MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Modulo Proposta Anagrafe dei dottorati - a.a. 2018/2019
codice = DOT1618781




1. Informazioni generali



Corso di Dottorato

Il corso è: Rinnovo 
Denominazione del corso a.a. 2017/2018 COMPUTER SCIENCE 
Cambio Titolatura? NO 
Ciclo 34 
Data presunta di inizio del corso 01/11/2018 
Durata prevista 4 ANNI 
Dipartimento/Struttura scientifica proponente Area di Informatica 
Dottorato in collaborazione con le imprese/dottorato industriale
(art. 11 del regolamento):
NO
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri
(art. 10 del regolamento):
SI
[dato riportato in automatico dalla sezione "Tipo di Organizzazione"]
 
Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali: NO 
se altra tipologia:
-
 
se SI, Descrizione tipo bando  
se SI, Esito valutazione  
Il corso fa parte di una Scuola? NO 
Presenza di eventuali curricula? NO 
Sito web dove sia visibile l'offerta formativa prevista ed erogata http://www.gssi.it 


AMBITO: indicare i settori scientifico disciplinari coerenti con gli obiettivi formativi del corso

n. Settori scientifico disciplinari interessati (SSD) Indicare il peso percentuale di ciascun SSD nel progetto scientifico del corso Settori concorsuali interessati Macrosettore concorsuale interessato Aree CUN-VQR interessate
1. INF/01    %  75,00  INFORMATICA  01/B - INFORMATICA 
01 - Scienze matematiche e informatiche
 
2. ING-INF/05    %  25,00  SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI  09/H - INGEGNERIA INFORMATICA 
09 - Ingegneria industriale e dell'informazione
 
  TOTALE    %  100,00          


Descrizione e obiettivi del corso

Il dottorato in Computer Science si concentra su un settore chiave dell'Informatica, quello dell'interazione di sistemi eterogenei distribuiti, e ne affronta le problematiche da diverse prospettive che sono essenziali per fronteggiare le sfide presenti e future del mondo digitale che ci porteranno a vivere in un ambiente risultato della composizione, senza soluzione di continuità, di entità fisiche e virtuali. La ricerca al GSSI affronta una serie di grandi sfide per la progettazione, l'implementazione, la gestione e l'utilizzo di sistemi distribuiti che dovranno agire su entità fisiche e interagire con quelli virtuali in modo efficiente ed affidabile per svolgere i compiti per i quali sono stati progettati.
Per affrontare queste sfide è necessario sviluppare conoscenze specialistiche multidisciplinari fondate su strumenti di modellizzazione e analisi la cui padronanza è l’obiettivo principale del dottorato in informatica del GSSI.
Agli studenti vengono offerti corsi strutturati intorno a tre pilastri:
(i) Algoritmi efficienti per la gestione e ottimizzazione delle risorse di sistema e di rete,
(ii) Metodi formali per la correttezza e la sicurezza dei sistemi,
(iii) Tecniche di ingegneria del software per la creazione di applicazioni distribuite.
Il programma di studi dura 4 anni. Nel primo anno gli studenti seguono principalmente i corsi e preparano la proposta di tesi. Gli altri tre anni di corso sono dedicati quasi esclusivamente all’attività di ricerca.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Il corso di dottorato è finalizzato alla formazione di ricercatori in grado di svolgere attività di ricerca autonoma sia in campo universitario che industriale. I principali sbocchi occupazionali previsti sono la carriera universitaria e l'attività di ricerca presso laboratori industriali, presso enti pubblici di ricerca, nonché il lavoro nelle amministrazioni pubbliche con responsabilità dirigenziali. I ricercatori avranno una preparazione che gli permetterà di trovare sbocchi non solo in Italia ma anche sul mercato internazionale.


Sede amministrativa

Ateneo Proponente: Gran Sasso Science Institute - Scuola di dottorato internazionale 
N° di borse finanziate 8 


Tipo di organizzazione

2b) Convenzione
 
con
(indicare i soggetti partecipanti al consorzio/convenzione):
 

Università italiane

Università straniere

enti di ricerca pubblici o privati di alta qualificazione, anche di Paesi diversi

imprese che svolgono attività di ricerca e sviluppo
 
se in convenzione:   1) data di sottoscrizione: 20/09/2017  numero di cicli di dottorato:3 
(eventuale)   2) data di sottoscrizione: 14/06/2017  numero di cicli di dottorato:3 
(eventuale)   3) data di sottoscrizione: 08/01/2018  numero di cicli di dottorato:3 
(eventuale)      


Atenei stranieri consorziati/convenzionati

Denominazione Paese Dipartimento/ Struttura Consorziato/ Convenzionato Sede di attività formative N° di borse finanziate Rilascio del titolo congiunto/multiplo:
VRIJE UNIVERSITEIT AMSTERDAM  Paesi Bassi  Computer Science  Convenzionato  SI  0  SI 
REYKJAVIK UNIVERSITY  Islanda  Computer Science  Convenzionato  SI  0  NO 
TECHNION ISRAEL INSTITUTE OF TECHNOLOGY,  Israele  Computer Science  Convenzionato  SI  0  NO 



Informazioni aggiuntive relative ai soli dottorati in collaborazione (convenzione/consorzio) con Università ed enti di ricerca esteri (art. 10 del DM n. 45/2013)
Informazioni sulla istituzione estera


Università/Ente: 1 REYKJAVIK UNIVERSITY
Nome dell'istituzione REYKJAVIK UNIVERSITY 
Corsi di dottorato affini attivati nel proprio Paese Computer Science 
Eventuale Accreditamento da parte di un’agenzia nazionale Secondo legislazione islandese 
Nome dell’Agenzia nazionale Secondo legislazione islandese 
Eventuali informazioni relative alla posizione dell’istituzione estera nei ranking nazionali e internazionali (max 1.000 caratteri)
401-500 nel Times Higher Education World University Ranking
 
Esperienze nell’ultimo quinquennio di collaborazione tra l’istituzione proponente e quella estera (informazione facoltativa) (max 1.000 caratteri)
Sono in corso collaborazioni di ricerca nell'area degli algoritmi su grafi e per reti wireless e nei metodi formali che coinvolgono il Prof. Magnús Halldórsson, membro del collegio di dottorato del GSSI, e la professoressa Anna Ingólfsdóttir, che supervisiona studenti di dottorato in cooperazione col Prof. Luca Aceto. La collaborazione nella ricerca sui metodi formali è anche finanziata dal progetto TheoFoMon dell'Icelandic Research Fund.
 


Università/Ente: 2 VRIJE UNIVERSITEIT AMSTERDAM
Nome dell'istituzione VRIJE UNIVERSITEIT AMSTERDAM 
Corsi di dottorato affini attivati nel proprio Paese Computer Science 
Eventuale Accreditamento da parte di un’agenzia nazionale Secondo la legislazione olandese 
Nome dell’Agenzia nazionale Secondo la legislazione olandese 
Eventuali informazioni relative alla posizione dell’istituzione estera nei ranking nazionali e internazionali (max 1.000 caratteri)
165esima secondo il Times Higher Education World University Ranking
 
Esperienze nell’ultimo quinquennio di collaborazione tra l’istituzione proponente e quella estera (informazione facoltativa) (max 1.000 caratteri)
Al momento sono in corso attività di ricerca in collaborazione su tematiche di ingegneria del software, con particolare riferimento a data-driven software engineering e software quality. Le principali collaborazioni sono con i proff. Patricia Lago e Ivano Malavolta, il quale precedentemente ha avuto un contratto come postdoc presso il Gran Sasso Science Institute.
Gli studenti interessati possono seguire un percorso in cotutela e conseguire il doppio titolo di dottore di ricerca in Computer Science italiano e olandese. Uno studente del XXXII ciclo sta seguendo tale percorso.
 


Università/Ente: 3 TECHNION ISRAEL INSTITUTE OF TECHNOLOGY,
Nome dell'istituzione TECHNION ISRAEL INSTITUTE OF TECHNOLOGY, 
Corsi di dottorato affini attivati nel proprio Paese Computer Science 
Eventuale Accreditamento da parte di un’agenzia nazionale secondo la legislazione israeliana 
Nome dell’Agenzia nazionale secondo la legislazione israeliana 
Eventuali informazioni relative alla posizione dell’istituzione estera nei ranking nazionali e internazionali (max 1.000 caratteri)
301-350 nel Times Higher Education World University Ranking 2018
 
Esperienze nell’ultimo quinquennio di collaborazione tra l’istituzione proponente e quella estera (informazione facoltativa) (max 1.000 caratteri)
I ricercatori del GSSI collaborano con quelli del Technion nei campi degli algoritmi e della teoria algoritmici dei giochi. In particolare, sono in corso collaborazioni con Prof. Seffi Naor e Prof. Shmuel Zaks.
 


Note

(max 1.000 caratteri):
Il Gran Sasso Science Institute (GSSI), è stato istituito con legge 35/2012, Art. 31 bis che al comma 3 prevedeva che GSSI attivi corsi di dottorato di ricerca. Il comma 2 della medesima legge prevedeva che GSSI avesse come soggetto attivatore l'INFN e coinvolgesse altre università. Seguendo le raccomandazioni del Comitato Ordinatore del GSSI, il MIUR ha indicato come Ateneo con cui attuare accordi per il rilascio del titolo di Dottore di Ricerca tra gli altri l’IMT di Lucca. Per questo IMT si è fatto promotore del dottorato in Computer Science fino al 2016.

Dall'anno accademico 2016-2017 invece è stata istituita la Scuola di dottorato internazionale GSSI (Gran Sasso Science Institute) come Istituto di istruzione universitaria di alta formazione dottorale a ordinamento speciale indipendente. Questo pertanto è il terzo ciclo di dottorato in Computer Science attivato direttamente dalla nuova Scuola.


2. Collegio dei docenti



Coordinatore

Cognome Nome Ateneo Proponente: Dipartimento/ Struttura Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR
ACETO  Luca  Gran Sasso Science Institute  Area di Informatica  Professore Ordinario  01/B1  01 



Curriculum del coordinatore


1. Curriculum del coordinatore

Il CV completo di Luca Aceto, che include la lista di tutte le sue pubblicazioni, si trova sul sito http://icetcs.ru.is/luca/resume.pdf (in inglese). Il CV che segue rappresenta un breve riassunto delle sue attività accademiche. La maggior parte delle pubblicazioni di Luca Aceto si trova sul suo sito DBLP:

http://dblp.uni-trier.de/pers/hd/a/Aceto:Luca.

Istruzione

- University of Sussex, DPhil Computer Science, July 1991
- University of Pisa, Laurea (MSc) in Computer Science, July 1986

Principali posizioni ricoperte

- Member of the Senate of the GSSI, March 2018 onwards.
- Coordinator of the PhD programme in Computer Science, GSSI, March 2018 onwards.
- Gran Sasso Science Institute, L’Aquila, Full Professor of Computer Science, September 2017 onwards.
- President of the European Association for Theoretical Computer Science, July 2012-July 2016 (due incarichi)
- Department of Computer Science, School of Science and Engineering, Reykjavík University, Acting Head of Department, January–June 2007.
- Department of Computer Science, School of Science and Engineering, Reykjavík University, Full Professor, November 2004 onwards.
- Department of Computer Science, Aalborg University, Associate Professor, August 1996–December 2006.
- BRICS (Basic Research in Computer Science), Afdeling for Matematik og Datalogi, Aalborg University, Senior Research Fellow, September 1994–September 1996.
- School of Cognitive and Computing Sciences, University of Sussex, Lecturer in Computer Science and Artificial Intelligence, October 1992–September 1996.
- Hewlett-Packard Laboratories, Pisa Science Center, Research Fellow, July 1991–September 1992.
- Centre de Mathématiques Appliquées, INRIA-Sophia Antipolis, Professeur Invité, January 1991–June 1991.

Premi e riconoscimenti

- ACM Recognition of Service Award (2017)
- Member of the Informatics section of the Academia Europaea (July 2014 onwards).
- President of the European Association for Theoretical Computer Science (August 2012–July 2016).
- Member of the Icelandic Academy of Sciences, January 2012 onwards.
- Reykjavik University Research Award 2012.
- Member of the Icelandic Academy of Sciences, January 2012 onwards.
- Abel Extraordinary Chair at Universidad Complutense de Madrid, Spain, 15 October–15 December 2010.
- Teacher of the year award for 1997 and 1999 from the Study Board for the Department of Mathematics and the Institute of Computer Science, Aalborg University.
- Distinguished Dissertation Award for 1990/1991, British Association of Professors in Computer Science.

Visite principali (nel periodo 2008-2018)

- Visiting professor at the Laboratory for Computer Science, Institute of Software, Chinese Academy of Sciences, Beijing, China, 13–26 November 2013 and 18–30 May 2017.
- Visiting professor at the Gran Sasso Science Institute,L’Aquila, Italy, 1–21 May 2014, 1–5 December 2014 and 24 Novemmber–3 December 2015.
- Visiting professor at IMT Lucca, Italy, 1 May–30 June 2012, 1 September–31 October 2013 and 2–30 June 2014.
- Visiting professor at Universidad Complutense de Madrid, Spain, 22 April–30 April 2012 and 17–29 November 2014.
- Abel Extraordinary Chair at Universidad Complutense de Madrid, Spain, 15 October–15 December 2010.
- Visiting professor at the Department of Informatics and Mathematical Modelling, Technical University of Denmark, 25 May–15 June 2010.

Progetti di ricerca finanziati da fondi competitivi (selezione)

- “IOS Distinguished Scholarship” from the Institute of Software of the Chinese Academy of Sciences (20,000 yuan), May 2017.
- “TheoFoMon: Theoretical Foundations for Monitorability”. Grant of The Icelandic Research Fund for the period 2016–2018. (Luca Aceto, PI; Adrian Francalanza and Anna Ingolfsdottir co-proposers; 23,917 K ISK, roughly 170,337 EUR).
- Erasmus plus grant for cooperation with the Chinese Academy of Sciences. (6,010 euros. Joint with Anna Ingólfsdóttir.)
- “Effective Model-Based Testing of Concurrent System (EFFEMBAC)”. Grant of the Swedish Science Foundation (VR) for the period 2014–2019. The PI for the project is MohammadReza Mousavi (Halmstad University). I am a project co-proposer in cooperation with Gul Agha (University of Illinois at Urbana-Champaign), Walid Taha (Halmstad University) and Jan Tretmans (Radboud University, Nijmegen). The total funding is 6,629K SEK (roughly 719,000 euros) for the period 2014–2019.
- “Formal Methods for the Development and Evaluation of Sustainable Systems”. Grant under the Programme NILS Science and Sustainability (Abel—Coordinated Mobility for Researchers) as part of the Priority
Sectors Programme of the EEA Grants Framework. The project is a collaboration between Reykjavik University and Universidad Complutense de Madrid, and is led by Luca Aceto and Anna Ingolfsdottir (RU) and David de Frutos Escrig (UCM). The total funding is 100,050 euros for the period 2014–2015.
- “Nominal Structural Operational Semantics”. Grant of The Icelandic Research Fund for the period 2014–2016. (Luca Aceto, PI; Anna Ingolfsdottir, MohammadReza Mousavi and Davide Sangiorgi co-proposers;
29,568 K ISK, circa 240K euros).
- “IOS Distinguished Scholarship” from the Institute of Software of the Chinese Academy of Sciences (18,000 yuan), November 2013.
- Abel Extraordinary Chair grant to visit Universidad Complutense Madrid in the period 15 October–15 December 2010. (13,600 euros.)
- “Meta-theory of Algebraic Process Theories” Grant of The Icelandic Research Fund for the period 2010–2012. (19,980,000 ISK, circa 162K euros. Joint with Anna Ingólfsdóttir, Wan Fokkink and MohammadReza Mousavi.)
- “Processes and Modal Logic” Grant of The Icelandic Research Fund for the period 2010–2012. (14,100,000 ISK, circa 114K euros. Joint with Anna Ingólfsdóttir, who is the principal investigator for the project.)


Comitati di programma ed organizzazione di conferenze

Sono stato membro di oltre 70 comitati di programma. La seguente selezione si riferisce a quelli più importanti relativi al periodo dal 2010 ad oggi.

- The 37th International Colloquium on Automata, Languages and Programming (ICALP 2010), 5–12 July 2010, Bordeaux, France. (PC member for track B)
- The 35th International Symposium on Mathematical Foundations of Computer Science, Brno, Czech Republic, August 23–27, 2010. (PC member)
- Structural Operational Semantics 2010, 30 August 2010, Paris, France. (PC co-chair)
- Fourth FSEN: IPM International Conference on Fundamentals of Software Engineering (FSEN11), April 20–22, 2011 Tehran, Iran. (PC member)
- The 38th International Colloquium on Automata, Languages and Programming (ICALP 2011), 4–8 July 2011, Zürich, Switzerland. (PC chair for track B)
- 31st Foundations of Software Technology and Theoretical Computer Science, December 12–14, 2011, IIT Bombay, Mumbai, India.
- Foundations of Software Science and Computation Structures (FOSSACS 2012), Tallinn, Estonia, March 2012. (PC member)
- 23rd International Conference on Concurrency Theory (CONCUR 2012), Newcastle upon Tyne, UK, 3rd–8th of September 2012. (PC member)
- 22nd European Symposium on Programming (ESOP 2013), Rome, Italy. (PC member)
- 5th Conference on Algebra and Coalgebra in Computer Science, CALCO 2013, Warsaw, 3–6 September 2013. (PC member)
- Foundations of Software Science and Computation Structures (FOSSACS 2014), Grenoble, France, 6–13 April 2014. (PC member)
- 25th International Conference on Concurrency Theory (CONCUR 2014), 2–5 September 2014, Rome, Italy. (PC member)
- FORTE 2015, the 35th IFIP International Conference on Formal Techniques for Distributed Objects, Components and Systems, June 2–5, 2015, Grenoble, France. (PC member)
- 26th International Conference on Concurrency Theory (CONCUR 2015), 1–4 September, Madrid, Spain. (PC co-chair)
- 27th Nordic Workshop on Programming Theory (NWPT’15), 21–23 October 2015, Reykjavik University, Iceland. (PC co-chair and co-organizer with Anna Ingólfsdóttir)
- 41st International Symposium on Mathematical Foundations of Computer Science (MFCS 2016), 22–26 August 2016, Krakow, Poland. (PC member)
- Thirty-second Annual ACM/IEEE Symposium on Logic in Computer Science (LICS 2017), 19–23 June 2017, Reykjavik University, Iceland. (Co-organizer with Anna Ingólfsdóttir)
- 22nd International Conference on Foundations of Software Science and Computation Structures (FoS-
SaCS 2019), 6–12 April 2019, Czech Republic. (PC member)

Comitati editoriali (selezione)

• Chair of the LIPIcs (Leibniz International Proceedings in Informatics) Editorial Board, October 2017–
October 2019.
• Editor of LIPIcs (Leibniz International Proceedings in Informatics), June 2017–to date.
• Editor of Acta Informatica, Springer (January 2015 onwards).
• Editor of Electronic Proceedings in Theoretical Computer Science (March 2009 onwards).
• Editor of the “Concurrency Column” in the Bulletin of the EATCS (October 2003 onwards).
• Editor of Journal on Logical and Algebraic Methods in Programming, Elsevier (December 2003 on-
wards). I also acted as Special Issue Editor for that journal until December 2015.
• Editor of Acta Cybernetica.

Presentazioni invitate a convegni(selezione dal 2007)

• Invited speaker at TLT — Types and Logic in Torino, Colloquium in honor of Mariangiola Dezani-Ciancaglini, Simona Ronchi Della Rocca and Mario Coppo, Turin, Italy, 22 September 2017.
• Invited speaker at the 8th International Symposium on Games, Automata, Logics, and Formal Verification (GandALF’17), Rome, Italy, 20–22 September 2017.
• Invited speaker at the 2nd Logic Mentoring Workshop, co-located with LICS 2017, Sunday 18 June 2017, Reykjavik.
• Invited speaker at the Italian Conference on Theoretical Computer Science (ICTCS 2015), Florence, Italy, 9–11 September 2015.
• Some of my Favourite Open Problems in the Equational Logic of Processes. Invited talk at Open Problems in Concurrency Theory, University Residential Center of Bertinoro, Italy, Friday 20 June 2014.
• Characteristic Formulae for Fixed-Point Semantics: A General Framework. Invited talk at the Mogens-Fest Symposium, Århus, Denmark, October 3–4, 2009.
• Impossibility Results in the Equational Logic of Processes. Invited talk at LSV |= 10, CNRS and ENS de Cachan, UMR 8643, Cachan, Paris, 26–27 November 2007.
• The Saga of the Axiomatization of Parallel Composition. Invited talk at CONCUR 2007, Lisbon, Portugal, September 4–7, 2007.

Attività didattica a livello di dottorato (selezione)

Corsi al GSSI: "Formal Methods at Work", "Introduction to Process Algebra", "Basic Research Skills"

• Timed automata and logics for real-time systems. Twenty-hour PhD course at IMT Lucca, Italy, June
2014.
• Timed automata and an introduction to hybrid systems. Twenty-hour PhD course at the Gran Sasso
Science Institute, L’Aquila, Italy, May 2014.
• Rule Formats for Structural Operational Semantics: A Very Short Introduction. Three-hour invited
PhD. course at the Department of Computer Science, Aalborg University.
• All you ever wanted to know about writing or refereeing papers, and giving talks, but you never dared to
ask. Six-hour invited PhD. course at IMT Lucca, May–June 2012, and GSSI L’Aquila, May 2014.
• Modelling, Specification and Verification of Reactive Systems. Twenty-hour invited PhD. course at IMT
Lucca, May 2012.
• Bisimulation and Logic, One-week invited MSc. course at Universidad Complutense de Madrid, 23-27
April 2012.
• How to Give a Scientific Talk and Referee a Scientific Article. Invited two-lecture mini-course to PhD
students at the School of Advanced Studies, University of Camerino, Italy, 21 July 2010.


2. Esperienza di coordinamento centrale o di unità di gruppi di ricerca e/o di progetti nazionali o internazionali competitivi negli ultimi 10 anni


Progetto di ricerca nazionale (es. PRIN, FIRB, Fondazioni ecc.)
 
se valorizzato:   Coordinatore nazionale 

Progetto di ricerca internazionale (es. FP7, ERC, NIH, ecc.)
 
se valorizzato:   Coordinatore di progetto 

3. Partecipazione a comitati di direzione o di redazione di riviste A/ISI/Scopus

3a. Direzione di riviste, collane editoriali, enciclopedie nell'ultimo decennio

Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine
Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati  LEIBNIZ INTERNATIONAL PROCEEDINGS IN INFORMATICS  2017   


3b. Partecipazione a comitati di redazione

n. Responsabilità Titolo editoriale Anno inizio Anno fine
1. Membro del comitato editoriale  Acta Informatica  2015   
2. Membro del comitato editoriale  Journal of Logical and Algebraic Methods in Programming  2003   
3. Membro del comitato editoriale  Acta Cybernetica  2003   
4. Membro del comitato editoriale  Electronic Proceedings in Theoretical Computer Science  2009   
5. Membro dell'advisory board  Electronic Proceedings in Theoretical Computer Science  2009   
6. Membro del board  Logical Methods in Computer Science  2014   



Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

n. Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale Area CUN-VQR SSD Stato conferma adesione
1. FLAMMINI   Michele   L'AQUILA  Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
2. PRINETTO   Paolo Ernesto   Politecnico di TORINO  AUTOMATICA E INFORMATICA  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  09/H1   09   ING-INF/05   ha aderito 
3. DI MARTINO   Beniamino   CAMPANIA - "L. VANVITELLI"  INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL'INFORMAZIONE (DIII)  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  09/H1   09   ING-INF/05   ha aderito 
4. D'ANGELO   Gianlorenzo   Gran Sasso Science Institute  Area di Informatica  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore a t.d. (art. 24 c.3-b L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
5. ACETO   Luca   Gran Sasso Science Institute  Area di Informatica  Coordinatore  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
6. TRUBIANI   Catia   Gran Sasso Science Institute  Area di Informatica  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore a t.d. - t.pieno (art. 24 c.3-a L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
7. IOVINO   Ludovico   Gran Sasso Science Institute  Area di Informatica  Componente del gruppo dei 16  Ricercatore a t.d. - t.pieno (art. 24 c.3-a L. 240/10)  01/B1   01   INF/01   ha aderito 
8. CRESCENZI   Pierluigi   FIRENZE  Matematica e Informatica “Ulisse Dini”(DIMAI)  Componente del gruppo dei 16  Professore Ordinario  01/B1   01   INF/01   ha aderito 


Membri del collegio (Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere)

n. Cognome Nome Ruolo Tipo di ente: Ateneo/Ente di appartenenza Paese Dipartimento/ Struttura Qualifica Codice fiscale SSD Attribuito Area CUN-VQR attribuita N. di Pubblicazioni (*)
1. BERTOLINO  Antonia  Comp. gruppo dei 16  Ente di ricerca (VQR)  Consiglio Nazionale delle Ricerche  Italia  ISTI - Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione A.Faedo  Dirigenti di ricerca  BRTNTN60R56E974Z  INF/01  01  10 
2. DI COSMO  Roberto  Comp. gruppo dei 16  Università straniera  PARIS DIDEROT UNIVERSITY  Francia  PPS Research Laboratory  Professore di Univ.Straniera  DCSRRT63T19G337W  INF/01  01  4 
3. HALLDÓRSSON  Magnús  Comp. gruppo dei 16  Università straniera  REYKJAVIK UNIVERSITY  Islanda  School of Computer Science  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  24 
4. KRAMER  Jeff  Comp. gruppo dei 16  Università straniera  IMPERIAL COLLEGE LONDON  Regno Unito  Department of Computing Imperial College London  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  7 
5. KWIATKOWSKA  Marta  Comp. gruppo dei 16  Università straniera  UNIVERSITY OF OXFORD  Regno Unito  Department of Computer Science  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  19 
6. LARSEN  Kim Guldstrand  Comp. gruppo dei 16  Università straniera  AALBORG UNIVERSITY  Danimarca  Department of Computer Science  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  29 
7. OUAKNINE  Joel  Comp. gruppo dei 16  Università straniera  UNIVERSITY OF OXFORD  Regno Unito  Department of Computer Science  Professore di Univ.Straniera    INF/01  01  9 
8. TREVISAN  Luca  Comp. gruppo dei 16  Università straniera  UNIVERSITY OF BERKELEY AND SIMONS INSTITUTE  Stati Uniti d'America  Electrical Engineering and Computer Sciences  Professore di Univ.Straniera  TRVLCU71L21H501R  INF/01  01  6 


(*) se è di un settore bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi cinque anni (dal 2013 ad ora) su riviste scientifiche contenute nelle banche dati internazionali “Scopus” e “Web of Science”
(*) se è di un settore non bibliometrico, inserire il numero di prodotti pubblicati negli ultimi dieci anni (dal 2008 ad ora) in riviste di classe A




Principali Atenei e centri di ricerca internazionali con i quali il collegio mantiene collaborazioni di ricerca (max 5) con esclusione di quelli di cui alla sezione 1

n. Denominazione Paese Tipologia di collaborazione
1. UNIVERSITY OF OXFORD  Regno Unito  (max 500 caratteri)
E' in corso una collaborazione con il prof. Ouaknine e la professoressa Kwiatkowska, membri del collegio docenti del GSSI, e con il prof. Elias Koutsoupias a la professoressa Edith Elkind. Aree di interesse comune sono nel campo degli algoritmi e nei metodi formali. Tutti i professori sono disponibili ad ospitare studenti del GSSI per il loro periodo all'estero.
 
2. UNIVERSITY OF CALIFORNIA BERKELEY  Stati Uniti d'America  (max 500 caratteri)
E' in corso una collaborazione con il prof. Luca Trevisan su tematiche algoritmiche. Il prof. Trevisan è membro del collegio docenti del dottorato GSSI a partire dal XXXIII ciclo e negli anni precedenti ha tenuto dei corsi al GSSI su tematiche relative ad analisi spettrale di grafi e a quantum computing. Lo stesso si è reso disponibile ad ospitare studenti del GSSI per il loro periodo all'estero.
 
3. UNIVERSITE' PARIS DIDEROT  Francia  (max 500 caratteri)
E' in corso una collaborazione con il prof. Roberto di Cosmo e con il prof. Pierre Fraignaud che hanno tenuto corsi al GSSI su tematiche relative al Software Aperto e Libero e su tematiche relative al calcolo distribuito. Entrambi i professori sono disponibili a collaborare alla supervisione dell'attività di tesi degli studenti del GSSI e ad ospitarli a Parigi per il loro periodo all'estero.
 
4. ISTI-CNR PISA  Italia  (max 500 caratteri)
E' in corso una collaborazione con vari ricercatori dell'ISTI CNR su tematiche di Ingegneria del software con il gruppo coordinato da A. Bertolino, membro del collegio docenti GSSI ed anche con l'unità di ricerca su High Performance Computing e con quella di Formal Methods. Tutti i gruppi sono disponibili ad ospitare studenti per stage ed a seguirli nell'attività di tesi.
 
5. UNIVERSITA' DELL'AQUILA  Italia  (max 500 caratteri)
E' in corso una collaborazione con vari ricercatori dell'Università dell'Aquila su tematiche di Ingegneria del software con il gruppo coordinato dalla prof. Paola Inverardi ed il gruppo di ricerca su Algoritmi coordinato dai prof. Flammini, quest'ultimo membro del collegio docenti GSSI. I due gruppi sono disponibili ad ospitare studenti per stage ed a seguirli nell'attività di tesi.
 


Descrizione della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni

(max 1.500 caratteri)
Finora hanno conseguito il titolo 10 studenti, sette dei quali hanno al momento posizioni di ricerca post-dottorale presso università italiano e straniere, uno ha un contratto di collaborazione coordinata e continuativa come ricercatore presso la ISI Foundation di Torino, e due lavorano in industria. I dettagli della situazione occupazionale dei dottori di ricerca che hanno acquisito il titolo negli ultimi tre anni sono i seguenti:

XXIX cycle

- Matteo Catena, ricercatore postdottorale all'ISTI CNR – Pisa, Italia.
- Lorenzo Severini, contratto di collaborazione coordinata e continuativa come ricercatore presso la ISI Foundation di Torino – Torino, Italia.
- Yuriy Zacchia Lun, ricercatore postdottorale all'Università dell'Aquila, Italia. Sarà ricercatore postdottorale all'IMT Lucca dal giugno 2018.
- Yllka Velaj, ricercatrice postdottorale all'Università Chieti-Pescara, Italia. Sarà ricercatice postdottorale al CWI Amsterdam da aprile 2018.
- Darko Bozhinoski, ricercatore postdottorale all'Universitè Libre de
Bruxelles, Belgio.
- Stefano Ruberto, ricercatore postdottorale alla University of Pennsylvania, Stati Uniti.
- Venkatapathy Subramanian, CEO di una start-up in India


XXX cycle

- Alkida Balliu, ricercatrice postdottorale alla Aalto University, Finlandia.
- Dennis Olivetti, ricercatore postdottorale alla Aalto University, Finlandia.
- Feliciano Colella, video game developer ala Square Enix Europe, UK.


Note


3. Eventuali curricula
Curriculum dottorali afferenti al Corso di dottorato
La sezione è compilabile solo se nel punto "Corso di Dottorato" si è risposto in maniera affermativa alla domanda "Presenza di eventuali curricula?"


Note

(MAX 1.000 caratteri):
Non sono previsti curricula.

4. Struttura formativa

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell'iter formativo Tot CFU: 90  n.ro insegnamenti: 12  di cui è prevista verifica finale: 8 
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale NO     
Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO     
Cicli seminariali SI 
Soggiorni di ricerca SI  ITALIA- al di fuori delle istituzioni coinvolte
ESTERO nell’ambito delle istituzioni coinvolte
ESTERO - al di fuori delle istituzioni coinvolte
 
Periodo medio previsto (in mesi per studente): 6 


Descrizione delle attività di formazione di cui all’art. 4, comma 1, lett. f)

Tipologia  Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Linguistica Gli allievi hanno già una conoscenza operativa dell'inglese accertata al momento dell'ammissione. Per perfezionare tale conoscenza, saranno organizzati corsi su "Academic writing and seminar presentation". Uniti alla constante collaborazione con ricercatori ed ospiti stranieri, tali corsi consentono agli allievi di presentare i propri progetti di ricerca in seminari pubblici, scrivere articoli scientifici, redigere e discutere la tesi finale in inglese. 
Informatica Gli allievi ammessi hanno già conoscenze accertate di informatica, acquisite durante i corsi di laurea. In caso di necessità verranno comunque tenuti seminari sull'utilizzo degli strumenti informatici. 
Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento Saranno organizzati seminari e workshops relativi alla scrittura di progetti di ricerca, particolare attenzione verrà dedicata ai progetti Marie Curie-Sklodowska, agli ERC Starting Grants ed ai FIRB e sulla struttura dei programmi HORIZON 2020. Gli studenti saranno inoltre inseriti nei progetti italiani ed europei gestiti dai docenti della Scuola. 
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale Saranno organizzati seminari sulla proprietà intellettuale e sulla costituzione di spin-off e start up. Saranno inoltre illustrati i regolamenti e le procedure adottati da GSSI in merito. 


Note


5. Posti, borse e budget per la ricerca

Posti, borse e budget per la ricerca

Descrizione Ciclo 34° Anagrafe dottorandi (33°) Ciclo 33°
A - Posti banditi
(messi a concorso)
 
1. Posti banditi con borsa   N. 8  8  10  
2. Posti coperti da assegni di ricerca   N. 0  0   
3. Posti coperti da contratti di apprendistato   N. 0  0   
Sub totale posti finanziati (A1+A2+A3)   N. 8  N. 8  N. 10 
4. Eventuali posti senza borsa   N. 0  0   
B - Posti con borsa riservati a laureati in università estere   N. 0  0   
C - Posti riservati a borsisti di Stati esteri   N. 0  0   
D - Posti riservati a borsisti in specifici programmi di mobilità internazionale   N. 0  0   
E - Posti riservati a dipendenti di imprese impegnati in attività di elevata qualificazione (dottorato industriale) o a dipendenti di istituti e centri di ricerca pubblici impegnati in attività di elevata qualificazione (con mantenimento di stipendio)   N. 0  0   
F - Posti senza borsa riservati a laureati in Università estere   N. 0  0   
TOTALE = A + B + C + D + E + F   N. 8  N. 8  N. 10 
DI CUI CON BORSA = TOTALE – A4 - F   N. 8  N. 8  N. 10 
Importo della borsa
(importo annuale al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 16.159,91     
Budget pro-capite annuo per attività di ricerca in Italia e all’Estero
(a partire dal secondo anno, in termini % rispetto al valore annuale della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(min 10% importo borsa): 30,00     
Importo aggiuntivo alla borsa per mese di soggiorno di ricerca all’estero
(in termini % rispetto al valore mensile della borsa al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
(MAX 50% importo borsa): 50,00     
BUDGET complessivamente a disposizione del corso per soggiorni di ricerca all'estero
(importo lordo annuale comprensivo degli oneri previdenziali a carico del percipiente)
 
Euro: 100.000,00     
Eventuali note:
(max 500 caratteri)
Gli studenti del 34esimo ciclo riceveranno la borsa per quattro anni.
 


Fonti di copertura del budget del corso di dottorato (incluse le borse)

FONTE  Importo (facoltativo) Descrizione Tipologia
(max 200 caratteri)
Fondi Ministeriali   Fondi di cui alla Delibera CIPE n. 76 del 6 agosto 2015 ed al DECRETO-LEGGE 29 marzo 2016, n. 42 
Progetti competitivi o fondi messi a disposizione dal proponente   Progetto di ricerca CUIM delibera CIPE 70/2017 20 dicembre 2017 
Fondi di ateneo    
Finanziamenti esterni    
Altro    


Note


6. Strutture operative e scientifiche

Strutture operative e scientifiche

Tipologia Descrizione sintetica (max 500 caratteri per ogni descrizione)
Attrezzature e/o Laboratori   Workstation e laptop per il supporto alle attività ordinarie dei dottorandi. Inoltre gli studenti potranno avere accesso a laboratori di calcolo parallelo e big data dell'Università dell'Aquila. 
Patrimonio librario   consistenza in volumi e copertura delle tematiche del corso   La biblioteca cartacea del GSSI è in via di costituzione ed è attualmente dotata di circa 1000 testi tra questi ci sono tutti i testi di riferimento per i corsi tenuti per gli studenti di Computer Science. 
abbonamenti a riviste (numero, annate possedute, copertura della tematiche del corso)   I dottorandi hanno la possibilità di richiedere le credenziali per l'accesso alle biblioteche dell'INFN e dell'Università dell'Aquila e tramite accordi con singoli istituti anche alla biblioteca digitale del CNR o di IMT. 
E-resources   Banche dati (accesso al contenuto di insiemi di riviste e/o collane editoriali)   Disponibile on-line il catalogo riviste dei principali publishers via ScienceDirect, SpringerLink, ACM, IEEE, ... tramite l'Università dell'Aquila. 
Software specificatamente attinenti ai settori di ricerca previsti   A tutti gli studenti sarà il software necessario per la loro ricerca con le relative licenze (es. Mathematica, Matlab, ...) 
Spazi e risorse per i dottorandi e per il calcolo elettronico   I dottorandi avranno a disposizione degli spazi personali dedicati. A ciascuno sarà fornito un computer personale. Inoltre potranno accedere ad un laboratorio informatico in sede allestito con circa 15 workstation. Gli studenti potranno avere accesso anche ai laboratori di calcolo parallelo e big data dell'Università dell'Aquila. 
Altro    


Note

(MAX 1.000 caratteri):
In aggiunta alle strutture operative e scientifiche sopra elencate, agli studenti verrà garantito l’alloggio gratuito o un contributo economico sostitutivo e verranno corrisposti buoni pasto per le spese di vitto.

7. Requisiti e modalità di ammissione

Requisiti richiesti per l'ammissione

Tutte le lauree magistrali: SI, Tutte 
se non tutte, indicare quali:  
Altri requisiti per studenti stranieri: (max 500 caratteri):
Viene considerato valido un titolo di studio conseguito all’estero relativo ad un corso universitario di durata ufficiale complessiva minima di quattro anni, purché ritenuto adeguato dalla Commissione di Concorso.
 
Eventuali note (max 500 caratteri):
Viene richiesta laurea magistrale o specialistica, o laurea quadriennale o quinquennale conseguita ai sensi del previgente ordinamento. Viene considerato valido un titolo di studio conseguito all’estero relativo ad un corso universitario di durata ufficiale complessiva minima di quattro anni, purché ritenuto adeguato dalla Commissione di Concorso.
 


Modalità di ammissione

Modalità di ammissione
Titoli
Prova orale
Lingua
Progetto di ricerca
 
Per i laureati all'estero la modalità di ammissione
è diversa da quella dei candidati laureati in Italia?
NO 
se SI specificare:  


Attività dei dottorandi

È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di tutorato NO
 
 
È previsto che i dottorandi possano svolgere attività di didattica integrativa NO
 
 


Note




Dottorato innovativo a caratterizzazione internazionale

• Dottorato in collaborazione con Università e/o enti di ricerca esteri   SI
 
Motivazione:
Il dottorato in computer science del GSSI svolge in cooperazione con diverse università straniere (menzionate precedentemente in questa proposta) e prevede anche un dottorato congiunto con la Vrije Universiteit Amsterdam.
 
• Dottorato relativo alla partecipazione a bandi internazionali (e.g. Marie Skłodowska Curie Actions, ERC)   NO   
• Collegio di dottorato composto per almeno il 25% da docenti appartenenti a qualificate università o centri di ricerca stranieri   SI   
• Presenza di eventuali curricula in collaborazione con Università/Enti di ricerca estere e durata media del periodo all'estero dei dottori di ricerca pari almeno a 12 mesi   NO
 
 
• Presenza di almeno 1/3 di iscritti al Corso di Dottorato con titolo d'accesso acquisito all'estero ***   NO   


Dottorato innovativo a caratterizzazione intersettoriale

• Dottorato in convenzione con Enti di Ricerca   NO
 
 
• Dottorato in convenzione con le imprese o con enti che svolgono attività di ricerca e sviluppo   NO
 
 
• Dottorato selezionato su bandi internazionali con riferimento alla collaborazione con le imprese   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dell’iniziativa “Industria 4.0  SI
 
Motivazione:
Diversi percorsi formativi e progetti di ricerca ed innovazione tecnologica seguiti sono inerenti alle tematiche di riferimento per l'Industria 4.0, ivi inclusi gli ambiti big data, internet of things, cloud computing, data analysis, machine learning, communication, autonomous systems and smart cities, smart services, smart production and smart energy.
 
• Presenza di convenzione con altri soggetti istituzionali su specifici temi di ricerca o trasferimento tecnologico e che prevedono una doppia supervisione   NO
 
 


Dottorato innovativo a caratterizzazione interdisciplinare

• Dottorati (con esclusione di quelli suddivisi in curricula) con iscritti provenienti da almeno 2 aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 30% (rif. Titolo LM o LMCU )   NO   
• Corsi appartenenti a Scuole di Dottorato che prevedono contestualmente ambiti tematici relativi a problemi complessi caratterizzati da forte multidisciplinarità   NO
 
 
• Dottorati inerenti alle tematiche dei

Big Data
, relativamente alle sue metodologie o applicazioni
 
SI
 
Motivazione:
Sono attivi percorsi formativi e linee di ricerca nell'ambito big data e complex networks. Il coordinatore partecipa attivamente alle attività del laboratorio nazionale su big data del CINI, anche come responsabile della sezione del laboratorio presso l'Università dell'Aquila.
 
• Dottorati che rispondono congiuntamente ai seguenti criteri      
presenza nel Collegio di Dottorato di docenti afferenti ad almeno due aree CUN, rappresentata ciascuna per almeno il 20% nel Collegio stesso   NO   
somma degli indicatori (R + X1 + I) almeno pari a 2,8 per ciascuna area   (dato disponibile successivamente alla valutazione di ANVUR)   
presenza di un tema centrale che aggreghi coerentemente discipline e metodologie diverse, anche con riferimento alle aree ERC   SI  Motivazione:
Il tema centrale del PhD in Computer Science al GSSI è lo studio di sistemi computazionali risultanti dall'interazione di sistemi eterogenei e distribuiti. Questa problematica viene affrontata in modo olistico, considerando la progettazione, l'implementazione, la gestione e l'utilizzo di sistemi distribuiti che dovranno agire su entità fisiche e interagire con quelli virtuali in modo efficiente ed affidabile per svolgere i compiti per i quali sono stati progettati. Questo approccio richiede l'integrazione di aspetti dell'informatica che troppo spesso vengono tenuti separati (algoritmi, fondamenti formali e ingegneria del software). Il PhD in Computer Science del GSSI tocca anche aspetti relativi alle smart cities ed alle reti di sensori ambientali (il GSSI ospita un laboratorio CINI sulle smart cities ed il Centre for Urban Inormatics and Modelling) ed alla gestione del territorio (in cooperazione con Urban Studies al GSSI).
 


Chiusura proposta e trasmissione: 19/03/2018


.