senior dell’INDAM per l’A.A. 1997/1998; ho rinunciato a tale borsa per prendere servizio presso l’A.O. ”Meyer” di Firenze.

ATTIVITA’ DIDATTICA

Ho svolto in modo continuativo attività didattica dall’A.A. 2000/2001 ad oggi nei Corsi di Laurea (triennali e/o magistrali) in Matematica, Farmacia, Informatica, Chimica, Scienze Biologiche e nel D.U. in Ottica Tecnica dell’Università di Firenze.
Riporto per informazione solo l'attività degli ultimi anni:
Anno Accademico 2011/2012
- CdL Farmacia: Matematica, statistica e laboratorio di informatica (9 cfu).
- CdL Chimica: Matematica 2 (6 cfu).
Anno Accademico 2012/2013
- CdL Biologia: Matematica (6/12 cfu).
- CdL Chimica: Matematica 2 (6/6 cfu).
- CdL Informatica: Analisi 1 (3/12 cfu).
Anno Accademico 2013/2014
- CdL Biologia: Matematica (6/12 cfu).
- CdL Chimica: Matematica 2 (6/6 cfu).
- CdLM Matematica: Equazioni alle Derivate Parziali (3/12 cfu).
Anno Accademico 2014/2015
- CdL Biologia: Matematica (6/12 cfu) .
- CdL Chimica: Matematica 1 (9/9 cfu).
Anno Accademico. 2015/2016
- CdL Biologia: Matematica (6/12 cfu) .
- CdL Chimica: Matematica 1 (6/9) cfu.
- CdLM Matematica: Analisi Matematica per la didattica (3/9 cfu).
Anno Accademico 2016/2017
- CdL Biologia: Matematica (6/12 cfu).
- CdL Chimica: Matematica 1 (6/9 cfu) .
- CdLM Matematica: Analisi Matematica per la didattica (3/9 cfu).
Anno Accademico 2017/2018
- CdL Biologia: Matematica (6/12 cfu).
- CdL Matematica: Analisi Matematica 3 (6/9 cfu) .
- CdLM Matematica: Analisi Matematica per la didattica (3/9 cfu).

CORSI DI DOTTORATO E SCUOLE

Nell’A.A. 2004/2005 ho tenuto (in collaborazione con il prof. Andrea Colesanti) il corso ”Introduzione al trasporto di massa e alle disuguaglianze geometriche e analitiche” per il Dottorato in Matematica dell’Università di Firenze.

Nell’A.A. 2006/2007 ho tenuto (in collaborazione con il prof. Andrea Colesanti) il corso
”Disuguaglianze geometriche e analitiche” per il Dottorato in Matematica dell’Università di Firenze.

Nell’ottobre 2010 ho tenuto un corso (su invito del prof. Xi-Nan Ma) presso la scuola di Dottorato in Matematica della University of Science and Technology of China, Hefei (Cina), intitolato ”Convexity properties of solutions to PDEs” .

Nel giugno 2015 ho tenuto (su invito degli organizzatori) il corso ”Geometric properties of elliptic and parabolic PDE’s” nell’ambito dei Mini-courses in Mathematical Analysis 2015 dell’Università di Padova.

ALTRA ATTIVITA’ DIDATTICA
Relatore di 5 tesi di Laurea triennale in Matematica presso l’Università di Firenze: Francesco Epifani (2007), Giacomo Poggi (2007), Claudia Carapelle (2008), Daria Ghilli (2010), Giovanni Buccianti (2010).
Relatore di 2 tesi di Laurea Magistrale in Matematica presso l’Università di Firenze: Giacomo Poggi (titolo ”Localizzazione di estremi di soluzioni di equazioni ellittiche” - 2011) e Daria Ghilli (titolo ”Stabilità di disuguaglianze di tipo isoperi- metrico per funzionali legati all’equazione di Monge-Ampère” – 2012).
Correlatore (insieme ad Andrea Colesanti) della tesi di Dottorato in Matematica di Chiara Bianchini, presso l’Università di Firenze. Titolo della tesi: "Convex aspects of elliptic problems" (discussa nel 2010).
Relatore della tesi di Dottorato in Matematica di Massimiliano Bianchini, presso l’Università di
Firenze. Titolo della tesi: "p-concavity for solutions to nonlinear elliptic problems in convex domains and Flag measures of convex sets and convex functions" (discussa nel 2012).
Relatore della Tesi di Dottorato in Matematica di Andrea Rossi (Dottorato di Matematica, Informatica, Statistica presso l’Università di Firenze) XXX ciclo. Titolo della tesi: "Borell-Brascamp-Lieb Inequalities: Rigidity and Stability" (discussa il 6/3/2018).

ALTRI INCARICHI

Segretario Scientifico Tesoriere della Fondazione CIME (Centro Internazionale Matematico Estivo) ”Roberto Conti” (http://web.math.unifi.it/users/cime) dal 1 gennaio 2015.
Faccio parte della Commissione Scientifica del CIME dal 31 gennaio 2014.

Coordinatore del Dottorato in Matematica, Informatica, Statistica dell'Università di Firenze.

Dal 2017 sono Editor della CIME Foundation Subseries delle Springer Lecture Notes.

Nel 2004 sono stato Commissario per il concorso ad un posto di Ricercatore, settore MAT/05 Analisi Matematica, presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie ”Pasquale Leonardi Cattolica” dell’Università Parthenope di Napoli (RICST/II04).

Nel 2016 sono stato Commissario per il concorso ad un posto di RTDA, settore concorsuale 01/A3 -Analisi Matematica, Probabilità e Statistica Matematica (cod. id.:2_RTDA_2016_22), presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli.

Presidente delle commissioni per i seguenti bandi per Incarichi di Insegnamento presso l’Università di Firenze: “Calcolo 2” (A.A. 2014-2015) presso la Scuola di Economia, “Matematica e Laboratorio” (A.A 2014-2015) presso la Scuola di Agraria, “Matematica 1” (A.A. 2016-2017) presso la Scuola di Scienze MM. FF. NN.

Responsabile Scientifico di un Assegno di Ricerca “Progetto Dialogare” (1 luglio 2015 - 30 giugno 2016), assegnista Dr. Daniele Buratta, presso il DiMaI “U. Dini”.

Nel 2016 sono stato membro della procedura di valutazione comparativa per titoli e colloquio per il conferimento di n. 4 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa per l'espletamento dell'attività di “Tutoraggio didattico agli studenti nelle materie: Biologia (n.1 incarico), Chimica (n.1 incarico), Fisica (n.1 incarico), Matematica e Logica (n.1 incarico)”.

Nel 2009 sono stato membro della Commissione Giudicatrice per l’esame di ammissione al Dottorato di Ricerca in Matematica - Ciclo XXV - della Scuola di Dottorato in Scienze dell’Università di Firenze.

Referente per la Cooperazione Internazionale e per l’Internazionalizzazione e responsabile del PIA (Piano di Internazionalizzazione di Ateneo) del Dipartimento di Matematica e Informatica ”U. Dini” dell’Università di Firenze (dal 2015).

Delegato all’Orientamento del CdS in Matematica dell’Università di Firenze (dal 2013 e, in
precedenza, dal 2004 al 2009).

Delegato per il Progetto Dialogare e per il Progetto Alternanza Scuola-Università del CdS in
Matematica dell’Università di Firenze.

Membro della Commissione Paritetica del CdS in Chimica dell’Università di Firenze.

Sono reviewer per l’American Mathematical Society e referee per numerose riviste, tra cui: Acta Mathematica Scientia, Annali di Matematica Pura e Applicata, Archiv der Mathematik, Archive for Rational Mechanics and Analysis, Annales Scientifiques de l’Ercole Normale Supérieure, Communications on Pure and Applied Analysis, Discrete and Continuous Dynamical Systems, Duke Mathematical Journal, Indiana University Mathematical Journal, Journal de Mathématiques Pures et Appliquées, Journal of Convex Analysis, Journal of Differential Equations, Journal of Functional Analysis, Journal of Inequalities and Applications, Journal of Mathematical Analysis and Applications, Journal of Mathematics, Journal of the European Mathematical Society, Manuscripta Mathematica, Mathematische Annalen, Mathematische Nachrichten, Nonlinear Analysis, Pacific Journal of
Mathematics, Publicacions Matemàtiques, Transaction of AMS.

RESPONSABILITA’ IN PROGETTI FINANZIATI

Responsabile del Progetto Strategico di Ateneo 2016-2018 “Equazioni Differenziali: aspetti geometrici, disuguaglianze collegate e applicazioni” dell’Università degli studi di Firenze.

Responsabile del Progetto di Ricerca di Ateneo (ex 60%) 2013 ”Problemi diretti e inversi per equazioni alle derivate parziali di tipo ellittico e parabolico, e disuguaglianze collegate”.

Responsabile nazionale del progetto GNAMPA 2012 ”Problemi sovradeterminati e geometria delle soluzioni per equazioni ellittiche e paraboliche”.

Responsabile nazionale del Progetto GNAMPA 2010 ”Sulla geometria di soluzioni di equazioni
ellittiche e paraboliche e disuguaglianze collegate”.

Task Coordinator del Task II.2 ”Inequalities of Brunn-Minkowski type for variational functionals” del Progetto Europeo Phenomena in high dimensions, finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del VI Programma Quadro Ricerca e Sviluppo (coordinatore generale del progetto: Alain Pajor, Università di Marne-la-Vallée, Francia - progetto attivo dal 2004 al 2008).

Inoltre ho fatto (e faccio tuttora) parte di vari Progetti PRIN e Progetti GNAMPA.

ORGANIZZAZIONE CONVEGNI

Organizzatore dei seguenti convegni e workshops internazionali:
1) Educational Workshop on Geometric Inequalities, Firenze 16-20 maggio 2005.
2) Fourth International Workshop on Convex Geometry - Analytic Aspects, Cortona, 4-8 giugno 2007.
3) Aspects of Convexity, Firenze, 27-28 novembre 2009.
4) Fifth International Workshop on Convex Geometry - Analytic Aspects, Cortona, 12-18 giugno 2011.
5) Second Italian-Japanese Workshop on Geometric Properties for Elliptic and Parabolic PDE’s,
Cortona 20-24 giugno 2011.
6) BIRS Workshop - Geometric properties of solutions of nonlinear PDEs and their applications, Banff (Canada) 17-22 luglio 2011.
7) 3rd Italian-Japanese Workshop on Geometric Properties for Parabolic and Elliptic PDE’s, Tokyo Institute of Technology, Tokyo (Giappone), 2-6 settembre 2013.
8) Joint Research Program on Nonlinear PDE’s - Tohoku University & Università di Firenze, Firenze 3-7 marzo 2014.
9) 4th Italian-Japanese Workshop on Geometric Properties for Parabolic and Elliptic PDE’s, Palinuro (Italia), 25-29 maggio 2015.
10) BIRS Workshop - Geometric and Analytic Inequalities, Banff (Canada) dal 10 al 15 luglio 2016.
11) 5th Italian-Japanese Workshop on Geometric Properties for Parabolic and Elliptic PDE’s, Osaka (Giappone), 15-19 maggio 2017.
12) Geometric Aspects of PDEs, Firenze 10-11 Novembre 2017.

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA RICERCA

Di seguito descrivo, in maniera molto sintetica, gli argomenti principali delle mie ricerche.

(i) Equazioni Hessiane e k-convessità (pubblicazioni n. 19, 29, 33, 38, 41-46 dell’elenco delle pubblicazioni allegato alla domanda). Durante il dottorato mi sono occupato di equazioni e misure Hessiane e problemi collegati. Gli operatori Hessiani sono una famiglia di operatori ellittici non-lineari (ad eccezione del primo, che è l’operatore di Laplace) che hanno interesse nella teoria dei corpi convessi, nella geometria differenziale e nello studio geometrico delle PDE. Alle equazioni Hessiane è strettamente correlato il concetto di k-convessità per funzioni ed insiemi, una generalizzazione dell’usuale concetto di convessità. Ho studiato e introdotto nozioni generalizzate di k-convessità sia per insiemi che per funzioni e studiato la risolubilità del problema di Dirichlet per equazioni Hessiane in forma generalizzata e in domini non regolari. Ho inoltre studiato le cosiddette “large solutions” o “soluzioni esplosive”. Successivamente ho studiato la convessità di soluzioni di eq. Hessiane in insiemi convessi e disuguaglianze di Brunn-Minkowski collegate.

(ii) Proprietà geometriche di soluzioni di equazioni alle derivate parziali di tipo ellittico e parabolico. Lo studio di proprietà geometriche di soluzioni di problemi ellittici e parabolici in domini convessi è un classico tema di ricerca. In una serie di lavori, in collaborazione e non, ho trovato risultati molto generali sulla concavità, quasi-concavità, log-concavità, etc. di soluzioni di problemi ellittici e parabolici, anche completamente non-lineari, in domini e in anelli convessi, introducendo inoltre (in collaborazione con K. Ishige della Tohoku University) un nuovo tipo di concavità ad-hoc nel caso parabolico che coinvolge sia la variabile spaziale che quella temporale.
In quest’ambito, ho anche studiato la stellarità degli insiemi di livello di soluzioni di problemi ellittici, anche retti da operatori non-locali, in anelli stellati e la localizzazione del cosiddetto hot spot in un conduttore convesso.

(iii) Disuguaglianze di Brunn-Minkowski per funzionali. Insieme ad Andrea Colesanti ho dimostrato la disuguaglianza di Brunn-Minkowski (e la sua rigidità) per la p-Capacità. In relazione a questo risultato, nella pubblicazione di cui al punto 10 dell’elenco allegato, si è studiato il cosiddetto “problema di Minkowski” per la p-capacità. Ho poi dimostrato disuguaglianze di tipo Brunn-Minkowsi per vari altri funzionali variazionali (autovalore di Monge-Ampère, autovalori di equazioni Hessiane, costante di Bernoulli, etc.) ricavandone come conseguenza alcune disuguaglianze di tipo Urysohn e studiandone in alcuni casi la rigidità e la stabilità del caso dell'uguaglianza.

(iv) Riarrangiamenti per spessore medio. Ho recentemente introdotto una tecnica per stimare le soluzioni di problemi ellittici in domini diversi (sostanzialmente una sorta di concavità rispetto al dominio delle soluzioni di problemi di Dirichlet ellittici) e questo ha permesso di introdurre un nuovo tipo di simmetrizzazione che si applica anche a soluzioni di problemi non in forma di divergenza.

(v) Problemi sovradeterminati, problemi a frontiera libera e ottimizzazione di forme. In collaborazione con colleghi dell’Università “Federico II” di Napoli, nella pubblicazione al punto 33, ho introdotto una nuova tecnica per lo studio di problemi sovradeterminati. Tale tecnica ha consentito di trattare il caso delle equazioni Hessiane e, successivamente, anche lo studio della stabilità del classico risultato di Serrin. Poi è stata opportunamente estesa per trattare il caso del Finsler-Laplaciano. Ho poi studiato vari problemi sovradeterminati non tradizionali per soluzioni di equazioni ellittiche, per esempio dove il dato di Neumann assegnato sul bordo del dominio da determinare non è costante o dove la sovradeterminazione è data da particolari proprietà geometriche possedute dalla soluzione (concavità ottimale).

(vi) Stabilità di disuguaglianze geometrico-funzionali. Recentemente ho rivolto la mia attenzione alla stabilità di disuguaglianze geometrico-analitiche, con particolare riferimento alle disuguaglianze di Borell-Brascamp-Lieb (tra le quali quella di Prekòpa-Leindler), che sono una sorta di versione funzionale della disuguaglianza di Brunn-Minkowski, ricavandone come applicazione la stabilità di varie disuguaglianze di natura isoperimetrica per funzionali variazionali.

Mi sono inoltre occupato occasionalmente di applicazioni tecniche, mediche e finanziarie. In particolare, agli esordi della mia carriera, partendo dalla tesi di laurea, ho studiato problemi collegati alla diffusione di traccianti radioattivi nel sangue. Successivamente ho iniziato una collaborazione con il Prof. Lombardi e il Dr. Baroni dell’Università di Firenze su temi di natura economica e finanziaria, che prevede ulteriori sviluppi in un prossimo futuro.

In collaborazione con G. Talenti ed A. Colesanti ho anche scritto una monografia dedicata al calcolo delle variazioni, che vuole essere una sorta di baedeker rivolto a dottorandi o studenti magistrali, corredata da numerosi esercizi.

Ho collaborazioni attive con numerosi matematici italiani e stranieri; tra quest’ultimi ricordo: K. Ishige e S. Sakaguchi della Tohoku University (Sendai - Giappone), K. Nakagawa della Fukushima University (Giappone), P. Guan della McGill University (Montreal – Canada), A. Henrot dell'Institut Elie Cartan de Lorraine (Nancy - Francia), T. Kulczycki della Wroclaw University of Science and Technology (Polonia), S. Jarohs della Goethe Universität (Francoforte – Germania), X. Ma e C. Chen della University of Science and Technology of China (Hefei - Cina), E. Lutwak, D. Yang e G. Zhang della NYU Polytechnic School of Engineering (New York - USA), J. Xiao della Memorial University of Newfoundland (St. John's - Canada), K. Nyström della Uppsala University (Svezia), F. Dragoni della Cardiff University (Wales – UK).

Sono stato Visiting Professor/Researcher presso la Tohoku University (Sendai – Giappone) dal 1/11/2008 al 15/11/2008 (e successivamente anche per altri periodi più brevi), presso la University of Science and Technology of China (Hefei – Cina) dal 14/10/2010 al 31/10/2010, presso l’Université de Nancy 2 – Université de Lorraine (Nancy – Francia) dal 26/1/2012 al 17/2/2012 e per periodi più brevi anche presso le seguenti università straniere: Hiroshima University (Hiroshima - Giappone), Matsuyama University (Matsuyama - Giappone), McGill University (Montreal - Canada), Tongji University (Shanghai - Cina), Jiaotong University (Shanghai - Cina), East China Normal University (Shanghai - Cina), Institut Elie Cartan (Nancy - Francia), Kent State University (Ohio - USA).

CONVEGNI E CONFERENZE SU INVITO

Ho partecipato a più di 60 convegni e/o scuole nazionali e internazionali e ho svolto più di 50 seminari tra interventi a conferenze nazionali e internazionali e seminari su invito. Riporto per informazione solo alcuni dei più recenti.

- CIRM Workshop “Shape optimization problems and spectral theory” CIRM-Luminy, Marseille (Francia), 28 maggio - 1 giugno 2012. Titolo: An overdetermined problem with non-constant boundary condition.

- 12th International Conference on Free Boundary Problems - Theory & Applications, Frauenchiemsee (Germania), 11-15 giugno 2012 - Focus Session “Qualitative Properties of Free Boundaries”. Titolo: An overdetermined problem with non-constant boundary condition.

- RIMS Workshop “Geometry of Solutions of Partial Differential Equations”, Kyoto (Giappone), 7-9 novembre 2012. Titolo: An overdetermined problem with non-constant boundary conditions.

- Project Meeting OPTIFORM - Research project around shape optimization problems, Rennes (Francia), 22-23 gennaio 2013. Titolo: Optimal concavity for p- capacity.

- Seminario su invito: Convexity and Brunn-Minkowski inequalities for elliptic equations, Seminaire d’Equations aux Dérivées Partielles et Applications, Institut Elie Cartan, Nancy (Francia), 29 gennaio 2013.

- CoCoNoDE 2013 - Cologne Conference on Nonlinear Differential Equations (Conference on the occasion of Bernd Kawohl’s sixtieth birthday), Colonia (Germania), 25-28 febbraio 2013. Titolo: Optimal concavity for p-capacity.

- 3rd Italian-Japanese Workshop on Geometric Properties for Parabolic and Elliptic PDE’s, Tokyo Institute of Technology, Tokyo (Giappone) 2-6 settembre 2013. Titolo: Parabolic Power-Concavity and parabolic boundary value problems.

- Seminario su invito: An overdetermined problem with non constant boundary condition, Dipartimento di Matematica e Informatica, Università di Palermo, Italia 26 giugno 2014.

- The 10th AIMS Conference on Dynamical Systems, Differential Equations and Applications, Madrid (Spagna), 7-11 luglio 2014 – Special Session 76 “Viscosity, Nonlinearity and Maximum Principle”. Titolo: Combination and Mean Width Rearrangements of Viscosity Solutions of Elliptic Equations in Convex Domains.

- AMS Spring Western Sectional Meeting, University of Nevada, Las Vegas (Nevada - USA), 18-19 aprile 2015 - “Special Session on Geometric Inequalities and Nonlinear Partial Differential Equations”. Titolo: Mean width rearrangements for fully nonlinear elliptic equations.

- Seminario su invito: Convexity principles for elliptic equations: from Brunn- Minkowski type inequalities to concavity of solutions, Department of Mathematical Sciences Colloquium, Kent State University - Kent (Ohio - USA), 23 aprile 2015.

- IMA Workshop ”Analytic Tools in Probability and Applications”, IMA - University of Minnesota, Minneapolis (Minnesota - USA), 27 aprile - 1 maggio 2015. Titolo: Power concave functions and Borell-Brascamp-Lieb inequalites.

- XX Congresso UMI, Siena 7-12 settembre 2015 - Sezione S4 ”Calcolo delle variazioni e controllo”. Titolo: Combination and mean-width rearrangements of solutions to elliptic equations.

- DMV 2015 - Jahrestagung der Deutschen Mathematiker-Vereinigung, Hamburg (Germania) 21-25 settembre 2015 - Minisymposium ”Geometric variational problems”. Titolo: Quantitative Borell-Brascamp-Lieb inequalities and applications.

- Workshop “Proprietà Analitico Geometriche di soluzioni di EDP”, Napoli 25-27 gennaio 2016. Titolo: Power concavity in elliptic and parabolic systems.

- Seminario di Analisi Matematica ”Bruno Pini”, Università di Bologna: Characterization of balls through concavity properties of the Newtonian potential, 12 maggio 2016.

- Seminario su invito: Characterization of balls through concavity properties of the Newtonian potential, Dip. di Matematica e Applicazioni "Renato Caccioppoli", Università degli Studi di Napoli "Federico II", 8 giugno 2016.

- CIRM workshop “Shape Optimization and Isoperimetric and Functional Inequalities”, CIRM-Luminy, Marseille (Francia), 21-25 novembre 2016. Titolo: About the stability of Borell-Brascamp-Lieb inequalities.

- Workshop “Geometric properties of solutions to elliptic and parabolic problems”, S. Margherita di Pula (Cagliari), 19-21 settembre 2016. Titolo: Convex combinations and rearrangements of solutions to elliptic and parabolic equations.

- Workshop for the celebration of S. Sakaguchi’s 60th birthday “Geometry of solutions of PDE's and its related inverse problems”, Sendai (Giappone) 5-7 ottobre 2016. Titolo: Power concavity in weakly coupled elliptic and parabolic systems.

- 5th Meeting of the South-West Network in “Generalised solutions for Nonlinear PDEs”, Cardiff (UK) 14 febbraio 2017. Titolo: Convex combinations and rearrangements of solutions to elliptic and parabolic equations

- New Trends in Shape Optimization, Villa Mathis, 29-31/5/2017. Titolo: Stability for BBL inequalities.

- EqDiff[&]Appl, Brno, 4-7/9/2017. Titolo: Convex combinations and rearrangements
of solutions to elliptic and parabolic equations.

- Workshop on applied mathematics in Fukushima (10th Anniversary), 9-10/3/2018. Titolo: Stability for some Geometric-Analytic inequalities.

PUBBLICAZIONI

Autore di più di 40 pubblicazioni scientifiche, pubblicate (o in corso di pubblicazione) su riviste internazionali; riporto per informazione solo i preprint e gli articoli in corso di pubblicazione, altrimenti non visibili sul sito MIUR.

* C. Bianchini, G. Ciraolo, P. Salani, Some overdetermined problems related to the anisotropic capacity, preprint 2018, http://arxiv.org/abs/1803.04911

* A. Henrot, C. Nitsch, C. Trombetti, P. Salani, Optimal concavity of the torsion function, preprint 2017, to appear in JOTA.

* S. Jarohs, T. Kulczycki, P. Salani, Starshape of the superlevel sets of solutions to equations involving the fractional Laplacian in star shaped rings, preprint 2017, http://arxiv.org/abs/1701.02367

* C. Chen, X. Ma, P. Salani On space-time quasiconcave solutions of the heat equation, in corso di pubblicazione su Memoirs of the American Mathematical Society, si veda http://www.jointmathematicsmeetings.org/cgi-bin/mstrack/accepted_papers/memo

* A. Rossi, P. Salani, Stability for a strengthened Borell-Brascamp-Lieb inequality, preprint 2017, to appear in Appl. Anal.

* K. Ishige, K. Nakagawa, P. Salani, Spatial concavity of solutions to parabolic systems, preprint 2017.


2. Esperienza di coordinamento centrale o di unità di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi negli ultimi 10 anni


Progetto di ricerca nazionale (es. PRIN, FIRB, Fondazioni ecc.)
 
se valorizzato:   Coordinatore nazionale 

Progetto di ricerca internazionale (es. FP7, ERC, NIH, ecc.)
 
se valorizzato:    

3. Partecipazione a comitati di direzione o di redazione di riviste A/ISI/Scopus

3a. Direzione di riviste, collane editoriali, enciclopedie nell'ultimo decennio

Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  LECTURE NOTES IN MATHEMATICS  2017   


3b. Partecipazione a comitati di redazione

n. Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine



Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD In presenza di curricula, indicare l'afferenza Stato conferma adesione
1. GENTILI   Graziano   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A2   01   MAT/03   Matematica...  ha aderito 
2. PUCCI   Patrizia   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   Matematica...  ha aderito 
3. MINGUZZI   Ettore   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/A4   01   MAT/07   Matematica...  ha aderito 
4. MAGNANINI   Rolando   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   Matematica...  ha aderito 
5. RUBEI   Elena   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/A2   01   MAT/03   Matematica...  ha aderito 
6. ZECCA   Pietro   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   Matematica...  ha aderito 
7. FOCARDI   Matteo   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato (L. 240/10)  01/A3   01   MAT/05   Matematica...  ha aderito 
8. PATRIZIO   Giorgio Gabriele   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A2   01   MAT/03   Matematica...  ha aderito 
9. SACCOMANDI   Giuseppe   PERUGIA  INGEGNERIA  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A4   01   MAT/07   Matematica...  ha aderito 
10. COLETTI   Giulianella   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/06   Matematica...  ha aderito 
11. DE LILLO   Silvana   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A4   01   MAT/07   Matematica...  ha aderito 
12. GIULIETTI   Massimo   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/A2   01   MAT/03   Matematica...  ha aderito 
13. IANNAZZO   Bruno   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A5   01   MAT/08   Matematica...  ha aderito 
14. VINTI   Gianluca   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A3   01   MAT/05   Matematica...  ha aderito 
15. FORMISANO   Andrea   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
16. MILANI   Alfredo   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
17. NAVARRA   Alfredo   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
18. PINOTTI   Maria Cristina   PERUGIA  MATEMATICA E INFORMATICA  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
19. FERRARI   Luca   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
20. BARTOLUCCI   Francesco   PERUGIA  ECONOMIA  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  13/D1   13   SECS-S/01   Statistica...  ha aderito 
21. MONTANARI   Giorgio Eduardo   PERUGIA  SCIENZE POLITICHE  Altro Componente  Professore Ordinario  13/D1   13   SECS-S/01   Statistica...  ha aderito 
22. SCRUCCA   Luca   PERUGIA  ECONOMIA  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  13/D1   13   SECS-S/01   Statistica...  ha aderito 
23. MARCHETTI   Giovanni Maria   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  13/D1   13   SECS-S/01   Statistica...  ha aderito 
24. CORRADI   Fabio   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Altro Componente  Professore Ordinario  13/D1   13   SECS-S/01   Statistica...  ha aderito 
25. MEALLI   Fabrizia   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  13/D1   13   SECS-S/01   Statistica...  ha aderito 
26. BERNI   Rossella   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  13/D2   13   SECS-S/03   Statistica...  ha aderito 
27. GOTTARD   Anna   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Altro Componente  Professore Associato confermato  13/D1   13   SECS-S/01   Statistica...  ha aderito 
28. BIGGERI   Annibale   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  06/M1   06   MED/01   Statistica...  ha aderito 
29. MERLINI   Donatella   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Componente del gruppo dei 16  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
30. BARLETTI   Luigi   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A4   01   MAT/07   Matematica...  ha aderito 
31. BETTINI   Lorenzo   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
32. DOLFI   Silvio   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A2   01   MAT/02   Matematica...  ha aderito 
33. PODESTA'   Fabio   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Professore Ordinario  01/A2   01   MAT/03   Matematica...  ha aderito 
34. SALANI   Paolo   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Coordinatore  Professore Ordinario (L. 240/10)  01/A3   01   MAT/05   Matematica...  ha aderito 
35. FROSINI   Andrea   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
36. SESTINI   Alessandra   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Altro Componente  Professore Associato (L. 240/10)  01/A5   01   MAT/08   Matematica...  ha aderito 
37. LOLLINI   Paolo   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore confermato  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
38. VENNERI   Battistina Maria   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Altro Componente  Professore Associato confermato  01/B1   01   INF/01   Informatica...  ha aderito 
39. PIRANI   Elena   FIRENZE  Statistica, Informatica e Applicazioni 'G.Parenti' (DISIA)  Altro Componente  Ricercatore a t.d. (art. 24 c.3-b L. 240/10)  13/D3   13   SECS-S/04   Statistica...  ha aderito 


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita In presenza di curricula, indicare l'afferenza N. di Pubblicazioni (*)
1. TSINAKIS  Constantine  Altro Componente  Università straniera  VANDERBILT UNIVERSITY  Stati Uniti d'America  Department of Mathematics  Professore di Univ.Straniera    MAT/01  01  Matematica...  9 


(*) se è di un settore bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi cinque anni (dal 2013 ad ora) su riviste scientifiche contenute nelle banche dati internazionali “Scopus” e “Web of Science”
(*) se è di un settore non bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi dieci anni (dal 2008 ad ora) in riviste di classe A




Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione
1. HARVARD UNIVERSITY, DEPARTMENT OF STATISTICS, MA  Stati Uniti d'America  (max 500 caratteri)
Collaborazione diretta di ricerca
 
2. MASSACHUSSETS INSTITUTE OF TECHNOLOGY (MIT) - MA  Stati Uniti d'America  (max 500 caratteri)
Accordo per visiting positions per dottorandi (tramite UMI)
 
3. CAMBRIDGE UNIVERSITY, DEPARTMENT OF PURE MATEMATICS AND MATHEMATICAL STATISTICS  Regno Unito  (max 500 caratteri)
Collaborazione diretta di ricerca
 
4. KING'S COLLEGE LONDON, DEPARTMENT OF MATHEMATICS  Regno Unito  (max 500 caratteri)
Collaborazione diretta di ricerca
 
5. JET PROPULSION LABORATORY, NASA - CA  Stati Uniti d'America  (max 500 caratteri)
Progetto di ricerca congiunto
 


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
In base alle notizie in nostro possesso, i Dottori di Ricerca nei precedenti corsi di dottorato (tesi discussa entro fine 2016) in Matematica, in
Informatica e in Statistica hanno assunto le seguenti posizioni nel mondo del lavoro:
n. 42 Carriera universitaria (Professori straordinari, Professori associati, Ricercatori)
n. 41 Titolari di assegni di ricerca
n. 15 Insegnanti nelle scuole secondarie
n. 21 Impieghi nel privato
n. 10 Posizione non stabile presso Università
n. 13 Carriera universitaria all'estero
n. 10 non si hanno notizie


Note


3. Eventuali curricula

Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato



Denominazione Curriculum 1: Matematica

Settore scientifico-disciplinare Settore concorsuale Aree CUN-VQR interessate Peso % di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso
MAT/01  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  14,00 
MAT/02  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  14,00 
MAT/03  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  14,00 
MAT/05  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  14,00 
MAT/06  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  14,00 
MAT/07  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  14,00 
MAT/08  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  14,00 
MAT/09  01/A - MATEMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  2,00 
Curriculum in collaborazione con:   Nessuna Collaborazione
 
TOTALE        100 



Denominazione Curriculum 2: Informatica

Settore scientifico-disciplinare Settore concorsuale Aree CUN-VQR interessate Peso % di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso
INF/01  01/B - INFORMATICA  01 - Scienze matematiche e informatiche    %  100,00 
Curriculum in collaborazione con:   Nessuna Collaborazione
 
TOTALE        100 



Denominazione Curriculum 3: Statistica

Settore scientifico-disciplinare Settore concorsuale Aree CUN-VQR interessate Peso % di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso
SECS-S/01  13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI  13 - Scienze economiche e statistiche    %  20,00 
SECS-S/03  13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI  13 - Scienze economiche e statistiche    %  16,00 
SECS-S/04  13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI  13 - Scienze economiche e statistiche    %  16,00 
SECS-S/05  13/D - STATISTICA E METODI MATEMATICI PER LE DECISIONI  13 - Scienze economiche e statistiche    %  16,00 
MED/01  06/M - SANITA’ PUBBLICA  06 - Scienze mediche    %  16,00 
SECS-P/05  13/A - ECONOMIA  13 - Scienze economiche e statistiche    %  16,00 
Curriculum in collaborazione con:   Nessuna Collaborazione
 
TOTALE        100 



Note


4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 60  n.ro insegnamenti: 15  di cui è prevista verifica finale: 15 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale SI  n.ro: 9  di cui è prevista verifica finale: 6 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO     
Cicli seminariali SI 
Soggiorni di ricerca SI  ITALIA- al di fuori delle istituzioni coinvolte
ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte
ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte
 
Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6 


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica Si prevede di curare il perfezionamento linguistica dei dottorandi tramite: 1) La messa a punto di attività formativa linguistica che si appoggi all'attività di formazione linguistica fornita dall'Università di Firenze. 2) Attività formativa linguistica in cooperazione con quella erogata dall'Università per Stranieri di Perugia - in convenzione con l'Università di Perugia. 3) La partecipazione di dottorandi a ulteriori corsi di lingua nel caso di visite prolungate all'estero 
Informatica Si prevede di curare il perfezionamento informatico dei dottorandi tramite:
1) corsi di formazione e perfezionamento tenuti presso il laboratorio informatico del DIMAI, il laboratorio di statistica e informatica del DISIA o presso lo CSIAF dell’Università di Firenze.
2) corsi di formazione e perfezionamento tenuti presso il laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Perugia.
3) Ulteriori Corsi di informatica tenuti presso l'INdAM.
 
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento Si prevede di offrire corsi/seminari di formazione su questi temi principalmente attraverso l'Università di Firenze e l"INdAM. I tre enti coinvolti infatti metteranno a disposizione dei dottorandi tutta la sua vasta esperienza nazionale ed internazionale sulla Gestione della Ricerca, sulla conoscenza dei sistemi di ricerca e sui sistemi di finanziamento. I Dipartimenti delle due Univ.che partecipano al dottorato hanno una vasta esperienza su questi temi. 
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale Si prevede di offrire corsi/seminari di formazione su questi temi principalmente attraverso l’Università di Firenze e l’INdAM. Questo Ente di Ricerca metterà a disposizione dei dottorandi tutta la vasta esperienza nazionale ed internazionale sulla valorizzazione della ricerca e della proprietà intellettuale.
I Dipartimenti delle due Università che partecipano al dottorato hanno anche una vasta esperienza su questi temi.
 


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Tutti i dottorandi del XXXIV ciclo dovranno acquisire nell’arco del triennio i Crediti Formativi relativi alle complementary skills frequentando i corsi ad hoc erogati da IUSSAF.

5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 34° Anagrafe dottorandi (33°) Ciclo 33°
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 11  12  12  
2. Posti coperti da assegni di ricerca     0   
3. Posti coperti da contratti di apprendistato     0   
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 11  N. 12  N. 12 
4. Eventuali posti senza borsa   N. 2  2  2  
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere     0   
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri     0   
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale     0   
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)     0   
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere     0   
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 13  N. 14  N. 14 
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 11  N. 12  N. 12 
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 15.343,28     
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 10,00     
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 50,00     
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 126.582,39     
 


Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali   Borse di studio, maggiorazione per soggiorni all'estero 
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente 1.569.600,00  Partner(con 20 altri dottorati in matematica)nel bando europeo per borse per dottorandi stranieri: INdAM-DP-COFUND-2015 
Fondi di ateneo   Borse di dottorato, soggiorni estero, budget ricerca 10% 
Finanziamenti esterni   3 borse di dottorato finanziate dall' Università di Perugia, 2 borse di dottorato finanziate dall' INdAM 
Altro    


Note


6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   A Firenze: Aule del DIMAI e del DISIA, Centro di Calcolo e Laboratorio del DIMAI, Laboratorio di Statistica e Informatica del DISIA.
A Perugia: Aule e Laboratorio di Informatica del DMI, Aule e Laboratorio di Informatica del Dipartimento di Economia.
 
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   Biblioteca di Matematica del DIMAI (oltre 31.600 volumi); Biblioteca di Statistica presso il DISIA(circa 15.000 volumi); Biblioteca del DMI dell’Università di Perugia (21.000 volumi); Biblioteca del Dipartimento di Economia dell’Università di Perugia (oltre 3000 volumi). Biblioteca Scienze sociali di Firenze (oltre 3.500.000 volumi). Si ha una copertura molto buona di tutte le tematiche del Corso. 
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   Biblioteca di Matematica presso il DIMAI (oltre 1.000 periodici posseduti, altre 120 abbonamenti correnti); Biblioteca Scienze sociali di Firenze (oltre 1.000.000 di volumi di periodici). Biblioteca del DMI dell’Università di Perugia (oltre 400 periodici posseduti); Biblioteca del Dipartimento di Economia dell’Università di Perugia(oltre 70 periodici posseduti, una dozzina abbonamenti correnti). Si ha una copertura molto buona di tutte le tematiche del Corso. 
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   Tutto l’ingente numero di Banche Dati offerte da UNIFI, UNIPG e INdAM. In particolare: DIMAI UniFi: accesso al contenuto di oltre 1.000 riviste/o collane editoriali di matematica; Biblioteca di Scienze Sociali di Firenze: oltre 88.000 periodici elettronici, circa160.000 ebook, 320 banche dati; DMI UniPg: accesso al contenuto di 8000 riviste/o collane editoriali (piattaforma NERA);Dipartimento di Economia UniPg: 120 periodici elettronici. 
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   Una collezione molto ampia di software (a volte open source) installato sulle workstation ed i server del DIMAI e del DISIA di Firenze e del DMI e del Dipartimento di Economia di Perugia.
- software specifici quali Matlab, Magma, Macaulay2, Maxima, Gap, Coq, Hol4, Hol light, Isabelle, Cocoa, Cabri, GnuOctave, Maple 9.0, Mathematica, WinCocoa. Econometric Eviews, R, SAS, Stata, OpenBUGS, Latex.
- servizi online dedicati alla matematica, e.g. wims
 
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   Firenze: Studi per dottorandi e visitatori, con accesso alla rete, e-mail e uso di fotocopiatrici, scanner e stampanti. Postazioni dei Centri di Calcolo del DIMAI e del DISIA (più di 100); Rete Wi-Fi dei Dipartimenti e dell’Università con accesso a Internet e alle risorse elettroniche UniFi. Risorse del SIAF.
Perugia: Postazioni dei Centri di Calcolo del DMI e del Dip. di Economia (più di 100); Rete Wi-Fi dei Dipartimenti e dell’Università con accesso a Internet e alle risorse elettroniche UniPg.
 
Altro   Questo dottorato ha a disposizione le solide, internazionalmente ben note, strutture scientifiche dell’INdAM, ed in particolare i Gruppi Nazionali di Ricerca:
Gruppo Nazionale per l'Analisi Matematica, la Probabilità e le loro Applicazioni;
Gruppo Nazionale per il Calcolo Scientifico;
Gruppo Nazionale per la Fisica Matematica;
Gruppo Nazionale per le Strutture Algebriche, Geometriche e le loro Applicazioni.
I dottorandi sono affiliati ai pertinenti gruppi e partecipano alle attività di ricerca.
 


Note


7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: SI, Tutte 
se non tutte, indicare quali:  
Altri requisiti per studenti stranieri:  
Eventuali note  


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova scritta
Prova orale
Progetto di ricerca
Altro
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
SI 
se SI specificare:
Titoli
Prova orale
Progetto di ricerca
 


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato SI
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa SI
 
Ore previste: 40 


Note




Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   NO
 
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   SI   
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   NO   
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   NO
 
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   NO   


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   SI
 
Motivazione:
Dottorato in convenzione con INdAM (Istituto Nazionale di Alta Matematica "Francesco Severi").
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   NO
 
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0  SI
 
Motivazione:
Nei nostri dipartimenti da anni si lavora sull'affidabilità, la remunerabilità e la flessibilità dei sistemi complessi, la progettazione e l'analisi di sistemi distribuiti e di sistemi autonomi capaci di gestire tutte le informazioni prodotte e si affrontano problemi di planning. Pertanto possiamo formare esperti capaci di offrire soluzioni prototipali alle sfide lanciate da Industria 4.0 e di affrontare le nuove sfide di integrazione delle conoscenze acquisite nell'integrazione di reti di sensori con reti di attuatori, di reti di comunicazioni con reti di computazione, sempre prediligendo soluzioni efficienti, sostenibili, anche dal punto di vista energetico. A testimonianza di ciò, la LM in Informatica ha un indirizzo specifico 'Resilient and Secure Cyber Phyiscal Systems' e uno dei docenti del collegio (Prof. Bondavalli) è stato contattato come l'esperto di UniFi sulla cybersecurity nel pool che il nostro Ateneo proporrà alla Regione Toscana per il piano Industria 4.0
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   NO
 
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   NO   
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
SI
 
Motivazione:
La ricerca nel campo dei Big Data trova naturale collocazione nell'ambito degli studi in Informatica e in Statistica e, in modo indiretto, anche in Matematica. Diversi membri del collegio docenti si occupano, sia a livello di didattica che di ricerca, di tematiche inerenti, sia dal punto di vista informatico che statistico. A testimonianza di ciò, sia il CdLM in Informatica che quello in Statistica hanno un indirizzo specifico in "Data Science". In particolare, vengono trattati: metodi per high dimensional data, metodi di machine Learning anche applicati all'inferenza causale, comics data, data mining e strumenti di apprendimento statistico per la classificazione (reti Bayesiane, Multivariate analysis and statistical learning) e l'analisi dei dati raccolti in reti sociali intese sia come reti di persone, che reti di imprese, che reti di servizi e reti di documenti web. Le applicazioni riguardano dati complessi come quelli provenienti da socialnetwork (ad es.: Twitter, Add Health).
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   SI   
somma degli indicatori (R + X1 + I) almeno pari a 2,8 per ciascuna area   (dato disponibile successivamente alla valutazione di ANVUR)   
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   SI  Motivazione:
Le tematiche aggreganti Matematica, Informatica e Statistica sono innumerevoli. Possiamo nel nostro caso scegliere l’Image Forensics, che riguarda numerosi settori dell'area PE1 e dell'area PE6, ma ha anche intersezioni con altre aree. La IF si occupa di studiare un'immagine digitale ed estrarre informazioni sul suo ciclo di vita al fine di utilizzarle come eventuali fonte di prova in procedimenti legali. Le ricerche in IF coinvolgono in modo naturale - e lo fanno anche nel nostro dottorato - competenze, discipline e metodologie della matematica, dell'informatica e della statistica, che si aggregano in maniera sinergica per fornire approcci, e per raggiungere risultati, tipicamente interdisciplinari. In particolare, nell'ambito del nostro dottorato, questa sinergia tra docenti dei tre curricula ha già prodotto una tesi di dottorato, molto ben valutata dalla Commissione dell'esame finale, e contenente risultati originali già accettati e/o apparsi su riviste di prim'ordine del campo.
 


Chiusura proposta e trasmissione: 29/03/2018


.